Un grande Empoli deve spartire la posta con un piccolo Verona che trova il pari all’ultimo secondo del quinto minuto di recupero. Il calcio è questo.

EMPOLI 1
VERONA 1

 58′ Saponara; 95′ Ceccarelli

 

 

 

EMPOLI: Bassi; Hysaj; Tonelli; Regini; Accardi (60′ Romeo); Moro; Valdifiori; Signorelli; Pucciarelli (71′ Mchedlidze); Saponara; Tavano (89′ Croce).

A Disp: Pelagotti; Cristiano; Bationo; Spinazzola.

 

H VERONA: Rafael; Abbate (62′ Bojinov); Albertazzi; Bacinovic; Ceccaralli; Maietta; Grossi (46′ Cacciatore); Jorginho; Cacia; Hallfredsson; Cocco (68′ Rivas).

A Disp: Berardi; Moras; Crespo;  Owusu.

 

ARBITRO: Sig. Nasca di Bari.  Assistenti: Tegoni / Manna

 

AMMONITI: 39′ Albertazzi (V); 72′ Bacinovic (V); 78′ Ceccarelli (V); 82′ Maietta (V); 86′ Valdifiori (E)

 

Difficile commentare questa gara, i titoli di coda erano già scorsi sull’impresa degli azzurri che stavano coronando con una vittoria una maestosa prestazione contro quel Verona, costruito in estate per distruggere il campionato, ma il calcio, nel suo bello (e nel suo brutto) è spietato ed ecco che siamo a raccontare di un pari trovato dagli scaligeri al minuto 50 ed un secondo nel secondo tempo. Veniteci a dire che nel calcio la fortuna non conta.

Resta una grande prestazione dei nostri, chiamati oggi anche ad affrontare diverse assenze, ben mascherate da Sarri e dagli interpreti in campo. Il campo poi non ha certo reso più facili le cose per i nostri che, se una critica va fatta, hanno forse sprecato troppe palle gol, soprattutto nel primo tempo.

Una magia di Saponara (il gol va visto e rivisto) aveva spianato la strada alla vittoria, una vittoria che i nostri avevano controllato fino, purtroppo a quell’ultimo secondo.

Non ci verrà annulato da questo episodio il bel campionato che i nostri stanno facendo, ricordiamo che chiudiamo il girone di andata a 31 punti sul campo, uno solo in meno rispetto alla stagione 2008-09.

 

LIVE MATCH

1° tempo

0′ – L’Empoli recupera Accardi e decide di cambiare modulo vista l’assenza di BigMac. Si partirà con un 4-3-2-1 con Levan in panchina e Pucciarelli dentro.

1′ – Botta di Valdifiori da fuori, blocca Rafael.

2′ – Cross di Hallfredsson da sinistra, presa facile e sicura di Bassi.

3′ – Nooooooo, cosa si mangia Ciccio che di piatto da due passi calcia sul portiere. Grande palla scodellata dentro di Valdifiori.

6′ – L’Empoli si rimette col 4-3-1-2, Saponara dietro Pucciarelli e Tavano.

7′ – Hysaj serve Moro che da destra la mette dentro ma la difesa gialloblù toglie palla dalla sua area.

8′ – Cacia entra in area azzurra poi fa un tiro da dimenticare, a noi va bene, e palla nettamente fuori.

10′ – Grande scatto di Regini che chiude su Cacia ma non evita l’angolo. Batte corto il Verona, la nostra reguardia tiene a bada i veneti.

12′ – Moro, servito alla grande da Saponara, incrocia il tiro mettendo palla di un niente fuori alla destra del portiere.

14′ – Signorelli prova a sfondare centralmente ma Abbate lo mura.

15′ – Ancora vicini al gol. Pucciarelli, come Moro, da destra incrocia con un bel diagonale che si spegne ad un niente dal palo alla destra del portiere.

16′ – Ancora vicinissimi al vantaggio, prima Saponara, poi Signorelli non riescono a metterla dietro le spalle del portiere. E’ angolo. Valdifiori batte corto, gli viene resa palla, la mette dentro ma la palla esce. Sono già tre occasioni nitide da gol per noi.

17′ – Signorelli da posizione centrale mette dentro l’area avversaria la palla, Tavano non ci arriva e Rafael blocca.

18′- Punizione per l’Empoli. Signorelli serve largo a sinistra Saponara che la mette in mezzo, mezza-girata di Pucciarelli: alto.

19′ – Va via Pucciarelli centralmente che poi lancia Saponara ma la palla sguscia sul terreno bagnato e finisce sul fondo.

20′ – Adesso piove a dirotto.

22′ – Punizione per noi ai 35metri. Valdifiori la mette dentro, va Tonelli di testa ma la sua palla esce.

23′ – Angolo per il Verona. Palla messa in corner di testa da Accardi. Chiude bene la nostra retroguardia.

25′- Cross di Bacinovic da sinistra, libera Tonelli.

26′ – Arriva adesso un altro angolo per gli scaligeri. Palla bassa per Cacia che gira verso la porta azzurra ma mettendola nettamente alta.

28′ – Lancio dentro di Pucciarelli per Saponara ma esce Rafael.

29′ – Ancora un corner per i veneti. bravi a trovare i tiri dalla bandierina con lanci lunghi. Palla dentro, mischia, poi gira Bacinovic calcia e Tonelli l’allontana.

30′ – Cross di Accardi dalla sinistra ma la sua palla esce.

30′ – Intervento difensivo in scivolata di Valdifiori su Cocco che si prende gli applausi del Castellani.

32′ – Hysaj per Pucciarelli che all’altezza del disco del rigore si gira ma è murato da un difensore. Riprende poi l’azione l’Empoli che manda Saponara al tiro, bloccato da Rafael.

33′ – Tavano arriva in corsa su una palla, colpiesce male e la palla esce.

34′ – Fallo netto su Saponara al limite non fischiato, non ci si puo’ credere!

35′ – Pucciarelli dal limite calcia su Abbate e poi si perde il tutto.

37′ – Teackle perfetto in scivolata di Tonelli a chiudere su Grossi. Il Verona voleva il fallo, senza parole.

38′ – Adesso è lo stesso Grossi che calcia alto dal limite procurando a tutti un brivido.

39′ – Giallo per Albertazzi che stende uno scatenato Saponara.

40′ – Punizione dal limite per noi, la batte Tavano ma sulla barriera.

41′ – Cross di Moro dalla destra ma ci arriva un difensore.

42′ – Angolo per noi su una pressione di Saponara. Batte Valdifiori, Tonelli va di testa ma viene anticipato di un soffio da Maietta.

44′ – Pucciarelli viene rimpallato dalla difesa giallobù al’interno dell’area avversaria.

45′ – Botta di Hallfredsson dal limite, salva Tonelli che la mette in angolo. Ma non c’è tempo per batterlo.

45′ – Finisce un primo tempo davvero spettacolare da parte dei nostri, è mancato solo il gol: 0-0.

 

2° Tempo

1′ – Cambio negli spogliatoi per il Verona: Cacciatore per Grossi.

1′ – Intanto non si inizia la pripresa perchè Saponara, al rientro su terreno di gioco, lamenta un fastidio e viene assistiro dai sanitari azzurri.

2′ – Saponara cerca Tavano, chiude Cacciatore, angolo per noi. Schema, batte corto Valdifiori, poi palla fuori dove arriva di testa Moro che colpisce bene ma la palla va alta.

3′ – Botta al volo di Saponara dal limite che esce di un niente sopra la traversa.

4′ – Hysaj conquista un altro angolo per noi. Palla ancora fuori per Moro che dal limite prova la botta ma il tiro è inguardabile ed esce nettamente.

5′ – Rocambola in area azzurra ed esce un corner per gli ospiti. Batte Hallfredsson, libera Saponara.

7′ – Saponara riceve al limite da Pucciarelli, ma calcia a lato.

10′ – Saponara in mezza girata dal limite: fuori.

12′ – Cross di Moro da destra, toglie la palla Albertazzi.

13′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL una magia di Saponara che entra in area sulla riga del fondo, fa fuori un uomo e tira, in gol, un gol di rara bellezza.

15′ – Cacciatore da destra, esce Bassi e blocca.

15′ – Cambio per gli azzurri: Romeo per Accardi.

17′ – Secondo cambio per il Verona: Bojinov per Abbate.

19′ – Pucciarelli manda la palla in angolo per il Verona. Allontana di testa Romeo sulla battuta dell’islandese Hallfredsson.

22′ – Albertazzi conquista un corner per i suoi. Palla dentro la nostra area, mischione, ma la mettiamo in fallo laterale.

23′ – Ultimo cambio per mister Bordin: Rivas per Cocco.

24′ – Cross di Hallfredsson, la nostra difesa è in difficoltà ma in qualche modo riesce ad allontanare la sfera.

26′ – Secondo cambio per noi: Mchedlidze per Pucciarelli.

27′ – Ammonito Bacinovic per fallo di mano.

28′ – Tiro cross di Cacia sul quale Bassi va in presa sicura.

29′ – Saponara cerca Levan ma Rafael esce e para.

32′ – Tavano allarga per Moro che però non ci arriva favorendo il recupero della difesa scaligera.

33′ – Ammonito Ceccarelli che stende Saponara a conclusione di una grande azione dei nostri.

34′ – Bassi è a terra attorniato dai nostri sanitari. Deve aver messo male il piede mentre il gioco era nell’altra metà campo. Tutto ok però.

37′ – Giallo per Maietta che stende, indovinate? Saponara.

38′ – Sulla punizione per il fallo di cui sopra, parte una sassata di Levan che trova una deviazione e palla a fil di palo: angolo.

39′ – Gran chiusura di Romeo su Rivas.

40′ – Tavano scatta sul filo dell’offside, la mette in mezzo ma il Verona recupera.

41′ – Ammonito Valdifiori che dopo un fischio arbitrale calcia via la palla.

42′ – Protestano quelli del Verona per un presunto mani nella nostra area.

42′ – Grande Bassi in volo a deviare un cross di Hallfredsson.

44′ – Ultimo cambio per Sarri: Croce per Tavano.

44′ – Angolo per il Verona. Ottima la difesa, con il supporto di Saponara a limitare l’offensività.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

48′ – Brivido in area azzurra ma c’era offside.

50′ – Incredibile, gol del Verona con Ceccarelli all’ultimo secondo. Palla in mezzo era solo ed ha sparato a rete. Non ci si crede.

50′ – E’ finita, non si parla di furto ma sicuramente quest’oggi qualcuno non ci ha voluto bene, grande Empoli, questo è il calcio ma Mandorilini ha i santi in Paradiso.

 

Alessio Cocchi

57 Commenti

  1. Secondo me si dovrebbe mettere cori o mchelidze per dare più peso in attacco: pucciarelli non mi sembra il compagno adatto a tavano.

  2. …non chiudiamo le partite..giusto cosi!…avrei firmato per due pareggi con cittadella e verona…invece sono 4 punti buttati alle ortiche e solo Dio sa quanto peseranno piu’ avanti……caxxo

    • A Cittadella il pareggio è stato giusto…potevi segnare con Saponara, ma poi sarebbe mancata più di un’ ora di partita e tutto poteva succedere…il Cittadella non è nuovo storicamente a ribaltare le partite una volta andato sotto.

      Invece oggi sono 2 pt buttati…non solo x il gol al 95° (gravissimo comunqu)…ma xchè il Verona non ha fatto niente di niente e noi abbiamo avuto le opportunità x chiuderla.

      Diciamo che di questo periodo positivo ci mancano i 2 pt di oggi e il punto buttato a Crotone.
      Il pareggio di Cittadella senza subire niente e quello con lo Spezia in casa in rimonta sebbene ai punti meritassimo noi sono assolutamente positivi.

      Mi girano ancora da morire x questa ingiustizia…ma come ho già detto in altro post, mi interessano di più 3 pt al Granillo…sarebbero una mezza ipoteca sulla salvezza.

  3. È il destino che le grandi squadre riservano alle altre che non sanno chiudere le partite. Il calcio è anche questo. L’esperienza e la mentalità da “playoff” non si improvvisano dall’oggi al domani, specie se tutto l’ambiente “pretende” di continuare a parlare solo di salvezza.
    E allora voliamo bassi e prendiamoci questo punto, soprattutto xchè i ragazzi hanno dato tutto, facendo un primo tempo imperioso…
    Meglio di così i ragazzi davvero non potevano fare e cosa si può pretendere da 11 giocatori se non dare “tutto” come hanno fatto?
    Solo applausi x questo Empoli…

  4. Superbi,fantastici,splendidi azzurri. Abbiamo una grande squadra, bravi tutti. Un punto d’oro e i due che ci hanno rubato li riprenderemo con gli interessi. Siamo da serie A e le altre squadre lo sanno.

  5. Semplicemente perfetti! Loro? Semplicemente FINOCCHI un tiro in porta al 95… brucia da morire ma sn veramente tanto ottimista x il proseguo del campionato!

  6. Amaro in bocca!!!!!
    Petó abbiamo preso goal in modo davvero incredibile. 1 tiro 1 goal. Come avevo detto cacia è hn giocatore di palla a volo
    Peccato ma forza azzurri sempre rimediamo a questa beffa vincendo a Reggio!!!!

  7. Davvero un grande Empoli!! Una prestazione positiva da parte di tutti i giocatori, ma nel calcio se non la chiudi rischi sempre di prenderlo nel cul@, come c’è successo oggi…RAGAZZI AVANTI COSÌ PERCHÉ QUESTA SQUADRA PUÒ DAVVERO FAR BENE QUEST’ANNO!!!!!!!!

  8. brutti terroni del nord….la peggiore squadra vista quest’anno… brutti popò di finocchi rotti in c..o ma tornate a mungere le vacche nelle vostre nebbie. e certo siete finocchi perchè gemellati con quegli altri finocchi cascinari viola dalla vergogna……

  9. Grande match,puniti da un’ingenuità colossale,a quindici secondi dalla fine con un fallo laterale a favore non puoi prendere gol due contro due.Comunque,bravi tutti,annullato il Verona di Simpatia Mandorlini,ora sotto contro i sempre antipatici reggini.

  10. Un abbraccio al Mister.
    Una pacca sulla spalla a Carli.
    Un abbraccione ai giocatori.
    Da un inizio bestiale a un crescendo di sinfonie.
    E’ cambiato qualcosa nelle difficoltà e nei dietro front delle giuste scelte.
    Quando palleggiamo la davanti siamo i Migliori.
    Siamo da Serie A…ed è là che andremo!

  11. ragazzi puo´ capitare…certo brucia ma che ci possiamo vincere…ora dobbiamo cercare di non perdere a reggio…i cannoli son con te

  12. Prima della partita avrei preso anche un punto visto le assenze,adesso se da una parte mi girano eccome,dall’altra devo dire di aver avuto la conferma che siamo nettamente piu’forti dei veronesi e che la meta play off é davvero alla nostra portata….pero’ con un fallo laterale da gestire a 23 secondi dalla fine…mi sarei aspettato un po’piu’di furbizia

  13. Completamente d’accordo con Daniele, senza Pampa e Big Mac e con Croce in forse TUTTI avremo firmato per un pareggio… Qualcuno aveva anche detto che avremo rivisto la partita col Sassuolo ma quella squadra non c`è più, adesso c `è una squadra che a livello di geometrie di gioco non è seconda a nessuno e tutti lo stiamo osservando sia in casa che fuori ed anche con assenze che prima della partita ci sembrano determinanti! Grazie ragazzi, ci stiamo divertendo allo stadio come ai tempi di mister Somma e Campilongo!

    • E’ vero, forse e dico forse, quell’ Empoli non c’ è più…ma sicuro davanti oggi c’ era una squadra che in questo momento e ritengo con quell’ allenatore, sia lontana anni luce dal Sassuolo e anche dal Livorno.

      • Ti aspetto al varco il 2 e il 9 febbraio (salvo anticipi/posticipi) e con la speranza che la lunga sosta non sia un’interruzione mentale per noi (ma non credo… perchè la nostra squadra gioca a calcio con schemi e sono gli allenamenti a fare la differenza con le altre non la continuità di giocare le partite) e ribadisco il concetto che Sas e Liv hanno raccolto molto di più di quanto seminato… che a loro vada sempre bene perchè non sono molto sicuro che a queste due squadre possa girare sempre bene come fino ad oggi… hanno fatto una valanga di punti ma in molte partite hanno avuto tutto liscio e non saranno pronte a momenti difficili… quindi occhio a quel che potrebbe succedere al nuovo inizio di campionato… le parole di Biuzzi del Tirreno a RadioBruno sono state molto sagge… non diamo per scontato che sia tutto già deciso… la serie B è lunga, molto lunga, lunghissima, estenuante ed imprevedibile… vincono le squadre “vere” e non sempre e solo le giocate dei singoli…

  14. Grandissima prestazione!! bravi ragazzi! speriamo di continuare così bene da non doversi pentire dei due punti di oggi! 🙂
    P.S. non comprendo perchè l’utilizzo di alcuni termini sull’orientamento sessuale come insulto

    • Perchè l’ ignoranza è dilagante…bah…sarà stata la vicinanza dei Verocessi!!!

      Cmq visto l’ Hellas di oggi credo che il Mandorlato, purtroppo per gli inseguitori, difficilmente darà il benvenuto al 2013 da allenatore degli scaligeri.

  15. dopo una prestazione del genere bisogna essere solo orgogliosi di questi ragazzi che hanno giocato come leoni meritando di vincere con più reti di scarto,ma nel calcio purtroppo chi sbaglia paga e purtroppo oggi l’unica ‘accusa’da fare alla squadra e di non averla chiusa con tante TROPPE occasioni che ci sono capitate,mentre il verona(spero tanto che restino in B)ha fatto 1 tiro in porta A TEMPO SCADUTO.peccato ma bisogna guardare avanti con ottimismo:abbiamo recuperato elementi importanti quest’oggi e ritrovati altri,abbiamo giocato una partita da grande squadra e demolito a livello di prestazione il verona,continuando così con umiltà e determinazione questa squadra si toglierà grandi soddisfazioni!!!

  16. Perche il verona ha dimostrato di avere il deretano rotto…ovviamente la similirudune calza…gia che ci siamo s’ostina sei il nostro amuketo piu gufi piu si fa bene

  17. @Osteria

    so benissimo che hanno avuto c**o hanno fatto neanche due tiri in porta!! e difatti sto qui ad insultarli in camera 🙂 continuo a pensare cmq che sia offensivo.

  18. Dovevamo chiuderla prima! E’ chiaro che una squadra di vecchi volponi come il Verona un gollonzo puo’ sempre trovarlo…
    Comunque, come gioco, siamo da serie A. Un ci piove.

    • Ma non mi aspettavo un Verona così…NULLO…non credo se l’ spettasse nessuno. Credo c’ entri molto il Mamdorlato…speriamo se lo tengano lungo…ma credo che come ho detto purtroppo non brinderà al 2013 da allenatore degli scaligeri…ma…dai non mettiamo limiti alla provvidenza.

  19. Grande prova, la vittoria 1 a 0 era pure stretta. Da parte mia non posso che inchinarmi a questa squadra e ai suoi componenti …. Non vi ringrazierò mai abbastanza per questo scorcio di campionato. Ora continuate per la vostra gloria!!!!

  20. Bravi bravi, ma siete in quattro gattiin tribuna e se vi va bene, un po’ di calore umano vi. arriva dai tifosi ospiti. Un sanguisuga in serie A c’è’ già è questo e’ il Chievo . Tanto di rispetto per la prova sul campo, ma con questi numeri si può ben figurare in terza divisione senza grosse pretese. Il calcio e’ gioco, ma anche partecipazione, calore, identità’, sempre nel rispetto degli avversari. E partecipazione a 5 euro… e di calore ne sento davvero poco. Firenze insegna, Verona vi laurea!!!

    • Empoli 40mila abitanti… E Verona? Se guardi i numeri sei inferiore lo stesso… Fai silenzio, e stasera prima di andare a letto accendi un cero perché avete più xulo che anima…

    • In un calcio fatto di TV anche i vostri nuneri e quelli dei vostri amici non cobtano niente. Di piu di altri voi e la Fiorentina avete solo i soldi dei vostri proprietari…senza quelli e con 50.000 persone allo stadio…non andreste oltre di qualche onesto campionato di serie A…e di serie B.

      O proprietari con i soldi…o tanto seguito da interessare le TV…non si scappa. Ma i propritari con i soldi presto o tardi se ne vanno o li finiscono…e ritornate tutti nella mediocrità.

      Partecipazione…calore…tifo…spettacolo…è un calcio ahimè finito sepolto..il calcio di cui parli tu tornerà mai più.

      Per quanto riguarda la partita oggi…non c’ è veramente stata.

    • Paolo con tutto il rispetto datti foco!
      Parli di colore e calore a noi?
      con 47mila persone per Empoli Vicenza anno 97
      penultima di campionato serie A c’erano 17mila empolesi allo stadio.
      Curati ieri siete stati inferiori sempre.

  21. Oh bravo Paolo, pensa te con poca participazione, poco calore quattro gatti in tribuna pochi soldi e guarda dove siamo… pensa se nn fossimo paese d provincia con le stesse tue possibilità dove saremmo!? Capisco che dopo una lezione d calcio del genere bisogna pur aggrapparsi a qualcosa, pensa così tanto con così poco! Si siamo bravi scrivilo + grosso e ripetitelo, stampalo tatuatelo e sopratutto ROSICA!!

  22. Niente rammarico per oggi! Ma solo dignitoso orgoglio per quanto fatto vedere dai ragazzi in campo!!!
    Lasciamo stare i tifosi avversari, che sicuramente hanno gradito meno di noi lo spettacolo andato in scena oggi al Castellani e teniamoci due considerazioni importanti:
    – Meglio una prestazione come quella odierna, che da continuità a quelle precedenti sia sotto l’aspetto caratteriale che tecnico, che una vittoria senza gioco.
    – A volte certe “delusioni” servono a far maturare il gruppo. Ormai credo e spero che la squadra abbia conseguito una convinzione dei propri mezzi che gli permette di affrontare ogni gara con la giusta mentalità vincente. Ora i ragazzi devono imparare a gestire meglio i momenti della gara. Negli ultimi minuti della gara odierna ho visto troppa “voglia di continuare a giocare”. Da una parte va bene evitare di fasi schiacciare dietro dagli avversari, ma a volte serve anche un po’ di malizia e la capacità di saper gestire meglio palla e tempo. Oggi invece hanno battuto troppo velocemente l’ultimo fallo laterale, non hanno saputo spezzetare il gioco avversario con dei sani falli a centrocampo. Romeo ha preferito lasciar crossare l’avversario invece che entrare in scivolata e portare via o palla o uomo. Anche oggi gli ospiti hanno tirato pedate per 90 minuti e l’unica ammonizione per l’Empoli è venuta perche Mirko ha allontanato la palla a gioco fermo!
    Sono convinto che partite come oggi devono dare ai ragazzi la convinzione di potersela giocare contro tutti, ma anche quella sana cattiveria agonistica che ogni tanto fa essere un po’ meno “belli”, ma più cinici!!!
    Comunque niente rammarico, va bene così, grandi ragazzi oggi siete stati tutti bravi!!!!!

  23. Bravo continua a pensarla così sul calcio. Vai parecchio lontano. Infatti s’è visto come sei andato lontano,, forse Cecchi Gori ha tratto ispirazione dalle tue parole..
    Speriamo che anche della valle fra un tic e un’attacco epilettico trovi il tempo di darti ascolto.
    Per quanto riguarda il tifo, hai ragione siamo pochi a Empoli, così come la nostra città. Voi però vu siete parecchio ridicoli (vi pigliano tutti per il c”lo) quando c’era lo zinghero un c’andava nessuno e ora tutti sono magicamente tifosi.. Viviano prima era il miglior portiere del mondo e ora è uno scarso. (Beh questo è proprio il tipico atteggiamento da nana, andare dove trova la m3rda più buona da mangiare) Poi vu fate ridere tutta Italia quando vi scagliate contro il “sistema” contro il “palazzo”.. Da scompisciarsi!!
    Per quanto riguarda Verona, dopo la figura colossale e la dimostrazione di “intelligenza” e “civiltà” data con i cori su Morosini, direi che senza dubbio non hanno i requisiti per Laureare nessun’altro che voi nane troglodite.
    Detto ciò, la fede sportiva diversa si tollera ed ognuno può pensarla come vuole, ma ti dico.. se ti dovessi trovare in disaccordo sull’ultimo punto, puoi tranquillamente andare a farti vedere.. Da vicino.. E soprattutto dentro i’capo oltre che dentro il naso.

  24. …quello che mi fa più arrabbiare oltre alla rimessa sprecata in una partita dominata, di una bellezza assoluta è il servizio, come al solito, indecente (meno del solito perché non c’era niente a cui aggrapparsi) del tg 3 regionale (quello del 90° minuto è quasi sempre migliore di quello della rete regionale): come al solito, servizio che inizia dalla fine, che fa vedere metà delle azioni dell’Empoli e che si inventa anche un rigore per fallo di mani di Tonelli per il Verona (in realtà era fuori area e il giocatore del verona aveva già toccato con mano!!!). Di solito i TG regionali delle altre regioni sono per la squadra per la Regione (e così è anche nel tg toscano per la Fiorentina, il Siena, il Livorno e il Grosseto, ma quando gioca l’Empoli è stranamente super partes…)

    Tornando agli scaligeri mi domando: ma il Verona è davvero questo? se si chiamava Empoli, Cittadella o Lanciano, giocando così era un miracolo se aveva 25 punti…

    L’Empoli per gioco espresso è da A, sicuramente da play off, ma la partenza ad handicap e troppi punti lasciati per strada (4 fra Cittadella e Verona) non fanno ben sperare, cmq questa squadra diverte, gioca al calcio (e qui non sono d’accordo che chi dice come ai dei tempi di Somma, come gioco è molto meglio dei tempi di Somma).

    Cmq concordo con chi dice che la Reggina è una squadra ostica, difficile da affrontare e con meno punti di quelli che meriterebbe…

  25. cosa devo dire….vedi il livorno che culo a noi ci è andata male come si fà 30 secondi alla fine gara conclusa ed essere beffati cosìììì per loro è come fossero 3 punti presi e d’oro…..ladri e fortunati….l’empoli gioca bene ora però non si può sbagliare tanti gol davanti come si stà facendo ora sia con il verona che con il cittadella poi si pagano vedete come è andata a finire si pensava di avere 3 punti già in tasca..l’importante è avere sempre questa grande grinta e voglia di giocare e vincere.FORZA EMPOLI auguri a tutti di Buon Anno e Felice Anno Nuovo con la speranza di continuare a divertirsi come si stà facendo ora..settore degli sfigati Carrozzine stampelle ecc…ROSSANO DI FUCECCHIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here