Venerdi 29 D-Day per la serie B

Venerdi 29 D-Day per la serie B

Venerdì 29 aprile è una data estremamente importante per il calcio italiano e in special modo per la serie B. A Roma infatti, è fissato il Consiglio Federale, che verterà su parecchi punti all’ordine del giorno. Il vice presidente Albertini presenterà la proposta di una selezione under 21 o

Commenta per primo!
Venerdì 29 aprile è una data estremamente importante per il calcio italiano e in special modo per la serie B. A Roma infatti, è fissato il Consiglio Federale, che verterà su parecchi punti all’ordine del giorno. Il vice presidente Albertini presenterà la proposta di una selezione under 21 o under 19 in serie B o Lega Pro, proposta che ha già incontrato per fortuna l’ostilità dei presidenti Abodi e Macalli. Albertini è stato abbastanza esplicito, più che cercare l’attuazione di una tale iniziativa, l’obiettivo è quello di “alzare il polverone” e iniziare finalmente a investire e puntare sui settori giovanili. L’ex mediano del Milan, porterà all’attenzione di tutte le componenti del calcio nazionale, le cifre investite in altri paesi, come ad esempio la Spagna e quelle investite dai club nostrani, estramente irrisorie a confronto. L’obiettivo della Lega di B e quello di Lega Pro, è quello però di mettere un freno alla crisi economica di parecchi club e ridurre dunque i fallimenti. Inoltre, l’obiettivo resta quello di ridurre sensibilmente gli organici, a partire dall’attuale “mega-Serie B”, che nelle intenzioni di Abodi deve tornare al format a 20 squadre. Solo club sani, questo il motto della Lega cadetta. Questa la filosofia che ha ispirato l’unione dei club di B a partire dallo scorso luglio. Sono già troppi i casi dei club che una volta retrocessi, hanno dovuto alzare bandiera bianca e cadere addirittura nei Dilettanti.   Vedremo se la ragione avrà la meglio. Al. Coc.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy