UFFICIALE | Finisce l’avventura empolese di Hysaj

UFFICIALE | Finisce l’avventura empolese di Hysaj

Era nell’aria, c’era solo da capire quando potergli dire ciao. Il saluto è arrivato pochi minuti fa, sul campo che lo ha visto allenarsi ogni giorno negli ultimi anni, da quando è entrato a far parte della prima squadra, ed è arrivato da tutti i suoi compagni il più grande degli in bocca al lupo

Commenta per primo!

hysajEra nell’aria, c’era solo da capire quando potergli dire ciao. Il saluto è arrivato pochi minuti fa, sul campo che lo ha visto allenarsi ogni giorno negli ultimi anni, da quando è entrato a far parte della prima squadra, ed è arrivato da tutti i suoi compagni il più grande degli in bocca al lupo con la promessa di farlo sportivamente soffrire alla terza giornata. Elseid Hysaj lascia il ritiro azzurro e va a Napoli, ufficialmente, dove staserà sistemerà gli ultimi dettagli con gli uomini di De Laurentiis per mettersi poi a disposizione del suo maestro, Sarri.   L’Empoli aveva già da un paio di giorni l’accordo con il Napoli, un accordo che nelle casse di Monteboro porterà circa 6 milioni di euro con i bonus, ed il non averlo impiegato ieri nell’amichevole col Viareggio aveva già fatto capire molto. C’era alcuni cavilli personali del giocatore, che doveva sistemare il suo personale contratto con “Puma”, messi a posto questi non ci sono stati ulteriori indugi ed oggi l’atto conclusivo di una lunga favola. La storia di Hysaj la conoscete tutti, il padre che va a fare un lavoro a casa di quello che poi sarebbe divenuto il suo procuratore, una parola, una richiesta e da li l’inserimento nel vivaio azzurro dove fece capire a tutti di che pasta era fatto. Arrivato in prima squadra, da terzino destro, fu inventato sinistro con grande successo ma lo scorso anno, riportato a destra per sopperire alla lunga assenza di Laurini ha dimostrato che anche dall’altra parte i numeri sono da campione.   Un paio di estati fa sembrava che dovesse già spiccare il volo, allora c’era la Lazio, poi ne se ne fece niente e l’ultima estate non la visse da uomo mercato. Adesso il Napoli, ancora una maglia azzurra, il gradino che voleva salire rimanendo però in Italia. Le favole esistono, quella di Hysaj ne è una prova. In bocca al lupo ad Elsy da tutta la nostra redazione, ci ritroveremo presto, da avversari, in una gara dove le emozioni certo non mancheranno.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy