UFFICIALE | Ariaudo non verrà riscattato

UFFICIALE | Ariaudo non verrà riscattato

La conferma l’ha data il nuovo DS azzurro, Pietro Accardi, intervenuto telefonicamente ieri sera in diretta durante la trasmissione PEnAlty estAte. Lorenzo Ariaudo non verrà riscattato. Il difensore arrivato in prestito nello scorso mercato di gennaio, dal Sassuolo, nonostante le buone prestazioni

Commenta per primo!

Lorenzo Ariaudo testinaLa conferma l’ha data il nuovo DS azzurro, Pietro Accardi, intervenuto telefonicamente ieri sera in diretta durante la trasmissione PEnAlty estAte. Lorenzo Ariaudo non verrà riscattato. Il difensore arrivato in prestito nello scorso mercato di gennaio, dal Sassuolo, nonostante le buone prestazioni offerte nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa, verrà quindi rimandato alla società neroverde senza far valere il diritto di riscatto che l’Empoli vantava anche se, per dovere di cronaca, dobbiamo dire che poi il Sassuolo avrebbe potuto esercitare il controriscatto. Finisce quindi dopo soli sei mesi l’avventura di Ariaudo con la maglia dell’Empoli, arrivato sopratutto per sostituire il partente Barba essendo come il romano un centrale di difesa mancino.   Accardi ha spiegato che alla base della decisione, sottolineando che il giocatore è piaciuto e si è sempre comportato molto bene in questo periodo, c’è proprio la possibilità del rientro alla base di Federico che diventa ovviamente la prima scelta per la prossima stagione, virando poi eventualmente su altri obbiettivi se l’attuale difensore dello Stoccarda non dovesse poi permanere in azzurro. Ricordiamo che Ariaudo aveva esordito con la magli azzurra nella trasferta di Bergamo terminata 0-0 contro l’Atalanta, ed in quella occasione risulto’ sicuramente tra i migliori in campo. Poi per lui poche altre apparizioni e non sempre sul livello di quella partita, ma onestamente sufficienti. Si chiude dunque qui questa partentesi con il difensore che dal 1 luglio prossimo tornerà ad essere un tesserato del Sassuolo.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy