Una falsa partenza, ma non la peggiore della storia.

Una falsa partenza, ma non la peggiore della storia.

Come purtroppo arcinoto, la stagione degli azzurri, quella in corso, non è inizita (parlando di risultati) nella maniera migliore. Dopo 9 gare disputate non è ancora arrivata una vittoria. Sfogliando gli almanacchi ed anche il nostro “Empolipedia”, scopriamo come questo sia uno degli inizi pegg

Commenta per primo!

Come purtroppo arcinoto, la stagione degli azzurri, quella in corso, non è inizita (parlando di risultati) nella maniera migliore. Dopo 9 gare disputate non è ancora arrivata una vittoria. Sfogliando gli almanacchi ed anche il nostro “Empolipedia”, scopriamo come questo sia uno degli inizi peggiori dell’intera storia dell’Empoli FC dai suoi albori ad oggi. Anche nelle annate peggiori, in media, intorno alla 6a 7a arrivava sempre una vittoria. Però, quello che adesso sta succedendo, non è (al momento e ci auguriamo che resti cosi) il peggior inizio di stagione della storia.   Il record negativo appartiene alla stagione 1978/79, campionato di serie C unificato. La prima vittoria degli azzurri arrivò addirittura alla 13a giornata, quando al Castellani arrivò il Campobasso che venne battuto per 2-1. Fu però una partenza particolare, perchè nei dodici turni precedenti, gli azzurri, è vero che non avevano mai vinto, ma avevano anche perso poco: soltanto due volte, sempre in trasferta, per mano di Paganese e Benevento. Gli azzurri in quella stagione riuscirino a salvare la categoria.   Al secondo posto di questa, certo non felice classifica, troviamo una stagione che va parecchio indietro nel tempo. Parliamo di quella 1949/50. Gli azzurri disputavano allora uno dei primi storici campionati di serie B. Per gioire del primo successo, i tifosi azzurri dovettero aspettare ben 12 giornate, quando ad Empoli arrivò il Napoli che venne battutto per 1-0, A differenza però della stagione sopra descritta, l’avvio di stagione fu molto diverso. Nelle prime 8 giornate infatte l’Empoli usci sempre sconfitto, trovando poi tre pareggi di fila prima di arrivare al sospirato primo successo. Purtroppo l’Empoli quella stagione retrocesse.   Sul gradino più basso del podio va poi la stagione 1930/31. In quell’annata, la decima della storia azzurra, l’Empoli non vinse le prime dieci gare, trovanto la vittoria alla giornata numero 11 contro il Forli, liquidato in casa per 2-1. C’è poi un’altra stagione, che ad oggi, resta peggiore di quella in corso (guardando sempre a quando è arrivata la prima vittoria) e che potrebbe essere egualita sabato. Parliamo di quella sfortunata del 2003/2004, campionato però di serie A. L’Empoli partì decisamente male, trovando nelle prime nove gare soltando due pari (Reggina e Lazio) e sette sconfitte. Alla decima, con Perotti in panchina, arrivò il successo contro il Parma con un gol a tempo scaduto di Pasquale Foggia.   sono invece ormai, purtroppo, messe alle spalle, le stagioni 1933/34 e 1975/76, dove il successo, in ambedue i casi arrivò alla nona giornata, ormai quest’anno superata.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy