Dopo il derby si torna al “Castellani” contro la terza dello scorso campionato che però quest’anno pare non attraversare i momenti magici dell’ultimo torneo: la Lazio.

La gara con i capitolini chiude una parentesi di partite contro tutti club blasonati prima del trittico di scontri diretti che ci potrà davvero dire con maggiore chiarezza il futuro della nostra squadra.

 

empoli_lazio (3)Rifinitura mattutina per i nostri che però, come già dettovi, si è svolta a porte chiuse. Ovviamente cosi come la settimana scorsa, smentiti poi largamente, dovremmo affidarci alle sensazioni di quanto visto fino a giovedi per poter ipotizzare l’undici che scenderà in campo domani. E proprio le sensazioni ci portano a dire che la formazione potrebbe essere la medesima che ha dato il via alla gara di Firenze, con l’unica variazione che potrebbe essere relegata a Pucciarelli dal primo minuto, anche se siamo convinti che “El Ninho” e Livaja si alterneranno durante il match. Per il resto ci attendiamo la conferma di Paredes regista con Buchel e Zielinski a fare gli interni. Regolarmente dentro anche Saponara che negli ultimi giorni si era allenato a parte ma solo a scopo precauzionale. Confermata in blocco anche la difesa nel 4-3-1-2.

In panchina dovremmo trovare: Pelagotti, Pugliesi, Barba, Bittante, Camporese, Zambelli, Diousse, Maiello, Ronaldo, Krunic, Piu

Gli indisponibili, tutti e due per noie fisiche, sono Croce e Mchedlidze.

Marco Giampaolo, che ha parlato in conferenza, ha sottolineato le molteplici difficoltà che la gara di domani potrà avere ma c’è grande fiducia e voglia di dar continuità al risultato emerso nel derby.

 

In casa Lazio è terminato il ritiro forzato dopo la vittoria di Europa League contro il Dnipro ma è chiaro che la gara di domani potrebbe essere uno spartiacque per il futuro di Pioli. La Lazio si affiderà ad Empoli al 4-3-3 mettendo in campo la migliore formazione con un paio di dubbi: in difesa Mauricio è in ballottaggio con Radu in difesa e Milinkovic-Savic si gioca invece con Cataldi la fascia destra a centrocampo. De Vrij, Mauri e Onazi sono gli indisponibili per infortunio mentre ai biancocelesti mancherà per squalifica Gentiletti. Nel tridente d’attacco agiranno Felipe Anderson, Djordevic, Candreva.

Pioli in conferenza ha fatto grandi complimenti all’Empoli ed a Giampaolo ma soprattutto ha gettato acqua sul fuoco sul momento particolare dei suoi confermando l’importanza della gara di domani che, lato Lazio, sarà un esame di maturità.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

logo empoli lazio logo
 4-3-1-2  4-3-3
SKORUPSKI MARCHETTI
LAURINI BASTA
TONELLI HODT
COSTA MAURICIO
MARIO RUI LULIC
ZIELINSKI MILINKOVIC-SAVIC
PAREDES BIGLIA
BUCHEL PAROLO
SAPONARA CANDREVA
 LIVAJA DJORDEVIC
MACCARONE FELIPE ANDERSON

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA | Empoli-Bari 3-1: azzurrini primi!
Articolo successivoTV | Da Roma parla il tecnico Pioli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Sarà un’altra partita dura e affascinante contro una squadra che verrà a Empoli col solo intento di vincere. Inutile dire che ci vorrà un grande Empoli domani se vogliamo abbattere l’aquila capitolina e sarebbe molto importante conquistare un risultato positivo per affrontare il trittico delicato di gare di dicembre. Ripeto non sarà semplice ma uniti si può e domani il Castellani dovrà essere il dodicesimo uomo!

  2. A me Costa piace un sacco, tosto fisicamente e sa quando essere malizioso o fare fallo
    All’inizio fece qualche errore ma da quando tutti sono in condizione lui sta facendo molto bene e spesso PE lo sottovaluta con i voti

  3. ma come si fa a dire che è migliore che non lo hai visto giocare 3 partite di seguito? A me il barba dello scorso anno garbava molto di più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here