Secondo turno consecutivo per gli azzurri al “Castellani” che dopo la Juve vanno a ricevere la Lazio, terza forza del campionato a pari merito con la Samp. Gara che si presenta come molto difficile, i biancocelesti sono a caccia dell’ennesimo risultato utile ma anche noi, dopo tre sconfitte consecutive vogliamo tornare a far punti, prima della sosta.

Vediamo le ultime.

 

emplaz
empoli-lazio 07/08

Rifinitura pomeridiana per l’Empoli che ha lavorato agli ordini di mister Sarri fresco di rinnovo contrattuale. Gli azzurri si muoveranno con il classico 4-3-1-2, ma ci saranno alcune differenze nell’undici di partenza rispetto alla gara giocata settimana scorsa. Si parte proprio dalla porta dove farà il suo rientro Luigi Sepe che, out per un fastidio muscolare, dopo alcune settimane torna a difendere gli azzurri legni. Anche in difesa una novità, infatti in mezzo si dovrà fare a meno di Lorenzo Tonelli espulso con la Juve e quindi squalificato. Si sono giocati per tutta la settimana il posto due ragazzi: Barba e Bianchetti. Non c’è certezza nelle nostre parole, visto che non arriva nemmeno (logico) una conferma da parte del tecnico valdarnese, ma l’ex Grosseto dovrebbe essere in vantaggio sul capitano della nazionale Under21. Possiamo parlare di ballottaggio anche per il ruolo di terzino sinistro visto che Laurini si andrà, per la secondo volta consecutiva, a riprendere il suo posto a destra. Maglia contesa da Mario Rui ed Hysaj con il portoghese che dovrebbe uscire vincitore anche perchè Hysaj potrebbe essere usato come staffettatore di Laurini a destra. Il centrocampo non presenterà variazione, ed anche sulla trequarti, terzo gettone da titolare, rivedremo Zielinski, anche se mister Sarri ci ha lasciato con un gran dubbio esaltando la crescita di Laxalt che potrebbe anche, a sorpresa, essere in campo. Maccarone in attacco avrà Tavano come compagno, un tavano sicuramente più idoneo per questo tipo di match, almeno dall’inizio.

Detto dello squalificato Tonelli, l’Empoli non potrà contare per la gara di domani nemmeno su tre ragazzi fermati da noie fisiche: Verdi, Guarente e Perticone.

In panchina dovremmo trovare: Bassi, Pugliesi, Bianchetti; Hysaj; Laxalt, Moro, Signorelli, Rovini, Aguirre, Pucciarelli, Mchedlidze.

Mister Sarri elogia la Lazio e soprattutto il tecnico Pioli capace di prendere in mano un giocattolo non facile da gestire ma che con grande tranquillità ed in punta di piedi sta facendo giocare a meraviglia. Chiaro che anche per il tecnico azzurro la gara di domani ha un coefficente di difficoltà molto alto, difficile far punti ma il gioco e la prestazione dovranno essere ottimi e con quelli chissà…

 

In casa Lazio il primo dubbio riguarda proprio il portiere perchè Marchetti non sembra essere al top della condizione e quindi Berisha dovrebbe essere il prescelto. Per Pioli il modulo di partenza sarà sicuramente il 4-3-3 con, nel tridente, Candreva e Mauri a spalleggiare Djordevjic che dovrebbe essere preferito a Klose. Sono diverse anche le assenze perchè, nonostante non ci siano squalificati, ai box restano Radu, Gentiletti, Basta, Keita e quel Cataldi tanto nominato nella passata estate. Ballottaggio aperto in difesa, per il ruolo di terzino destro dove Pereirinha potrebbe essere preferito a Cavanda.

Pioli non vuole sentire parlare di gara facile, anzi, il diplomatico allenatore ex Bologna indica quella di Empoli come una tappa di grande maturità dove di fronte si troveranno una squadra affamata e che per giunta gioca bene, e prendere sotto gamba questo tipo di impegno potrebbe trasformarsi in una grande delusione. Attedi ad Empoli circa 3000 sostenitori degli aquilotti.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

logo empoli lazio logo
SEPE BERISHA
LAURINI PEREIRINHA
BARBA DE VRIJ
RUGANI CIANI
MARIO RUI BRAAFHEID
VECINO PAROLO
VALDIFIORI BIGLIA
CROCE LULIC
ZIELINSKI CANDREVA
TAVANO DJORDJEVIC
MACCARONE MAURI

 

 

Alessio Cocchi 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Formello (sede Lazio) parla il tecnico Pioli
Articolo successivoPrimavera: Empoli-Ternana 5-0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. Mentalmente, vò in ritiro anch’io con la squadra, stasera: 2 spaghettini al burro, Sogliolina lessa con verdurine, pane integrale, acqua e a letto alle dieci e mezzo.
    Vediamo icchè succede domani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here