Valdifiori potrebbe diventare “mission impossible”

Valdifiori potrebbe diventare “mission impossible”

Non ce ne voglia Mirko, verso il quale nutriamo anche un grandissimo affetto umano, ma nella sfortuna di una stagione iniziata in sordina e messa poi sottosopra da un lungo infortunio, ci potesse essere adesso, con la serie B in tasca, la fortuna (per noi) di vederlo molto defilato in questo mercato

Commenta per primo!

Non ce ne voglia Mirko, verso il quale nutriamo anche un grandissimo affetto umano, ma nella sfortuna di una stagione iniziata in sordina e messa poi sottosopra da un lungo infortunio, ci potesse essere adesso, con la serie B in tasca, la fortuna (per noi) di vederlo molto defilato in questo mercato. Invece non è cosi.   Ci siamo già soffermati due giorni fa sulla sua situazione, una situazione che potrebbe diventare davvero “ingestibile”, nel senso che di mercato ne ha, eccome, e potrebbe diventare difficilissimo resistere alle lusinghe di diversi club che hanno praticamente aperto un’asta per arrivare a lui. Abbiamo già scritto di Spezia, Sassuolo e Torino. Ma anche il Padova e soprattutto la Reggina stanno iniziando a preparare l’assalto per convincere l’Empoli ed il giocatore ad accasarsi altrove.   Dicevamo, soprattutto la Reggina, si perchè ieri pomeriggio, il presidentissimo calabrese, Lillo Foti, avrebbe dichiarato ad alcuni colleghi piantonati a Milano nella sede del calciomercato, che Valdifiori è un obbiettivo del prossimo mercato, sottolinendo come anche per il tecnico Dionigi, sarebbe quella del romangnolo una pedina importantissima nello scacchiere granata. Tra l’altro, come ricorderete, già nella sessione invernale del mercato, il procurato di Valdifiori aveva accostato il suo assistito alla squadra dello stretto, noi di PE in esclusiva poi ricevemmo le dichiarazioni del giocatore che smentì qualsiasi contatto ma non quelli privati dell’agente. Adesso ci potremmo riessere.   L’Empoli poi si sa, è stato chiaro nella persona di Marcello Carli, nel dire che di fronte ad un offerta importante, seria ed avallata dall’eventuale calciatore, nessuno diventa incedibile, anzi.   I prossimi giorni potrebbero essere chiarificatori per la posizione di Valdifiori che, dopo quattro stagioni, dopo essersi tatuato l’azzurro nell’anima, potrebbe lasciare Empoli.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy