empoli chievo (13)
Francesco Tavano in azione contro il Chievo

Ieri al Castellani gli azzurri hanno scritto un’altra bellissima pagina all’interno della favola che stiamo vivendo in questa decima serie A. Una vittoria che forse non va considerata fondamentale per considerarsi salvi ma che certo è stata importantissima.

Ed oggi, meritatamente, la squadra godrà di una giornata di riposo.

 

Ripartirà domani la preparazione dei nostri che inizieranno il lavoro specifico in vista della prossima gara, in programma domenica prossima alle ore 15:00 in quel di Pelermo.

Alla ripresa non dovrebbero esserci sorprese dal punto di visto delle defezioni, con il solito Guarente ad essere unico nella lista degli indisponibili. Settimana che sarà importante per Saponara per trovare maggiore ritmo e maggiore condizione dopo l’attacco influenzale di quindici giorni fa.

La settimana ci farà conoscere poi meglio le scelte ma, crediamo di non sbagliare nel dire che l’undici iniziale protrebbe essere il medesimo che è sceso in campo ieri contro il Chievo.

 

Settimana che vedrà gli azzurri allenarsi a casa propria fino a venerdi (sarà eccezionalmente a due giorni dal match che ci sarà anche la conferenza pregara) perché la partenza per Palermo è fissata per la mattinata di sabato. L’ultimissima rifinitura, come lo scorso anno, verrà consumata in terra di Sicilia.

 

Alessio Cocchi

1 commento

  1. Stare a fare tabelle serve a poco,ma se il Parma dovesse davvero essere estromesso dal campionato e’ indubbio che i nostri punti virtuali sarebbero 30 e le prossime 4 partite potrebbero sancire per noi una quasi salvezza raggiunta…..con 5 o 6 punti raggranellati (non voglio certo pensare a 4 vittorie….meglio stare con i piedi per terra) con Palermo,Genoa,Cagliari e Sassuolo ci ritroveremmo ad affrontare le ultime 10 partite,sicuramente senza mollare l’osso,ma con la testa molto,ma molto piu’ “libera da stress”.E penso che la partita piu ‘ importante delle 4,sia quella di Cagliari….basterà ‘ uscire indenni da quello stadio,per avere ancora piu’ chance di salvezza….Comunque pensiamo al Palermo,perche’ chi ben inizia….e’ a metà dell’opera!

    • Con il Parma in questo stato e il Cesena quasi spacciato a mio avviso ci vorranno più punti per salvarsi.
      Ieri vittoria importante ma potrebbero mancare ancora 12-13 alla matematica.

      • Puo darsi,come puo’darsi anche di no,visto che gli scontri diretti saranno comunque tanti,anche per le altre squadre e non solo contro di noi…..L’anno scorso alla 24esima giornata di campionato c’era questa classifica – Juventus 63, Roma 51, Napoli 50, Fiorentina 44, Inter 39, Parma 36, Verona 36, Torino 33, Milan 32, Lazio 32, Genoa 31, Sampdoria 28, Udinese 27, Atalanta 27, Cagliari 24, Bologna 21, Livorno 20, Catania 19, Chievo 18, Sassuolo 17…….. ALLA FINE DEL CAMPIONATO SONO RETROCESSE CATANIA 32 PUNTI,BOLOGNA 29 E LIVORNO 25….l QUARTULTIMA SASSUOLO AVEVA 34 PUNTI…………………………….Si nota benissimo che le prime 4 avevano molti piu’ punti delle attuali prime 4 e che dal LIVORNO ALLA SAMPDORIA LA SOMMA DEI PUNTI DAVA 147….IN QUESTO CAMPIONATO LA SOMMA CHE VA ALL’ATALANTA AL SASSUOLO DA UN TOTALE DI 156…….quindi sembrerebbe che quest’anno dal 12 al 17 posto le squadre abbiano conquistato piu’ punti dell’anno scorso(e chissà se è un bene o un male,soprattutto se la terzultima stasera dovesse rimanere a 20-21 punti) Vedremo….l’importante è continuare a giocare su questi livelli e non demoralizzarci quando prima o poi arriverà una sconfitta anche se immeritata……STIAMO GIOCANDO SICURAMENTE MEGLIO DI TUTTE LE SQUADRE DI SERIE A(e non certo da ora)e non mi pare poco in ambito salvezza!

        • Vorrei anche chiarire,se non si fosse capito bene, che a 35-36 punti ci arriveremmo con ancora 10 partite da giocare….(e con i 3 punti gia acquisiti se il Parma dovesse essere tagliato dalla serie A)…..MI SEMBREREBBE STRANO CHE IN 10 PARTITE NON SI POTREBBE POI PORTARE A CASA ALTRI 4 O 5 PUNTI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here