UFFICIALE | Presentati i progetti per il nuovo stadio

UFFICIALE | Presentati i progetti per il nuovo stadio

Detto, fatto! Come anticipato in esclusiva dal’AD Ghelfi durante la puntata di PEnAlty del 10 dicembre scorso, la società azzurra ha ufficialmente presentato al comune di Empoli, nella persona del Sindaco, Barnini, i progetti di fattibilità per le due opzioni del nuovo stadio. Ovviamente parliamo

Commenta per primo!

stadioDetto, fatto! Come anticipato in esclusiva dal’AD Ghelfi durante la puntata di PEnAlty del 10 dicembre scorso, la società azzurra ha ufficialmente presentato al comune di Empoli, nella persona del Sindaco, Barnini, i progetti di fattibilità per le due opzioni del nuovo stadio. Ovviamente parliamo del restyling dell’attuale “Castellani, la strada unica che la società vuol perseguire, o la costruzione del nuovo nella zona di Viaccia. Un passo ufficiale che adesso non puo’ mettere altri discorsi in mezzo se non una risposta, altrettanto ufficiale e crediamo definitiva.   Ghelfi fu molto chiaro parlando attraverso la nostra trasmissione tv, l’impegno che l’EmpoliFC vuol prendersi è serio ed è immediato ma deve essere strutturato unicamente la dove adesso la squadra sta giocando. Il sogno societario, ma ormai divenuto tale di ogni tifoso azzurro, è quello inerente il nuovo look del “Castallani” con l’azienda “Enegan” pronta all’investimento più importante con la presa in essere del “title stadium”. Parliamo di un impianto all’avanguardia, fotovoltaico con circa 18000 posti a sedere, tutti al coperto e le nuove attività commerciali che prenderanno corpo dentro lo stadio.   Il mese di gennaio sarà campale. La società non vuole mettere altro tempo in mezzo, a settembre ci dovrà essere la posa della prima pietra, e da li il via ai lavori per poi essere pronti e definitivi per la stagione 2017-18. Adesso la palla passa al Comune di Empoli, giudice di questa situazione che tiene l’intera città con il fiato sospeso, perchè se da una parte nessuno perderà il sonno in caso di un NO, si sarà comunque persa una grande occasione per tutta la comunità.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy