Walter Zenga: “l’Inter ha giocato male? E’ l’Empoli di Sarri che gioca bene!”. I complimenti da Giorgio Micheletti e Carlo Ancelotti

Walter Zenga: “l’Inter ha giocato male? E’ l’Empoli di Sarri che gioca bene!”. I complimenti da Giorgio Micheletti e Carlo Ancelotti

[caption id="attachment_294101" align="alignleft" width="253"] Walter Zenga[/caption] Di Gabriele Guastella . E’ intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva Walter Zenga, direttamente da Dubai, dove adesso l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale, sta proseguendo la sua carriera da allenatore, e no

Walter Zenga
Walter Zenga

Di Gabriele Guastella

.

E’ intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva Walter Zenga, direttamente da Dubai, dove adesso l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale, sta proseguendo la sua carriera da allenatore, e non è la prima volta che parla positivamente dell’Empoli e di mister Maurizio Sarri. “Sento dire da molti che l’Inter ad Empoli ha giocato male, – sbotta in diretta – sì ok forse l’Inter avrà anche giocato male… però sarebbe più interessante dire che l’Empoli di Maurizio Sarri ha giocato molto bene. Quella toscana è una squadra organizzata, che sa il fatto suo, quadrata, ordinata che gioca al calcio. Ha giocato talmente bene che ha fatto giocare male l’Inter…”.

.

Parole al miele anche da Carlo Ancelotti, direttamente dal Palazzo Vecchio in Firenze, dove oggi è stato premiato nell’ambito della “Hall of Fame”. “La Serie A sta vivendo un momento difficile: il calcio italiano si deve riorganizzare come è successo alla Germania una quindicina di anni fa. Sono convinto che ci riusciremo, certo i grossi imprenditori adesso non puntano sul prodotto-calcio italiano, eppure vedrete che ne usciremo; basta seguire alcuni esempi come il Sassuolo e l’Empoli, due club che fanno calcio vero, queste due realtà mi piacciono…”.

.

Elogi anche dal giornalista e conduttore Giorgio Micheletti, di Platinum Calcio, intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “L’Empoli? In questo momento è il miglior calcio offerto in Italia, e probabilmente sarò ripetitivo. La squadra azzurra avrebbe meritato molti punti in più degli attuali 19 con cui ha chiuso il girone d’andata: si vede che c’è la mano di un allenatore che cura il proprio lavoro nei minimi particolari, e la fortuna del tecnico e del club in questo caso è che c’è un gruppo che segue quanto viene loro impartito. Unico neo la poca vena in fase di finalizzazione, o forse la poca cinicità, ma credo che quest’anno l’Empoli si possa salvare senza grossi problemi. Certo davanti deve sbloccarsi e non può non essere arrivato il momento di Levan Mchedlidze…”.

.

Mister Sarri, venuto a conoscenza degli elogi di Carlo Ancelotti, ha pubblicamente ringraziato il tecnico del Real Madrid attraverso il proprio profilo Twitter.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy