Due squadre in forma, due squadre che giocano un ottimo calcio e chi si affronteranno (stando alle ultime) davanti ad una bella cornice di pubblico. In palio punti preziosi per la salvezza da una parte e per l’Europa dall’altra…questa è Empoli-Genoa.

Vediamo le ultime notizie.

 

genoa_empoli (16)In casa azzurra si è consumata quest’oggi, con un forte vento a disturbare non poco la seduta, la rifinitura che ha confermato modulo ed undici di partenza rispetto a quanto paventato ieri. Tutto ok per “Il Prestigiatore”, Croce, che sarà regolarmente al suo posto dopo i problemi di un paio di giorni fa. In campo dal primo minuto rivedremo Laurini (Hysaj squalificato) e questa sarà l’unica variazione rispetto alla formazione che è scesa in campo a Palermo una settimana fa. Pucciarelli finisce ancora in tribuna, infatti il numero 20 azzurro non è stato convocato da mister Sarri che ancora non lo vede concentrato sulle dinamiche della squadra. Il modulo di partenza sarà il 4-3-1-2 ma con molta probabilità, in corso d’opera, vedremo anche il 4-3-2-1.

In panchina dovrebbero andare: Bassi, Pugliesi, Barba, Somma, Diousse, Brillante, Signorelli, Zielinski, Verdi, Piu, Mchedlidze.

Oltre ad Hysaj, l’altro indisponibile è Guarente.

In conferenza, mister Sarri, oltre a risoffermarsi sulla soddisfazione per il premio “Arami”, sottolinea la forza del Genoa, squadra meritevole a suo dire di un posto in Europa. La gara di domani metterà in palio anche per il tecnico azzurro, punti importanti per gli obbiettivi dei due club.

 

Gasperini sembra intenzionato a confermare per dieci undicesimi la squadra del derby. L’unico dubbio riguarda il centrocampo dove Bergdich e Kucka sono in corsa per una maglia. Se gioca il primo, Edenilson torna a destra e Rincon al centro. Se gioca il secondo, Rincon slitta a destra e Edenilson a sinistra. In difesa Roncaglia, Burdisso e De Maio. In attacco Falque, Perotti e Niang. Borriello partirà ancora una volta dalla panchina. Tra i convocati torna Marchese. Il modulo di partenza dei rossoblù sarà il 3-4-3.

Gasperini parla molto del match di andata, gara che reputa ad oggi importante per una svolta mentale della sua squadra. Parole di elogio per Sarri e per quanto sta fecendo la squadra azzurra ma, il tecnico genoano, vuole i tre punti per continuare a cullare il sogno europeo.

 

 

 

 

Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

logo empoli Genoa Calcio
SEPE PERIN
LAURINI RONCAGLIA
TONELLI BURDISSO
RUGANI DE MAIO
MARIO RUI EDENILSON
VECINO RINCON
VALDIFIORI BERTOLACCI
CROCE BERGDICH
SAPONARA IAGO
TAVANO PEROTTI
MACCARONE NIANG

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGIOVANISSIMI NAZIONALI | Prato – Empoli rinviata al 18 marzo
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Sarri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Quoziente di difficoltà altissimo, loro non sono quelli dell’andata, né della partita di Coppa.
    Da non sottovalutare il vento che sarà forte e costringerà le squadre a giocare a palla a terra e fraseggi brevi …. in pratica il nostro gioco, ma loro son forti!!! Forza Azzurro!!!! Salviamoci il prima possibile!!!!

  2. Il Genoa è una buona squadra che ha delle individualità davvero notevoli come Perin, Bertolacci e Perotti, sarà un duro banco di prova per i ragazzi e di sicuro sarà una bella partita tra due squadre che giocano un calcio veloce e frizzante. Ma contro squadre forti noi ci esaltiamo e sono convinto che i ragazzi faranno una grande prestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here