UFFICIALE | Empoli: addio Pillon, tocca a Guido Carboni

UFFICIALE | Empoli: addio Pillon, tocca a Guido Carboni

Ora è arrivata anche l’ufficialità. Come da noi anticipato in esclusiva poche ore fa è già finita l’esperienza di Bepi Pillon sulla panchina azzurra. L’allenatore di Preganziol non è più il tecnico dell’Empoli. Infatti la società di Monteboro ha deciso di sollevare dall’incarico di allenato

Guido Carboni nuovo allenatore dell'EmpoliOra è arrivata anche l’ufficialità. Come da noi anticipato in esclusiva poche ore fa è già finita l’esperienza di Bepi Pillon sulla panchina azzurra. L’allenatore di Preganziol non è più il tecnico dell’Empoli. Infatti la società di Monteboro ha deciso di sollevare dall’incarico di allenatore l’ex tra le altre di Chievo e Livorno, insieme a Bepi saluta l’Empoli anche il fratello Albino. Alla guida degli azzurri arriva Guido Carboni che sarà presentato domani prima dell’allenamento pomeridiano. Il neoallenatore azzurro è originario di Arezzo e fratello del più celebre ex Empoli, Roma e Valencia Amedeo Carboni. Guido Carboni la scorsa stagione ha allenato il Frosinone (poi retrocesso in LegaPro, ndr) fino all’8 gennaio 2011, giorno in cui, all’indomani della sconfitta per 0-2 con il Livorno fu sollevato dall’incarico; due anni fa condusse alla salvezza proprio i ciociari subentrando al posto di Francesco Moriero, mentre al termine della stagione 2008/09 subentrò alla guida del Rimini ma non riuscì ad evitare la retrocessione in LegaPro. Andando indietro nel tempo nella stagione 2007/08 fece bene sempre in serie B ad Avellino.

 

Per Guido Carboni si tratta di un ritorno all’Empoli in quanto è stato un attaccante degli azzurri nei primissimi anni novanta, e precisamente nei campionati 1990/91 e 1991/92 totalizzando 13 reti in 59 presenze. Tra il 1984 e il 1986 è stato anche un giocatore della Cerretese, negli anni in cui il sodalizio biancoverde militava nei campionati di livello semiprofessionistico.

 

L’Empoli comunica, tra l’altro, che Carboni sarà affiancato, oltre che da Giovanni Martusciello, anche da Stefano Bianconi, altro ex calciatore azzurro, protagonista del famoso gol non visto da Rodomonti in un celebre Empoli-Juventus (Serie A, 1997/98).

 

Il tecnico verrà presentato alla stampa domani alle 14.30, successivamente condurrà il suo primo allenamento.

 

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy