Vandali in casa di un dirigente azzurro

Vandali in casa di un dirigente azzurro

Ladri-vandali a casa di Gianmarco Lupi, dirigente del settore marketing dell’Empoli Calcio. I ladri hanno colpito nel pomeriggio di ieri, quando la villetta del professionista, ricavata da un ex fienile della tenuta di Varramista, a Montopoli Valdarno, era vuota perchè lo stesso Lupi impegnato al

Commenta per primo!

Ladri-vandali a casa di Gianmarco Lupi, dirigente del settore marketing dell’Empoli Calcio. I ladri hanno colpito nel pomeriggio di ieri, quando la villetta del professionista, ricavata da un ex fienile della tenuta di Varramista, a Montopoli Valdarno, era vuota perchè lo stesso Lupi impegnato allo stadio Castellani. Alle 15,05 è scattato l’allarme, quando Lupi e la moglie erano allo stadio di Empoli. I carabinieri sono accorsi, ma ai ladri, che dovevano essere almeno 4 o 5, erano riusciti a svaligiare la casa. In particolare sono state aperte le tre cassaforti dell’abitazione, rubando gioielli ed orologi Rolex per un valore di oltre 20mila euro. Ma forse risentiti per essere dovuti fuggire quando è scattato l’allarme, i ladri hanno devastato la casa, spaccando mobili ed elettrodomestici e causando danni per oltre 50mila euro.

 

fonte: il tirreno

 

NOTA DI PE

Abusiamo del nostro mezzo di informazione per esprimere la rabbia verso il vile gesto e la solidarietà nei confronti di Gianmarco, (un amico prima che un dirigente azzurro e stretto collaboratore nei rapporti Empolifc-PE)  e della sua famiglia, sperando che le forze dell’ordine possano, almeno in questo caso, andare a punire chi ha commesso il danno, danno che moralmente, non ha risarcimenti. Per fortuna non si è fatto male nessuno anche se, come detto, è sempre una grande violenza fatta nel luogo dove, in teoria, dovremmo sentirci più sicuri.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy