TV | Mister Martusciello nel dopo Inter-Empoli

TV | Mister Martusciello nel dopo Inter-Empoli

Le parole a caldo del tecnico azzurro a commentare la sconfitta interna con l’Inter

4 commenti

Nella zona mista dello stadio Castellani abbiamo raccolto le impressioni del tecnico azzurro, Martusciello per analizzare la gara che i nostri hanno giocato contro l’Inter.

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli. Il contributo è fruibile in HD.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Riccardo - 2 mesi fa

    Partita imbarazzante, penosa nel primo tempo. L’Inter ha vinto la partita facendo poco più di un allenamento. Difesa colabrodo che ha preso almeno 2 gol su 6 partendo dalla stessa situazione. Attacco di una pochezza disarmante, si insiste sempre sullo stesso schema ormai inefficace; Saponara irriconoscibile, ma non da meno Pucciarelli e Maccarone. Di questo passo la B è sicura. Martuscello inadeguato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. usualemi - 2 mesi fa

    Caro Giovanni, Ti voglio tanto bene, ma invece di dare la colpa alla squadra troppo giovane, pensa una volta agli errori che hai commesso tu.
    Se ti viene a mancare Costa, che è l’unico difensore in grado di reggere la baracca, non puoi togliere per scelta anche pasqual!
    Ma non esiste proprio: almeno un giocatore d’esperienza, in grado di essere un punto di riferimento per gli altri, lo vorrai tenere?
    E non lo dico perché non mi piace di marco, anzi, ma solo perché non puoi mandare allo sbaraglio 4 difensori giovani, che hanno giocato pochissimo assieme, e poi venire in sala stampa a dare la colpa all’età dei nostri giocatori.
    Ma capisco anche che certe “accortezze” si imparano con la gavetta vera, fatta da primo allenatore nelle serie inferiori, non a portare le borracce a Sarri o Giampaolo.
    E lo dico da grande estimatore di martusciello, vecchio e glorioso cuore azzurro.
    Il problema lo ha creato chi lo ha messo in quel posto di responsabilità, solo perché “garantiva” una squadra titolare fatta su misura (si fa per dire) per esaltare le dote di certi giocatori (e non altri) da valorizzare per essere venduti.
    Uno come giampaolo, alla fine, non è stato confermato perché all’inizio dello scorso anno “si permise” di provare il 352…
    ps. siamo certi che dopo il ciclo di fuoco (lazio in trasferta, juve in casa e genoa in trasferta) si sia ancora in tempo a tirare su la baracca in caso di 3 sconfitte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. px125poldo - 2 mesi fa

    Così si retrocede sicuro. Una squadra senza orgoglio. Grossi errori della panchina. Giovanni deve avere il coraggio di cambiare subito giocatori senza spina dorsale e senza condizione – BUCHEL ingiudicabile perché se gli si da 2 è troppo. La difesa da 4, escluso DI MARCO messo in difficoltà più da BUCHEL che da CANDREVA, giocava sempre 1 contro 2 ( Candreva e D’Ambrosio). PUCCIARELLI ha bisogno di 5 giornata di panchina, uno come lui può solo correre. Smettiamo di criticare SAPONARA , se nessuno si muove per suggerire il passaggio non rimane che tenere la palla. Vedi che quando si è proposto DI MARCO lo ha messo davanti alla porta. DIUSSE da 4,5 ma non sono le partite con queste squadre dove può giocare titolare. Turnover con INTER , non è possibile, si fanno figure di M… e ci hanno voluto bene, perché il secondo tempo non hanno affondato. Serve una formazione sicura, che gioca almeno 5 partite sempre i soliti … Ed avanti si parte con MACCARONE e MARILUNGO, poi nel secondo tempo entra PUCCIA se gli è tornata la voglia di lottare per Empoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vincenzo Pappalardo - 2 mesi fa

    Purtroppo non ci capisce niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy