Valdifiori | Il Pescara ci riprova

Valdifiori | Il Pescara ci riprova

Sembrava un flirt terminato, ed invece il Pescara starebbe ancora ammiccando il centrocampista azzurro, Mirko Valdifiori.   Non ci sono stati incontri tra le società e non possiamo parlare quindi di una trattativa riaperta, almeno per il momento, ma dalla città abruzzese, arrivano segnali impor

Commenta per primo!

Sembrava un flirt terminato, ed invece il Pescara starebbe ancora ammiccando il centrocampista azzurro, Mirko Valdifiori.   Non ci sono stati incontri tra le società e non possiamo parlare quindi di una trattativa riaperta, almeno per il momento, ma dalla città abruzzese, arrivano segnali importanti di come, a breve, i biancazzurri potrebbero chiedere all’Empoli un secondo confronto dove magari offrire una cifra più adeguata per l’eventuale cessione del romagnolo.   Sempre stando alle indiscrezioni che ci arrivano da Pescara, parrebbe che la società del Pres. Sebastiani sarebbe già d’accordo su tutta la linea con il procuratore del giocatore. L’ultimo miglio sarebbe a questo punto rappresentato dalle già espresse riserve del nostro club. Come ricorderete, il Pescara, aveva già avanzato una proposta, nella quale all’Empoli sarebbero andati circa 500 mila euro per il cartellino di Valdifiori. Cifra questa ritenuta non trattabile, mirando almeno al doppio di questa. Adesso che il mercato abruzzese ha preso una fisionomia particolare e che (sempre a quanto ci dicono) il nuovo allenatore, Marino, stia insistendo per avere il centrocampista azzurro, la dirigenza si starebbe convincendo nell’alzare l’asticella.   L’Empoli, come scritto ieri, si sta guardando intorno, e qui, potremo già togliere uno dei punti interrogativi ieri sollevati. Come detto c’è stato un importante contatto con Moretti (settimana prossima si parlerà con il Catania) che potrebbe essere, a questo punto, l’indiziato per sostituire l’eventuale partenza di Valdifiori.   Empoli e Pescara sono due società che vorrebbero impostare un precampionato importante, consegnando ai proprio allenatori una rosa molto vicina a quella definitiva. Possibile quindi che la settimana prossima, si muova qualcosa in più.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy