Una grande parita, un grande Empoli che supera la migliore squadra formato trasferta. Messo il record dei 4 punti in un giorno… Adesso sognare si può

EMPOLI 2
LIVORNO 1

 16′ Schiattarella; 35′ Tavano; 86′ Pratali

 

 

 

EMPOLI: Pelagotti; Laurini (89′ Tonelli); Pratali; regini; Hysaj; Moro; Valdifiori; Signorelli (72′ Pucciarelli) ; Croce (72′ Casoli); Tavano; Maccarone.

A Disp: Dossena; Accardi; Bationo; Shekiladze.

 

LIVORNO: Fiorillo (39′ Mazzoni); Bernardini (50′ Gentsoglu); Emerson; Lambrughi; Schiattarella (29′ Ceccherini); Duncan; Luci; Gemiti; Belingheri; Paulinho; Siligardi.

A disp: Decarli;  Dell’Agnello; Bigazzi; Dionisi.

 

ARBITRO: Sig. Tommasi di Bassano del Grappa.  Assistenti: Schenone / Iori.

 

AMMONITI: 45′ Valdifiori (E); 61′ Croce (E); 83′ Maccarone (E)

 

 

L’arte di correre sotto la pioggia appartiene soltanto ai grandi, e quest’Empoli, adesso, è grande.

 Al “Castellani” gli azzurri superano nel derby il Livorno, testa di serie numero 2 di questo campionato, un risultato che fa da eco a quel bel pareggio arrivato nel turno precedente con la capolista Sassuolo.

 Forse è vero, questa situazione atmosferica ha distorto uno spettacolo (ancora una volta) che avrebbe meritato qualcosa di meglio, ma poco importa se alla fine la posta in palio la portiamo a casa noi, dimostrando, a nove giorni di distanza, che l’Empoli, al di la di tutto, gioca a calcio, e gioca bene, meritando quanto arrivato.

 Per la stretta cronaca ripetiamo che il successo azzurro è arrivato per 2-1. Una rimonta degna del miglior diesel. Pariamo male, loro giocano e ci mettono in difficoltà trovando anche il vantaggio. La forza però dei nostri è quella di non disunirsi e crederci sempre. La rimonta inizia piano piano, con il gioco senza buttar mai via palla e Tavano il grande ex trova il pari. E’ poi il Pampa di testa a dare la stoccata vincente.

 Adesso puo’ andare bene anche continuare a parlare di salvezza e guardare solo ai 51 punti, ma l’Empoli lo sa, gli empolesi pure, questa squadra da grande può fare qualcosa di molto, molto importante.

 

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Cross di Schiattarella da destra, libera Regini di testa.

3′ – Perde una palla pericolosa Pratali sulla nostra trequarti a favore di Belingheri che però non è bravo a concretizzare il favore avuto e l’azione sfuma.

5′ – Belingheri dal limite impegna Pelagotti che la mette in corner. Il primo del match. Battuto l’angolo, palla a Siligardi che la spara da fuori area, ed ancora Pelagotti si distende a deviare. Poi bravo Regini ad evitare l’angolo.

9′ – Tiro cross di Gemiti dalla sinistra che si spegne sul fondo. L’Empoli deve ancora uscire dal guscio.

10′ – Provano a combinare Signorelli e Croce ma quest’ultimo non riesce nell’ultimo dribling e ci fermiamo.

11′ – Cross teso di Maccarone dalla nostra destra: Fiorillo fa sua la sfera.

12′ – Livorno vicinissimo al gol con Paulinho che a botta sicura, dal disco del rigore la mette fuori. Bella l’azione di Siligardi che entrato in area ha dato palla al brasiliano.

14′ – Maccarone la mette in mezzo da destra per Tavano, Emerson anticipa Ciccio di un niente. Bella l’azione azzurra.

15′ – Cross mal calibrato da Moro che centralmente prova la soluzione che arriva innoqua a Fiorillo.

16′ – Gol del Livorno con Schiattarella che in due tempi, indisturbato, da due passi, la mette dentro. Era stato bravo Pelagotti prima del gol a parare un tiro di Paulinho.

18′ – Botta di Regini dai 25metri che va sul fondo.

21′ – Il Livorno pressa e trova il secondo angolo. Palla messa in corner da Hysaj. Palla messa in mezzo, la libera la nostra difesa.

23′ – Noooooo, cosa si è mangiato Signorelli che sfruttando un errore di Bernardini si trova solo davanti al portiere ma gliela tira addosso. Peccato.

24′ – Ottima chiusura di Larunini su Duncan.

25′ – Signorelli dai 25metri ci crede e tira: palla fuori.

26′ – Croce parte centralmente, poi si defila a sinistra, la crossa ma trova un difensore che di petto la smorza per Fiorillo.

28′ – Tiro debole di Moro dal limite che va tra le braccia dell’estremo difensore labronico.

29′ – Si scontrano al limite dell’area livornese Tavano e Maccarone e nessuno dei due risce a battare a rete.

29′ – Primo cambio per il Livorno: Ceccherini per Schiattarella che lamenta un problema fisico.

30′ – Duncan va da lontanissimo con palla nettamente alta.

31′ – Croce trova il primo angolo per noi. Batte Valdifiori che calcia addosso al primo uomo in maglia bianca davanti a lui.

32′ – Bella palla filtrante per Croce che entra in area, tira ma la mira non c’è e la palla esce.

33′ – Siligardi fa fuori Hysaj, entra nella nostra area, spara, Pelagotti in angolo di piede. Poi dalla bandierina liberiamo noi.

35′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL segna Ciccio sotto la curva livornese che lo sta fischiando. Appoggio di Signorelli, lui si defila a sinistra, incrocia e batte Fiorillo.

38′ – Croce prova a spingere sulla destra, cerca il cross ma viene rimpallaro in fallo laterale.

39′ – Secondo cambio per il Livorno, cambio dei portieri: Mazzoni per Fiorillo che si è fatto male sul gol azzurro.

40′ – Tacco di Maccarone che smarca Hysaj, siamo sulla fascia sinistra, ma l’albanese purtroppo non riesce nel dribling su Emerson e finisce li l’azione.

43′ – Gran palla di BigMac per Tavano che l’aggancia e con il collo del piede prova a superare Mazzoni con un mezzo lob che esce di veramente poco.

45′ – Ammonito Valdifiori per un fallo su Bernardini.

46′ -Miracolo di Mazzoni che vola a dire no ad un diro meraviglioso di Signorelli destinato al sette. Angolo. Libera poi la difesa del Livorno.

49′ – Dopo 4 minuti di recupero finisce il primo tempo sull’ 1-1. Partito meglio il Livorno, l’Empoli è cresciuto piano piano trovando il meritato pari e rischiando il gol vittoria.

 

 

 

2° Tempo

1′ – Maccarone per Croce che tocca ma Mazzoni la devia in angolo. Dall’angolo però fa buona guardia la difesa livornese.

 3’ – Maccarone da fuori trova ancora un angolo. Palla dentro da Valdifiori, non ci arriva Regini, palla a Signorelli che spara e trova ancora un angolo. Non sorte niente dalla bandierina.

5′ – Terzo cambio per mister Nicola: Gentsoglu per Bernardini anch’egli infortunato.

7′ – Paulinho beffa Hysaj, cerca poi Belingheri ma il passaggio è troppo lungo.

9′ – Bell’azione azzurra innescata centralmente da Maccarone che però non si chiude con Valdifiori che non chiude il triangolo.

10′ – Dai 20mentri va Siligardi: blocca sicuro Pelagotti.

12′ – Parte centrale Signorelli che potrebbe andare anche in porta, vede però Croce e lo serve. Peccato che l’ex Sorrento era in offiside.

13′ – Rigore netto su Maccarone steso dentro l’area livornese da Duncan. Ancora un furto per gli azzurri, incredibile.

14′ – Punizione per il Livorno dai 25metri, posizione defilata a sinistra: parte Lambrughi, respinge di pugno Pelagotti.

16′ – Ammonito Croce per fallo su Gentsoglu. Croce era in diffida e salterà Terni.

18′ – Azione solitaria di Tavano in contropiede, Ciccio arriva in area avversaria, poi però si incarta e con tre uomini addosso l’azione è persa. E’ una grande partita, si gioca davvero 11 contro 11.

19′ – Ci prova il Livorno con Pauinho ma Pelagotti c’è.

20′ – Gran palla di Maccarone per Croce che va di testa ma la rimette in mezzo per Tavano che trova l’angolo.  Batte Valdifiori ma arriva la manona di Mazzoni a liberare.

22′ – Miracolo di Emerson che sulla linea della sua porta toglie palla a Tavano che avrebbe battutto a rete. Che azione però di Maccarone che aveva servito proprio Ciccio, forse troppo altruista. Vicinissimi al raddoppio.

25′ – Moro cerca Tavano ben appostato in area livornese ma ancora Emerson a toglierla, che roba.

26′ – Cross di Croce tra le braccia di Mazzoni.

27′ – Doppio cambio per gli azzurri: Casoli per Croce & Pucciarelli per Signorelli.

30′ – Bravo Regini a chiudere su Siligardi evitando anche il corner.

32′ – Maccarone con un tiro effettuato due volte trova l’angolo. Batte Valdifiori ma l’arbitro vede un fallo di Pratali su Siligardi.

34′ – Pucciarelli serve ottimamente Casoli che si accentra, prova il tiro, ma trova la schiena di una maglia bianca.

35′ – Bomba di Duncan dai 25metri con Pelagotti che di pugno la sbuccia ma è sufficiente per evitare il gol: sarà angolo.

36′ – E dall’angolo miracolo di Pelagotti che dice di no ad un colpo di testa di Silagardi. Grande Alberto.

37′ – Maccarone serve Casoli, siamo sull’out sinistro, l’ex Spezia la mette in mezzo rasoterra e trova un difensore labronico a spazzare.

38′ – Ammonito Maccarone per un falletto su Ceccherini. Esagerato il giallo.

40′ – Angolo ancora per gli azzurri.

41′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL di testa il Pampa insacca l’angolo di Valdifiori, siamo avanti si si si si si si si si

42′ – Lob di Siligardi: Pelagotti la tiene li.

44′ – Ultimo cambio per Sarri: Tonelli per Laurini.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

48′ – E’ finita che Empoli, mamma mia abbiamo vinto 2-1, il derby è nostro.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteGruppo B – Le gare della 1a giornata
Articolo successivoLe pagelle di Empoli-Livorno 2-1
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

31 Commenti

  1. non molleremo mai lalalala ma vaaaaaaa ma vaaaaaaass la difesa dv e’?dovete cantare che delusione.speriamo che s ostina si ricrede

  2. spero solo che daniele e s’ostina se non portano gli occhiali x guardare questa difesa da loro amata da domani li comprano.sariiiiiiiiiiiiij devi cambiareeee un puoi fr giocare gli stessi cambiaaaaaaa decisioni

    • Conviene parlare sempre a fine partita……non l’hai ancora imparato?Forse qualcuno non aveva capito la forza di questo Livorno e del suo attacco…..direi che alla fine della partita anche loro hanno capito la forza di questo Empoli….difesa compresa…..Dimenticarsi comunque che incontravamo la squadra che in trasferta aveva fatto meglio e che in classifica aveva 16 punti piu’ di noi(51)NON E’ UNA COSA LOGICA!

  3. CHE PARTITA!!!!!! Abbiamo fatto vedere al Livorno come si gioca a calcio!!
    I primi venti minuti bene il Livorno, poi alla distanza sono usciti gli azzurri rimontando una partita davvero complicata!!
    Adesso la salvezza e’ vicina..ma raggiunta quella possiamo davvero sognare per qualcosa di più…….PER SEMPRE FORZA EMPOLI!!

  4. Parafrasando Mina: Empoli sei grande grande grande, come te sei solamente teeeee!!!! Io alla serie A ci credo, ragazzi! In fondo, i’Verona si dominò. E stasera s’è vinto contro una signora squadra, senza Saponara…

  5. lancio la bomba: vi risulta che in caso di play-off
    non avremo sia saponara che regini impegnati con l’under 21?
    attendo risposte…anche uffuciali!!!

  6. ma quelli che dopo la partita persa col novara,avevano detto che si aveva una squadra scarsa,che adesso non si vinceva piu’ e avanti di questo passo….tiposo empolese,desperangers ecc,siete 4 coglioni,ma vi rendete conto della squadra che si ha quest’anno o no?? sfigati

  7. Come dissi in un precedente post, la sconfitta col Novara era solo frutto della sosoluzione di continuità data dalla lunga sosta, a Sassuolo si sarebbe vista un’altra storia…be’ tra i meriti dell’Empoli va annoverato anche il fatto di esserne uscito istantaneamente da quel comprensibile calo di tensione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here