TV | Mister Martusciello nel post Milan

TV | Mister Martusciello nel post Milan

Nella zona mista dello stadio di casa nostra abbiamo realizzato l’intervista post gara con l’allenatore azzurro.

17 commenti

Le parole “a caldo” del tecnico azzurro, rammaricato per il secondo KO consecutivo ma allo stesso tempo soddisfatto per l’approccio alla gara e per quel primo tempo che onestamente meritava di finire con gli azzurri avanti. Un Martusciello che, come sempre, non si è tirato indietro dalle proprie responsabilità e che già dalla prossima di campionato vuole un pronto riscatto.

Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli ed è fruibile in HD.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicola - 2 settimane fa

    Una squadra che corre per 100 minuti io non l’ho mai vista,magari invece di calciatori ha bisogno di maratoneti.
    Mister,la squadra il secondo tempo non entra mai carica.Spende troppe energie emotive il primo tempo, ma le partite durano 90 minuti.
    Il secondo tempo dovevi dare più quadra mettendo più interdizione a centrocampo bloccando un po’ la squadra a centrocampo.Io avrei visto bene o un Buchel al posto di Diousse(che non era lucidissimo, ma per essere un 19nne mantiene degli standard comunque alti) ,magari come play è inferiore ma garantiva un filtro maggiore alla difesa,altrimenti toglievi Krunic(che ripeto,per me è un lusso che l’Empoli non può permettersi dato che non rientra e non difende mai soprattutto contro squadre che ti sono superiori dal centrocampo in su) e mettevi Saponara al posto suo ,Diousse un po’ davanti e Buchel dietro.In questa maniera con Diousse e Buchel la squadra a centrocampo sarebbe stata un po ‘ più robusta.
    Poi loro il secondo tempo hanno dato più impulso sulle fasce(Bonaventura e Suso sono comunque giocatori di un altro livello),ma cmq se la squadra a centrocampo è piazzata bene si ritrova sempre coperta coi centrocampisti quando le ali avversarie necessariamente convergono verso il centro..
    Io,e lo dico sempre quando faccio questi interventi,non ci capisco una benemerita di calcio, ma non riesco a capire come mai Martusciello non riesca a fare dei cambi tempestivamente e non solo a danno subito.Gli allenatori giocano a scacchi e devono cambiare la squadra prima che le circostanze cambino,prevedendo ciò che accadrà e non sperando che la squadra ti giochi così per 90 minuti quando è fisiologico che non lo farà dato che esistono anche gli avversari che a loro volta fanno le loro contromosse e corrono anche loro.
    Era chiaro che non avrebbero corso per 100 minuti,Maccarone il secondo tempo pascolava ,Marilungo dopo 20 minuti(che tra l’altro mi è piaciuto molto) si teneva la gamba destra per crampi.I cambi devono essere impostati per dare un impluso alla dinamica della partita e non dettati dalle circostanze , a parte quando sono determinati da infortuni,espulsioni o fattispecie simili.
    Magari Buchel ha fatto un’involuzione incredibile,magari negli allenamenti non rende come altri,strano che comunque da giocatore sempre considerato nelle rose di Giampaolo sia passato a scaldapanchina per due tre partite senza vedere il campo neanche qualche minuto..
    Ciò premesso..A questo giro saremmo ancora salvi.Speriamo bene,ma resto dell’idea che non si può prendere 3 gol in 20 minuti a prescindere con chi si giochi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio Cavaleri - 2 settimane fa

    Noi 5 palle gol nitide e un solo gol, Milan 6 palle gol nitide e 4 gol: La differenza sta nella finalizzazione, perchè come gioco siamo stati anche superiori…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonio Riso - 2 settimane fa

    Poi è entrato Gilardino ed era il più stanco di tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Empoli94 - 2 settimane fa

    Martusciello hai rotto i c******i. Basta sostituire Krunic! Dimettiti per favore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Leonard.K - 2 settimane fa

    Secondo me non si può chiedere di giocare con l’intensità del primo tempo ad un giocatore di 37 anni,non ce lo dimentichiamo,come Maccarone. Io penso che lo abbiamo visto tutti che dopo 10 minuti del secondo tempo camminava. Lo so che x noi é un giocatore fondamentale,ma lo é se stá bene fisicamente,e non mi sembra che ultimamente possa fare quello che fa nel primo tempo.
    Quindi cominciamo a cercare x gennaio se fosse possibile,o x il prossimo campionato,qualunque esso sia, un giocatore con quelle caratteristiche………io uno ieri lo avrei anche visto,ma ormai é troppo tardi, e di conseguenza Big Mac cominci a pensare di giocare alla “Totti”………..rimarrà nei nostri cuori sempre, sia come calciatore sia con qualunque incarico avrà in società.
    Per quanto riguarda ieri ho visto un super Marilungo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. usualemi - 2 settimane fa

    Ma dove lo ritrova, il Corsi, un allenatore come lui? Uno che mette sempre il modulo del presidente, che non toglie mai i giocatori da vendere, che esegue sempre le direttive della dirigenza, che non ha un proprio spirito critico, ma scimmiotta X quanto nelle sue possibilità i suoi predecessori senza alzare mai la voce?
    Da nessuna parte… per questo il Corsi se lo tiene stretto…
    In tutto questo mi permetto solo di dire: “Giovanni ti vogliamo bene comunque”, perché le colpe di questa annata “ottima” (altrimenti scrivono che sono un gufo) certo non sono sue…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verità - 2 settimane fa

      Se la squadra gioca un tempo da leoni e uno da coglioni, diciamo che o c’è problemi di mentalità e personalità, oppure ancora più grave la tenuta, e questo non lo capirei. In quanto all’allenatore, sono sincero, il problema era all’inizio con la scelta fatta e chiesta dalla società, non ero molto d’accordo, però anche se i risultati non saranno quelli voluti, dovuti in gran parte per sconfitte con squadre di alta classifica, che con quelle a nostro pari, però un po di gioco ultimmamente si sta vedendo, forse a lui non gli è imputabile nessuna colpa, e difficile per chiunche iniziare in serie A, penso più ai giocatori che dovevano sostituire quelli andati via, nessuno per ora apparte bellusci, ha dato dei segnali positivi, addirittura pezzi da 90 come Gilardino, sembra venuto a fare le vacanze in Toscana e non c’èntra niente il modulo è proprio lui che non è in campo con la testa. Direi di dare ancora tempo e vedere cosa si riesce a fare con le squadre di bassa classifica, se anche qui non reggiamo due tempi, allora qualcosa deve essere deciso ma dalla società. In merito a Marilungo sono d’accordo con molti ogni volta che entra mostra buona personalità e intelligenza di gioco, lo considerei di più visto la pochezza che abbiamo in attacco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. usualemi - 2 settimane fa

        Tu parli di bel gioco, di segnali positivi.
        Io Ti chiedo: cosa ha portato di suo Martusciello nel nostro modo di giocare? In che modo riesce ad incidere sulla partita durante i 90 minuti con i cambi?
        La mano di Giampaolo l’anno scorso era stata evidente, riducendo l’esasperato giro palla di Sarri e facendoci giocare molto più in verticale. Poi Giampaolo sapeva fare i cambi e modificare il corso della partita.
        Non dico che lui non faceva errori e non lo rimpiango.
        Era solo per esprimere il mio concetto: per me i “tratti” di bel gioco di cui parli , sono solo “reminiscenze” del DNA di questa squadra che comunque da 4/5 anni gioca sempre allo stesso modo; se tutto va bene, magari facciamo punti (come a Pescara); se minimamente succede qualcosa “nessuno” dalla panchina può aiutarla. Non per incapacità, ma per inesperienza assoluta….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. verità - 2 settimane fa

          guarda io sono d’accordo con te che dovevamo tenere Giampaolo, ma sai benissimo che qualcuno aveva già pensato a metà capionato di farlo fuori, per inserire l’attuale allenatore, quindi non stai dicendo niente di nuovo. Poi in in partenza ero scettico su Martusciello, però con il tempo mi sono fatto questa idea che non ha senso insistere a dire via via allenatore che non c’entra proprio ninete con la gestione decisa dalla società. Lo scotto lo deve pagare della serie A era inevitabile. Sull’aspetto del buon gioco, il primo tempo di eri mi ricorda molto quello di Sarri ed anche meglio in alcuni momenti, non so se merito dell’allenatore o la sveglia di alcuni giocatori, nello stessi tempo però non capisco un secondo tempo così in evidenza difficoltaà, di personalità ed anche resistenza fisica. non credo c’entri l’allenatore in questi casi, vediamo come ho scritto se sarà così anche con altre squadre meno titolate e d allora qualcuno , ma solo la società può farlo deve provvedere, tutto qui.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. claudio - 2 settimane fa

          questo è vero, Martusciello non è un fulmine di guerra sui cambi. Ma il gioce del primo tempo con le nane e soprattutto del primo tempo di ieri, è stato altamente spettacolare: Direi ai livelli del miglior Giampaolo. E’ che l’anno scorso Maccarone ogni tiro era un gol e quest’anno no.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Andre - 2 settimane fa

    Non capisco perche continui a sostituire krunic che è sempre tra i migliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Salvatore Nasello - 2 settimane fa

    Otto goal subiti in due partite, in entrambi dopo aver giocato bene il primo tempo è chiaro che nella ripresa L’Empoli ha un calo di tensione e l’allenatore non è in grado di aiutare la squadra in questo.
    Ma Gilardino, fra l’altro dopo Saponara il giocatore con l’ingaggio più alto per quale motivo è stato preso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pasquale Tamburrino - 2 settimane fa

    Caro Giovanni abbiamo in panchina diversi giovani forse anche validi Jose’ Mauri Pereira e soprattutto Di Marco bisogna avere il coraggio di farli giocare e se il caso provando anche a cambiare modulo questo modulo con questi giocatori non mi sembra il massimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. andrea67 - 2 settimane fa

    Diousse e Martusciello, palesemente inadeguati alla serie A!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Riccardo - 2 settimane fa

    Basta con queste figure di merda …. Non si può venire allo stadio sapendo che si prende un ballino di gol!!! È più facile salvarsi in A piuttosto che vincere il campionato B. OH CORSI, CARLI SVEGLIA!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Flavio Ingargiola - 2 settimane fa

    troppi se e ma…basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. S' Ostina - 2 settimane fa

    Le dimissioni sarebbero gradite…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy