Altro match point per gli azzurri che però di fronte avranno un avversario in forma che oltretutto sente odore di terzo posto. Posticipo del turno infrasettimanale con tutti gli occhi addosso per un’altra bella rpva dopo quela gagliarda, ma sfortunata, di Bergamo.

Vediamo le ultime.

 

napoli-empoli (5)Rifinitura pomeridiana per l’Empoli con mister Sarri che ha un po’ di problemi in difesa. In attesa di capire quello che sarà il futuro di Tonelli, con Barba pronto a giocare dal primo minuto se dovesse essere confermata la squalifica, si deve fare i conti con una condizione non ai massimi livelli per i terzini. Quello che sta meglio è Hysaj, che puo’ giocare sia a destra che a sinistra, mentre tra Mario Rui e Laurini lo si puo’ definire un ballottagio anche se la sensazione per la maglia da titolare sembra andare verso il portoghese. Da dire che, se Tonelli potesse essere  a disposizione, non sarebbe nemmeno da escludere una ipotesi con Barba a sinistra e Hysaj a destra. Per i reparti più avanzati invece un semplice copia ed incolla dell’ultima formazione. Si partirà certamente con il 4-3-1-2 ma non è escluso che si possa passare in corso d’opera al 4-3-2-1. Da segnalare un brutto infortunio per il terzo portiere, Pugliesi (rottura dell’astragalo) rimpiazzato dal giovane portiere degli Allievi, Giacomel (prenderà il 98) che sarà in ritiro.

In panchina dovremmo trovare: Bassi, Giacomel, Diuousse, Somma, Laurini, Brillante, Signorelli, Zielinski, Verdi, tavano, Mchedlidze.

Oltre a Tonelli si dovrà fare a meno di Guarente infortunato.

Mister Sarri ammette le difficoltà che la gara di domani porterà con se ma, soprattutto gli ultimi eventi capitati in casa azzurra, dovranno essere rabbia positiva per fare bene. Complimenti poi dal tecnico azzurro al Carpi neopromosso per la prossima stagione di serie A.

 

Tanti dubbi per Benitez che dovrebbe continuare a ruotare la rosa. In difesa si va verso la conferma di Albiol e Britos (ma non si esclude Koulibaly) con il ritorno di Maggio e Ghoulam ai lati. A centrocampo si rivedono Inler e Gargano ed in attacco con Callejon ci saranno Hamsik e Mertens (quest’ultimo in ballottaggio con Insigne che però dovrebbe essere risparmiato dall’inizio) dietro l’inamovibile Higuain anche se Zapata si sta allenando bene e potrebbe rappresentare un dubbio. Oltre a De Guzman e Zunig, il Napoli perde il terzino Strinic che non partirà per la Toscana. Modulo il 4-2-3-1

Il tecnico partenopeo ricorda il match di andata e le difficoltà che l’Empoli potrà portare ad un match che è fondamentale, per provare a trovare la Champions al di la della possibile vittoria in Europa League.

 

Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

logo empoli Napoli Calcio
SEPE ANDUJAR
HYSAJ MAGGIO
BARBA ALBIOL
RUGANI BRITOS
MARIO RUI GHOULAM
VECINO INLER
VALDIFIORI GARGANO
CROCE CALLEJON
SAPONARA HAMSIK
PUCCIARELLI MERTENS
MACCARONE HIGUAIN

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTonelli: Cigarini mi teneva e Denis mi colpiva!
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Sarri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Non abbiamo nulla da perdere contro questo grande Napoli e sono convinto che faremo una bella partita. È vero che hanno l’attacco più forte del torneo ma in difesa concedono sempre qualcosa e domani sarà necessario fare una partita perfetta con una difesa che dovrà essere un bunker, un centrocampo che dovrà velocizzare la manovra e un attacco che dovrà essere cinico e spietato. Per molti qui a Napoli è una partita dall’esito quasi scontato, io non sono assolutamente d’accordo e spero che i ragazzi smentiranno tutti domani.

  2. x Hysaj e Sepe: Mertens si accentra sempre e calcia, sistematicamente sul palo lontano; prevedete questa mossa.

    x Sepe: occhio ai tiri da fuori, sui quali siamo stati purgati svariate volte quest’anno. Hamsik, Insigne, Mertens e Gabbiadini.

  3. Va bene che Ciccio nelle ultime partite non stia giocando ai suoi livelli, con tutto il rispetto per un giocatore che stimo moltissimo, ma metterlo anche in minuscolo mi sembra un po’ troppo 🙂

  4. Io nn so che abbia Ciccio…ma quando ha giocato non mi e sembrato affatto inferiore al puccia…secondo me una possibilità gli andrebbe ri data! Cmq…
    Forza Empoli!!!!!

  5. Tavano tolti i problemi con il gol recenti è superiore tecnicamente a Pucciarelli
    ricordatevi il 2-2 contro il Milan l’1-0 fu 60% merito di ciccio
    in campo fa gioco
    puccia mi dispiace ma è come levan se non segna si gioca in 10

  6. Davanti fanno paura … ma non bisogna averne altrimenti facciamo come con la Lazio …

    Ciccio SEGNA X NOI !!!

    Ormai Andujar fisso in porta …
    E anche per il prossimo anno se resta Benitez non so quante chance avrà Sepe…mah vedremo !!

  7. Allora ostina, il tuo Cagliari che le doveva vincere tutte non e’ messo benissimo dopo stasera….ahhh già’ ma noi si ha un piede e mezzo in serie B,scusa hai ragione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here