empoli - genoa (8)Gli azzurri godranno quest’oggi, all’indomani del punto prezioso raccolto contro il Genoa, una giornata di riposo. A dire la verità, in prima istanza oggi sarebbe dovuto essere lavorativo, visto che il prossimo match sarà anticipato al sabato, ma il tecnico azzurro ha voluto far staccare la spina ad i suoi.

 

E’ fissata quindi per il primo pomeriggio di domani la ripresa dei lavori. All’orizzonte il match, come già detto anticipato a sabato, che si giocherà al Sant’Elia di Cagliari. Nessuno lo dice apertamente ma, la netta sensazione è quella che la gara sarda possa avere un sapore quasi decisivo in chiave salvezza, nonostante messa poi agli archivi quella gara ne restino ancor ben undici da giocare.

Alla ripresa saranno da verificare le condizioni di Lorenzo Tonelli che ieri, dopo pochi minuti di gioco ha dovuto chiedere il cambio per un problema alla caviglia. a tranquillizzare tutti, però, è stato lo stesso “The Wall” che, tramite la sua pagina Facebook, postando una foto del piede fasciato, ha detto che si tratta soltanto di una storta.

Mister Sarri ritroverà Hysaj che ieri ha scontato un turno di squalifica ma perde, per il prossimo match, Mirko Valdifiori, al quale è costato caro quel beffardo cartellino giallo di ieri. La settimana ci dirà chi sarà il prescelto per una sostituzione mai facile, anche se gli indizi primari dovrebbero cadere tutti su Signorelli.

Ovviamente osservato speciale, ancora una volta, sarà quel Manuel Pucciarelli, che non è fuori rosa ma che per ben due partite, con la motivazione di non essere “sul pezzo”, non è stato convocato dal tecnico.

Infine ci sarà da valutare anche Rugani, si perchè il difensore ieri sera, dopo il match, è stato colpito da un attacco influenzale e quindi solo domani capiremo se inizierà regolarmente o meno la settimana di lavoro.

 

Vedremo poi se ci saranno anche altri ballottaggi, con sicuramente Zielinski e Verdi a scalpitare per provare la ricerca di una nuova maglia da titolare. Sarà anche questa una settimana da vivere tutta d’un fiato, verso un incontro, ci ripetiamo, che potrebbe mettere una seria ipoteca sull’obbiettivo finale.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Empoli/Genoa)
Articolo successivoLUTTO nel mondo del calcio: muore l'arbitro Colosimo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Puccia firma che tra qualche partita non servirai più …. perché nel bene, se siamo salvi, ce l’abbiamo fatta senza di te …. nel male (toccata di ferro) perché avrai contribuito con la tua assenza a con la zizzania a peggiorare le cose. Da fuori si percepisce che sei un ragazzo d’oro e quindi penso che questa situazione ti pesi come un macigno. Magari rientri a Cagliari e segni il gol partita ….

  2. Già nell”‘intervista del dopo partita,Sarri ha fatto il nome di Signorelli….quindi al 99 per cento giochera’ lui….Riguardo a Pucciarelli,sara’ che non sara’ fuori rosa,ma c’è da scommettere che se non firma,finisce in tribuna fino alla fine del campionato…..Torna Zeman?Vorrà dire che vendicaremo la sconfitta interna con ancora piu’ soddisfazione!

  3. È dura ancor di più con Zeman …
    Torniamo con dei punti …
    Poi si vede ..
    Forza ragazzi

    Franco tira da fuori !!!

  4. Non essere troppo pessimista: un pari va bene a noi ma non a loro. Si dovranno pur scoprire…e allora capiteranno occasioni di tirare in porta, nonostante il nostro attacco un po’ troppo inconcludente. Zielinskj però va fatto giocare.

  5. Ecco la notizia on line: ritorna Zeman, e questo mi piace poco. Sarà una bella partita giocata a pieno ritmo. Ma loro devono vincere per forza, ed è questo un loro svantaggio, spero.

  6. Anche secondo me giocherà sicuramente Signorelli. Per quanto riguarda il Cagliari..affronteremo una squadra che avrà la voglia di fare la partita imponendo il proprio gioco..dovremo essere bravi a colpirli in contropiede negli spazi che si verranno a creare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here