EMPOLI

logo empoli

2

NAPOLI

Napoli

2

 2′ Saponara; 7′ Insigne; 18′ Pucciarelli; 50′ Allan

 

Altra buona prova dei nostri che oggi, contro il grande ex Sarri, trovano il primo punto della stagione in virtù del pari per 2-2 con il blasone Napoli. Empoli che avrebbe sicuramente meritato di più per quanto visto in campo con un secondo tempo però ancora non all’altezza del primo. Indifferenza del pubblico per Maurizio Sarri, applausi invece per Valdifiori all’uscita dal campo.

 

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli (79′ Laurini); Tonelli; Barba; Mario Rui; Zielinski (72′ Paredes); Diousse; Croce; Saponara; Pucciarelli Maccarone (68′ Livaja).

A Disp: Pelagotti; Pugliesi; Bittante; Costa; Camporese; Ronaldo; Maiello; Krunic; Piu.

Allenatore: Marco Giampaolo.

 

NAPOLI (4-3-1-2): Reina; Maggio; Albiol; Chiriches; Hysaj; Allan; Valdifiori (59′ Jorginho); Hamsik; Insigne (72′ Callejon); Higuain; Gabbiadiani (64′ Mertens).

A Disp: Rafael; Gabriel; Strinic; Henrique; Koulibaly; Ghoulam; D. Lopez: Dezi; El Kaddouri.

Allenatore: Maurizio Sarri

 

ARBITRO: Sig. Banti di Livorno.  Assistenti: Stallone/Posado.  Di Porta: Celi/La Penna

 

AMMONITI: 40′ Allan (N); 45′ Croce (E); 58′ Valdifiori (N); 71′ Livaja (E); 78′ Jorginho (N); 87′ Hysaj (N)

 

L’Empoli anche oggi raccoglie forse meno di quanto seminato. Un primo tempo che vede solo gli azzurri in campo che nonostante il pareggio subito per una magia di Insigne riescono a trovare il secondo vantaggio. Nel secondo tempo, anche se la tenuta è in crescita, l’Empoli non ha la stessa verve, soprattutto nei sedici metri. Il pareggio del Napoli è un regalo della difesa azzurra non attenta nel leggere il movimento di Allan ben servito da Higuain. Alla fine arrivano anche i soliti crampi che dimostrano come il momento sia ancora particolare a livello fisico. Da rivedere i nuovi arrivati con Livaja e Paredes in campo nel secondo tempo, due ingressi che non vanno a migliorare l’apporto dato da chi è uscito. Un punto comunque importante per partire in questa stagione nel match che vedeva tornare ad Empoli diversi protagonisti degli ultimi anni, su tutti Sarri accolto dalla totale indifferenza del pubblico. La gara di Udine il primo esame per un squadra che dimostra di esserci, soprattutto con un Saponara anche oggi super.

 

LIVE  MATCH

1° Tempo

0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata alla vigilia. Tutti i nuovi in panchina con Cosic e Buchel indisponibili. Nel Napoli dentro tutti e due gli ex.

2′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Saponara riceve palla sulla trequarti è solo, puo’ scattare verso Reina, lo fa uscire, e lo batte.

empnap13′ – Cross teso di Mario Rui da sinistra, Maggio devia in angolo, il primo del match.Battuto corto il corner, palla poi a Croce che scodella in area ma per nessuno.

5′ – Traversa di Insigne ma il giocatore del Napoli era nettamente in offsiede.

6′ – Maccarone ci prova dal limite, trova una deviazione, Reina salta e la blocca.

7′ – Pareggio del Napoli con un gol di Insigne che trova il tiro giusto dai 20metri. Skorupski vola ma non trova la palla.

9′ – Maccarone trova il secondo angolo per noi. Palla messa fuori per Mario Rui che prova un cross che non trova nessuno.

10′ – Zielinski insidioso dai 25 metri con un rasoterra che trova una deviazione di Maggio e la palla esce di un niente. Angolo per noi, calciato male dal quale non esce niente.

12′ – Ancora angolo per gli azzurri, lo trova stavolta Saponara. Angolo ancora battuto corto, non la mettiamo dentro, palla arretrata che poi scodella,male, Diousse. La sensazione è che si cerchi da palla inattiva qualcosa di diverso conoscendo come si dispone dietro Sarri.

14′ – Botta di Higuain dal limite con palla nettamente fuori.

15′ – Apre bene Zambelli per Saponara che poi rasoterra cerca l’inserimento di Pucciarelli che pèrò non ci arriva.

18′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL  raddoppio azzurro con Pucciarelli. Saponara (forse con un tocco di braccio) la mette li per “El Ninho” che a botta sicura la mette dietro Reina per la seconda esultanza del Castellani.

20′ – Colpo di testa insidioso di Higuain, servito da Allan, l’argentino era però in fuorigioco.

21′ – Grande chiusura difensiva di Barba che di testa ferma Insigne.

22′ – Maccarone murato dentro l’area napoletana, palla poi a Zielinski che da lontano ci crede e ci prova: nettamente alto ma va bene.

23′ – Bravo ancora Barba a leggere l’azione e fermare la sfera prima che arrivi ad Higuain.

24′ – Ingenuità di Chiriches che ci regala di fatto un angolo, il quinto. Batte Zielinski, palla a Mario Rui, botta da fuori del portoghese, parte bene il tiro che però trova la schiena di un giocatore in maglia rossa. Bene l’Empoli in questa prima fase del match.

25′ – Mario Rui da sinistra, rasoterra, ci arriva Pucciarelli che la tocca ma la palla esce sul primo palo.

27′ – Grande apertura di Pucciarelli verso Maccarone, a sinistra, poi Maccarone cerca l’inserimento di Mario Rui ma rinviene Albiol che fa sua.

29′ – Valdifiori cerca Insigne, chiude di testa Tonelli.

30′ – Insigne va via a Zambelli che però poi in qualche modo lo chiude in angolo. Angolo, per fortuna, battuto male dagli avversari.

31′ – Insigne da pochi metri cerca il primo palo, con il corpo Skorupski devia in angolo. Batte Valdifiori, testa di Zambelli, ancora angolo.

32′ – Secondo angolo, batte ancora l’ex Valdifiori, palla ad Hamsik che allarga per Maggio il quale sfodera un tiro non certo degno della categoria.

33′ – Saponara dai 25 metri: fuori.

34′ – Cross teso di Mario Rui da sinistra direttamente tra le braccia del portiere.

35′ – Miracolo di Albiol che in scivolata anticipa Saponara che avrebbe battuto a rete.

empnap236′ – Bravo Skorupski ad uscire sui piedi dell’involato Higuain, il portiere polacco prende la palla senza commettere fallo.

37′ – Gabbiadini dai 25 metri prova il tiro con palla che esce alla sinistra del nostro portiere.

38′ – Punizione per il Napoli ai 25metri in posizione centrale. Calcia Gabbiadini con palla fuori.

40′ – Ammonito Allan per fallo su Diousse.

41′ – Insigne prova a beffare Skorupski da centrocampo ma per lui solo fischi dal Castellani per un tiro goffo.

43′ – Mario Rui ribatte in angolo un tiro di Higuain da dentro l’area. Batte Valdifiori, libera di testa Tonelli.

44′ – Esce bene Skorupski a bloccare un cross di Valdifiori.

45′ – Ammonito Croce per fallo su Allan.

46′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri meritatamente in vantaggio per 2-1. Adesso dobbiamo fare un grande secondo tempo.

 

2° Tempo

empnap30′ – Si riparte senza cambi da ambo le parti.

1′ – Non si chiude un bel triangolo tra Maccarone e Zielinski.

2′ – Gran lavoro di Zielinski che potrebbe tirare dal limite, cerca invece poi Croce ma senza fortuna.

4′ – Cross di Hysaj da sinistra, esce di pungo Skorupski a spazzare via.

5′ – Pareggio del Napoli con Allan. Bella combinazione degli avanti partenopei, fermi però noi dietro ed Allan (che riceve da Higuain) si presenta al tu per tu col portiere battendolo.

8′ – Recupera una gran palla Saponara che poi scegli, invece di tirare, di servire Maccarone che va a calciare sull’esterno della rete.

9′ – Insigne cerca in profondità Gabbiadini, è bravo Zambelli a leggere bene e chiudere in scivolata. Anche oggi l’ex Brescia, almeno per adesso, bene.

11′ – Cross di Zambelli da destra, ribatte un difensore del Napoli, arriva Zielinski, tiro, di poco fuori.

12′ – Bravo Mario Rui a fermare Gabbiadini e prendere fallo.

13′ – Ammonito Valdifiori per fallo su Saponara.

14′ – Primo cambio per il Napoli: esce tra gli applausi di tutto il Castellani, Valdifiori, entra Jorginho.

15′ – Gran girata di Saponara vero la porta di Reina, palla di poco fuori, cosa ha fatto “The Magic”.

16′ – Brivido. Higuain ha la palla buona, dentro la nostra area, la mette di un soffio fuori sul secondo palo.

17′ – Tonelli di testa toglie un cross di Hamsik.

19′ – Secondo cambio per il Napoli: Mertens per Gabbiadini.

21′ – Rovesciata goffa di Insigne che è preda di Zambelli.

22′ – Buona idea di Saponara che cerca Maccarone, chiude Allan.

23′ – Primo cambio azzurro: Livaja per Maccarone.

25′ – Scappa Croce che poi serve Mario Rui, il portoghese la mette dentro con la difesa campana a respingere.

26′ – Ammonito Livaja per fallo su Magggio.

27′ – Secondo cambio per noi: Paredes per Zielinski.

27′ – Ultimo cambio per mister Sarri: Callejon per Insigne.

29′ – Napoli pericoloso con un cross di Jorginho sul quale per fortuna non ci arrivano ne Higuain ne Callejon.

30′ – Pucciarelli per Livaja che viene però anticipato da Maggio.

32′ – Palla in profondità di Mertens, esce a terra Skorupski e blocca.

33′ – Ammonito Jorginho per fallo su Paredes.

empnap434′ – Ultimo cambio per mister Giampaolo: Laurini per Zambelli.

36′ – Skorupski vola a bloccare un tiro cross di Callejon.

38′ – Livaja dal limite trova un tiro debole che diventa facile preda di Reina.

39′ – Grande Laurini che intercetta un passaggio da Higuain ad Hamsik che sarebbe diventato un tiro difficile.

41′ – Fallo in attacco del Napoli dopo un’azione insistita degli ospiti.

42′ – Giallo sventolato ad Hysaj per fallo su Pucciarelli. Punizione per noi al vertice destro dell’area napoletana.

43′ – Batte Mario Rui, palla sopra la traversa. Peccato.

45′ – Concessi 4 minuti di recupero.

45′ – Gioco fermo perchè c’è il nostro Diousse a terra per crampi.

47′ – Cross di Maggio da destra, libera di testa Tonelli.

48′ – Mertens rimpallato dalla nostra difesa al limite della nostra area. Bene cosi.

49′ – Angolo per il Napoli ma va giù da solo Saponara, gli ha ceduto una gamba, speriamo niente di problematico.

50′ – Napoli vicino al gol. Battuto l’angolo, palla ad Hamsik, tiro rasoterra con un grande Skorupski, poi arriva Mertens ma è in fuorigioco.

50′ – Finisce sul 2-2. Primo punto in questa stagione, un punto che potrebbe anche star stretto per quanto visto in campo.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteUNDER 15 | A reti bianche il derby col Prato
Articolo successivoSerie A: Empoli – Napoli | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

57 Commenti

  1. Altro buon primo tempo dei nostri che stanno giocando molto bene, una nota in particolare per Manuel che come sempre è fondamentale per gli equilibri della squadra e oggi si è sbloccato a livello realizzativo. Forza ragazzi non mollate!

    • ..aggiungo che la perdita di rugani è stata devastante.la difesa ha perso sicurezza e compattezza.con dei buoni primi tempi non ci si salva………….

  2. ..pareggio giusto tra 2 squadre in crisi di identità e di risultati.temo che ambedue gli allenatori non arriveranno a natale.peccato perchè le idee ci sono ma probabilmente non gli uomini adatti per applicarle….

    • Giampaolo ci arriva sicuro…il Corsi altri soldi x un nuovo allenatore non li spende di certo.

      Cmq si vede un buonissimo gioco…anche senza il VOSTRO sopravvalutato maestro Sarri. Purtroppo a differenza che con il Milan e come contro il Chievo siamo calati negli ultimi 25 minuti…una condizione fisica che fa emergere i limiti di Gianpaolo allenatore con buone idee ma carente dal punto di vista della preparazione atletica.

    • Lei fa bene a rimanere anonimo, così nessuno si accorge che non capisce nulla di calcio. Come fa ad essere così saccente? La vedo bene come Babbo Natale

  3. Un brodino ma secondo tempo inguardabile.Da ultimo nessuno si reggeva in piedi ma chi l’ha fatta la preparazione? Tipo Gigio.Migliorare e in fretta se no non ci si salva davvero.

    • vergognoso davvero!!!!mi girano ancora..peggio sentire giorgia dopo partita che prendere gol al 90! vergognoso!! ma caro cocchi perchè non te li senti a casa tua questi cd mentre fai la doccia senza coinvolgerci in questa scena indecente che sta diventando il castellani? tornatene a casa vai..

    • Benchè non sia un fan di Giorgia nemmeno io, sarebbe apprezzabile (visto che PE ve lo consente) utilizzaste un nome utente anonimo piuttosto che generalitá altrui nel pubblicare i vostri commenti. Grazie

      • MUSICA DECISAMENTE PENOSA
        VOLUME TROPPO ALTO
        E POI SMETTETELA OGNI VOLTA CHE C’E’ UN GOL
        O FINISCE LA GARA
        DI STROZZARCI I CORI DI FESTEGGIAMENTO
        CON LA MUSICA COMMERCIALE DA CD………..PORTATEVI UN GRUPPO DAL VIVO ALLO STADIO…E’ MEGLIO..

        • Dash, rispondi al mio intervento ma non capisco se le tue parole sono rivolte direttamente a me o meno.

          Ad ogni modo segnalo sia a te che a coloro che hanno espresso le medesime considerazioni, che non è incombenza di Pianetaempoli (nè come redazione, nè come singoli) predisporre la playlist musicale del Castellani.

          Credo dobbiate rivolgere eventuali osservazioni o suggerimenti in proposito direttamente all’Empoli FC tramite i loro canali. Su PE possiamo darvi la possibilità di esprimere le vostre opinioni (magari evitando nel farlo di usare nome e cognome altrui, come ha fatto l’utente che ha utilizzato le mie generalità) ma non abbiamo certo controllo diretto sulla questione.

          • Sulla musica ci hai risposto quindi diventano rivolte a chi la gestisce…
            noi sentiamo il Cocchi sui nomi dei gol e pensiamo che siate voi….
            …comunque spesso ci strozzano il coro in gola…

            Via va bene così non è colpa vostra

    • Poi abbiamo fatto lo stesso percorso di punti e prestazioni dell’ anno scorso con il VOSTRO Vate….dopo il 2-2 con il derelitto Cesena sembrava si dovesse andare in Europa League….oggi dopo un 2-2 contro una delle prime 5 del campionato si fa schifo.

      Se la squadra non vi piace prendetevela con la campagna acquisti ridicola impostata proprietà e dal DS….per ora Gianpaolo al netto di una condizione fisica insufficiente, ha dato un ottimo gioco, ad una squadra rifatta x 5/11 e con gli stessi difetti davanti dell’ anno scorso.

      • Dopo la disanima di S’Ostina sono ancora più convinto che come al solito con pochi soldi abbiamo preso 4 o 5 pezzi eccellenti, comprare i Nomi come vorrebbero i sapientoni non è roba per noi ne lo sarà mai!!

  4. Peccato potevamo vincere… Comunque nel 1 tempo c’ è la giochiamo pure con il Barcellona …nella ripresa pure il baracca lugo ci può battere , abbiamo un calo fisico allucinante

  5. Ottimo punto contro una squadra sulla carta da 4-5 posto! Condizione ma migliorare ma alla fine stessi punti dell’anno scorso contro però squadre piu forti.

  6. Buon punto contro una squadra a mio avviso in crescita e che se continua così potrà essere fortissima tra un po’. Ottimo primo tempo e poi solito calo fisico nella ripresa, ma fa piacere che comunque la squadra ha resistito agli attacchi della squadra di Sarri nel secondo tempo. Mi auguro che anche la nostra condizione fisica possa migliorare e che i nuovi si integrino il prima possibile nel gruppo.

  7. sarà bene che la condizione migliori velocemente perchè giocare solo per 60 minuti tutte le volte valw a dire perderle quasi tutte. Per il resto il gioco sembra non mancare anche se la davanti non può reggere tutto solo Saponara, il Macca mi sembra che non abbia più le forze ( speriamo dipenda dalla preparazione).

  8. punto d ‘oro guadagnato con un gran primo tempo oggi, poi siamo calati molto ,e causa centrocampo leggero e cambi di valore nel Napoli abbiamo pure rischiato di perdere.
    Grande Saponara nel primo tempo,nel secondo ha sbagliato troppo,mi è parso a volte giocare con sufficienza, bene il Puccia (non una sorpresa per me)che ha corso fino alla fine gol a parte,bene Diousse che continua a crescere,magari con Buchel accanto potrebbe rendere ancora di più visto che Zielinski continua a non convincermi,così come oggi il Macca era bollito,purtroppo non era proprio in giornata,sui nuovi aspetto a pronunciarmi,ma Paredes già ha fatto intravedere che ha dei numeri, Livaja è un bel torello ma bisogna capire quanta voglia avrà di sacrificarsi nel pressing.
    Non mi scordo di Croce,anche oggi monumentale e generoso nel coprire Diousse nel finale di gara.
    Morale,ce la giochiamo anche quest’anno ala grande con tutti!

  9. La rosa adesso è’ un po ‘ più ampia e pareres e livaja sono dei buoni giocatori. X me Barba non può giocare titolare , serve un centrale per bene ( Cost e camporeße sono peggio???) la squadra si regge su Tonelli ( ottimo ) e saponara ( notevole ) il centrocampo e’ di qualità e forse anche migliore dello scorso anno. Possiamo farcela. Forza azzurri

  10. NO è per tornare su DIOUSSE! MA sentire che uno di 17 anni cala di gambe mi vien da ridere o piangere fate voi!, ma nemmeno se mi facevo 10 seghe a diritto a 17 anni mi si piegavano le gambe.
    E manco corre siete sicuri che a 17 anni ? mi sembra il mi nonno con le stampelle

  11. Dove sono tutti quelli che ad agosto hanno rotto le @@ per il nome di Giampaolo? Dovresti almeno dire che non vi aspettavate un inizio così dicresto con lui…. bella fine Sarri si! Che schifo, spero venga sostituito subito

    • quoto …deve averci qualcosa di personale col ragazzo… mi sembra che sia l’unico in Italia che non apprezza questo giocatore …

  12. Volume finalmente ottimo, siamo allo stadio e bisogna fà casino…. musica buona per me ci siamo, tiriamo fuori la voce lamentoni.

  13. …per tutti quelli che criticano l’Empoli, ma se ci lamentiamo noi, guardando la classifica vedo che dopo 3 giornate abbiamo un punto, è vero (come l’anno scorso del resto) però:
    – La detentrice del titolo, ha gli stessi punti di noi (e penso che siano anche un po’ più incaxxati…)
    – La sconfitta con il Chievo è stata rivalutata dal fatto che il Chievo è ancora imbattuto ( e dopo di noi ha stracciato la Lazio e quasi vinto con la Juventus)
    – Sarri al Napoli non sta (per adesso) certo facendo miracoli, nonostante abbia un attacco da prime della classe.
    – Delle nostre concorrenti non vedo per adesso nessuno che si è allontanato, a meno che non vogliamo includerci Sassuolo, Chievo e Palermo che, secondo me, non faranno parte del gruppo che si deve salvare.
    Cerchiamo di riuscire a migliorare la tenuta fisica, a continuare sulla strada del gioco e, magari, a diventare un po’ più “cinici” sprecando meno occasioni. Io credo che la salvezza sia un traguardo raggiungibile e alla portata dell’Empoli. A patto che, naturalmente, la squadra si impegni “alla morte” fino alla fine del campionato.

  14. Per me ieri buon punto che dimostra che ce la possiamo giocare. Giampaolo ci stà mettendo il suo zampino e con la crescita della condizione e l’innesto dei nuovi acquisti negli schemi ci sarà da divertirtirsi, avanti così.

    p.s. Al di là dei gusti musicali, il volume è troppo alto, per parlare con la gente ti tocca vociare ma che vi sembra possibile?!?! Oppure in tribuna siete assistiti da amplifon? Mettete chi vi pare, non mi interessa, ma abbassate quel cazzo di volume che dà molto fastidio e ve lo dice uno che musica ne “mangia” parecchia…ma lo stadio non è club musicale…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here