TV | Mister Martusciello nel post all’Adriatico

TV | Mister Martusciello nel post all’Adriatico

Un successo importantissimo degli azzurri oggi a Pescara, un successo commentato a caldo con il mister nel dopo gara

17 commenti

Questa l’intervista rilasciata ai nostri microfoni da Giovanni Martusciello nella zona mista dello stadio “Adriatico”

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Marianna Di Lallo. Il contributo è fruibile in HD.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 4 settimane fa

    Sappiamo tutti che, se ci salveremo, sarà all’ultima giornata: Ma partite come quelle di ieri resteranno nella Storia Azzurra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leonard.K - 4 settimane fa

    Verità ogni tanto metti anche qualche punto……solo virgole sai mettere??. Scrivi che non si capisce dove inizia il discorso e dove finisce!!. Per quanto riguarda le critiche,molto probabilmente sono state anche quelle che hanno fatto cambiare atteggiamento dalla partita con la Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Riccardo - 4 settimane fa

    Voliamo bassi, mister, squadra e tifosi. La contestazione era più che lecita perché le cose non andavano, da quando squadra e mister hanno cambiato registro, le contestazioni si sono placate. Oggi si è segnato anche perché Pasqual ha partecipato maggiormente alla fase offensiva. Comunque le offese per Giovanni erano comunque sbagliate. Siamo sulla via giusta, speriamo di non smarrita nuovamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verità - 4 settimane fa

      vedi contestare è lecito, ma offendere non mi sembra il caso, qui c’è gente che critica per partito preso, quest’uomo cerca solo di svolgere il suo lavoro nel meglio dei modi possibili, che gli è permesso, per conoscenza, visto che è tanto qui a empoli, ha sempre detto che il primo ad essere scontento per i risultati che non venivano era lui, quindi è onesto in questo, probabilmente il suo problema, che ancora non è risolto, è trovare gli uomini giusti da rendere titolari fissi, purtroppo i nuovi dovevano essere provati, ma non mi sembra che abbiano reso per quello che si pretendeva ed allora siamo ritornati con quelli dell’anno scorso, che per certi aspetti ci danno più garanzia, però per lui non è semplice far capire agli altri di restare fuori, cerca di fare delle staffette e questo lo vedo giusto, poi anche il gioco, ci voleva tempo, noi siamo troppo furiosi non sappiamo aspettare, il tempo forse gli darà ragione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco Severus Cioni - 4 settimane fa

    Avanti così Mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonio Riso - 4 settimane fa

    Mister diousse titolare sempre gira e come il centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. S' Ostina - 1 mese fa

    Mamma mia come se la tira oggi…cmq qualcuno gli dica di tenere il cellulare acceso…non sia mai che lo chiamasse il Manchester per il dopo Mourinho e lui risulta non raggiungibile…ah ah ah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carloristori - 4 settimane fa

      Mamma mia, vorresti essere spiritoso, ma riesco solo a evidenziare astio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio - 4 settimane fa

        Sfoga da anni le sue frustrazioni in questa maniera, professore: Và compatito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fereeoox - 4 settimane fa

      meno giacca e cravatta e piu’ umilta’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. claudio - 1 mese fa

    Tutte le volte che l’Empoli affondava, faceva male: Finalmente s’è giocato a 2 tocchi nel mezzo e…shut le verticalizzazioni! Peccato la sosta proprio ora….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Meacci - 1 mese fa

    Troppo felice per Giovanni✌️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. verità - 1 mese fa

    ra tutti coloro che hanno criticato e in alcuni casi anche offeso Martusciello e i giocatori, dovrebbero venire fuori e presentare le proprie scuse, io sono uno di quelli che ha in parte criticato ma non del tutto l’allenatore, ma ho sempre detto che i giocatori vanno in campo e devono essere loro a dare il massimo, finalmente si sono sbloccati, era l’ora, ma non ne avevo dubbi, comunque io se ho detto qualcosa di esagerato sono pronto a fare le scuse alla società, che ha sempre creduto a questo progetto, gli va dato atto, chiaramente non è successo niente, abbiamo vinto una partita e il campionato è lungo, però con un ambiente ostile non si lavora bene e dobbiamo riconoscergli la loro serietà e convinzione sulle persone e giocatori, poi possiamo salvarsi come no, ma dei punti fermi vanno presi e loro si sono caricate le loro responsabilità anche verso chi gli ha remato sempre contro, quindi un esempio da sottolineare, FORZA EMPOLI e tutta la Società, GRAZIEEEE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. francesco - 4 settimane fa

      Non credo ci sia da chiedere scusa a nessuno ,semplicemente dopo 11 partite si è visto l Empoli dell anno scorso.
      La grande partita di oggi non e’ la soluzione a tutti i mali , ne’ cancella quanto visto finora: Martusciello può dire quello che vuole , ma fino ad oggi era mancato completamente il GIOCO , altro che sfortuna e attaccanti che dovevano sbloccarsi.
      Perché allora potremmo dire che senza San Skorupski forse non avremmo avuto nemmeno dieci punti e tredici reti subite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. verità - 4 settimane fa

        si ma il gioco in campo lo fanno i giocatori, lui ha sempre detto quello che si deve fare, evidentemente c’era qualcosa che non andava nei meccanismi tra compagni, vuoi l’inserimenti dei nuovi o quant’altro, io invece che ho in parte criticato come voi, riconosco una fermezza a quest’uomo e personalità importante per fare gruppo nella squadra, che poi è la cosa migliore nei campionati professionisti, altrimenti i risultati non vengono, quindi secondo me dico che dobbiamo andare avanti con lui e le sue idee, nella speranza, visto che ora ci siamo anche sbloccati, che incominciano a venire anche i risultati, in fondo come difesa siamo tra i imigliori del campionato e non solo per merito del portiere, questo è già un punto fermo, se poi incominciamo a segnare, credo si dovrebbe creare più difficoltà alle squadre che si devono salvare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. carloristori - 4 settimane fa

        Oltre al gioco nel calcio contano tanto gli arbitri e la fortuna. Quest’anno i primi ci sono stati (finora) favorevoli, mentre la seconda a Udine, Roma (Lazio) e Napoli no. Ieri i legni li ha colpiti il Pescara e noi abbiamo vinto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Claudio Cavaleri - 1 mese fa

    Ha surclassato tatticamente Oddo, i’Mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy