Non basta un grande secondo tempo per evitare la sesta sconfitta consecutiva: 3-2 Napoli

    77

    Il Napoli viola per la prima volta nella storia il Castellani. Un primo tempo senza partita, poi nel secondo viene fuori tutto l’orgoglio azzurro con un clamoroso pari sfiorato dai nostri. Purtroppo arriva pero’ la sesta sconfitta consecutiva, non succedeva dal campionato 86-87. Maccarone fa cento gol con la nostra maglia

    EMPOLI

    2

    NAPOLI

    3

    19′ Insigne; 23′ Mertens; 38′ Insigne (R); 69′ El Kaddouri; 81′ Maccarone (R)

     

    EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini; Bellusci; Costa; Pasqual; Krunic; Diousse (70′ Jose Mauri); Croce (85′ Dimarco); El Kaddouri; Pucciarelli (67′ Maccarone); Thiam.

    A Disp: Pelagotti; Pugliesi; Zambelli; Veseli; Barba; Buchel; Zajc;  Marilungo.

    Allenatore: Giovanni Martusciello

    NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj; Albiol; Chiriches; Ghoulam; Allan; Hamsik; Jorginho (61′ Diawara); Callejon; Mertens (82′ Milik); Insigne (76′ Giaccherini).

    A Disp: Rafael; Sepe; Koulibaly; Maggio; Maksimovic; Strinic; Rog; Zielinski; Pavoletti.

    Allenatore: Maurizio Sarri

    ARBITRO: Sig Damato di Barletta.  Assistenti: Valeriani/Pegorin.  Di Porta: Gavillucci/Pezzuto

    AMMONITI: 5′ Costa (E); 31′ Jorginho (E); 63′ Diousse (E); 68′ Callejon (N); 74′ Jose Mauri (E); 78′ Hysaj (N): 83′ Albiol (N)

     

    Gli azzurri escono sconfitti per la prima volta nella storia dal Napoli in casa propria pero’ i fischi delle ultime settimane si sono trasformati in applausi. Un primo tempo senza storia, poi il Napoli cala alla distanze, gli azzurri ne approfittano e tornano sotto portandosi ad un solo gol di stanza. Da capire quanto del Napoli ci sia stato nel grande secondo tempo azzurro, pero’, al di la di questo l’Empoli ha dato un bel segnale di risveglio, speriamo che le distanze dal Palermo anche stasera siano le stesse. L’Empoli parte in modo aggressivo ma dopo 5’ minuti arriva un rigore per il Napoli, ingenuità di Diousse e Costa non puo’ far altro che mettere giù Mertens. Lo stesso belga si presenta dagli undici metri e Skorupski compie l’ennesimo miracolo parando con il piede il rigore. L’Empoli continua a giocare discretamente non subendo assolutamente la maggior qualità di palleggio degli avversari. Al 19’ arriva pero’ il gol che sblocca la gara, lo segna Insigne da due passi su regalo di Costa che nel tentativo di spazzare di testa un pallone metto questo sui piedi del talentuoso nazionale italiano. Al 23’ il raddoppio degli ospiti con Mertens che si rifà del rigore sbagliato segnando su punizione da 25 meti un gol davvero incredibile. Il Napoli palleggia bene, l’Empoli fatica contro questa qualità ed al 37’ Callejon si presenta in area e viene messo giù da Pasqual per il secondo rigore: Insigne trasforma per il 3-0. Succede poco nei minuti finali della prima frazione che si chiude sotto di tre gol. La ripresa parte con un atteggiamento aggressivo da parte dei nostri, i ritmi sono decisamente più bassi e gli azzurri fanno capolino spesso nella trequarti napoletana sfiorando anche il gol con Thiam al 15’. Il Napoli da l’impressione di non volere arrotondare il punteggio non affondando con cattiveria. Polemico Pucciarelli sul cambio che vede Maccarone al suo posto ma l’episodio importante arriva al 24’ quando El Kaddouri si procura una bella punizione dal limite che trasforma accorciando le distanze. L’Empoli galvanizzato dal gol prova a giocare e a dieci dalla fine Krunic trova un fallo da rigore, si presenta Maccarone davanti a Reina ed è gol, il 2-3 ma soprattutto il centesimo gol del capitano in maglia azzurra. L’Empoli attacca alla ricerca del clamoroso pareggio che non arriva e finisce con la sesta sconfitta di fila.

     

    LIVE MATCH

    1° Tempo

    0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata ma con in attacco a sorpresa la coppia Thiam-Pucciarelli. Il Pubblico azzurro all’ingresso in campo mostra uno striscione “Ogni partita una battaglia, onorate questa maglia”

    2′ – Pucciarelli cerca Thiam che viene anticipato da Chiriches, poi retropassaggio a Reina sul quale prova ad inserirsi di testa El Kaddouri ma il portiere partenopeo chiude.

    4′ – Krunic cerca Pucciarelli in verticale, Reina lo anticipa di piede.

    5′ – Rigore per il Napoli, fallo di Costa netto su Mertens. Ammonito il difensore azzurro.

    6′ – PARA PARA PARA PARA PARA PARA con il piede Skorupski il tiro dagli undici metri di Mertens

    8′ – Arriva il primo angolo azzurro trovato da Pasqual. Angolo battuto corto, palla messa dentro l’area, la spizza di testa Krunic non trovando pero’ lo specchio della porta.

    11′ – Buona chiusura di Laurini nella nostra area su Hamsik.

    12′ – Mezza girata di Hamsik nella nostra area con palla che esce sopra la traversa. Servizio di Mertens.

    15′ – Punizine per gli azzurri dai 30metri. Prova a metterla dentro El Kaddouri ma di testa Hamsik spazza.

    17′ – Bellusci serve in profondità Thiam che ci mette una vita ad aggiustare la palla e viene raddoppiato dai difensori napoletani che interrompono la potenziale azione offensiva.

    19′ – Napoli in vantaggio con Insigne. Ragalo di Costa che di testa mette la palla sui piedi del napoletano che non ha difficoltà a battere il nostro portiere da due passi.

    22′ – Punizione per il Napoli, fallo di Croce su Callejon, dai 25metri centrale.

    23′ – Gol de Napoli, Mertens trasforma magistralmente la punizione. 0-2

    26′ – Palleggia bene il Napoli che ai 16metri sembra voglia rallentare e non affondare.

    29′ – Ancora una buona chiusura di Laurini, stavolta su Insigne.

    31′ – Ammonito Jorginho per fallo su Krunic.

    32′ – Tiro cross di Pucciarelli da sinistra, la palla attraversa tutta l’area per uscire dall’altra parte del campo.

    35′ – Ancora grande palleggio del Napoli che si diverte a far sfiancare l’Empoli senza affondare.

    36′ – Second rigore per il Napoli, fallo netto di Pasqual su Callejon.

    38′ – Insigne segna mettendola all’angolino sinistro dove si era tuffato Skorupski.

    39′ – Gran tiro di Thiam dal limite che lambisce il palo alla destra di Reina.

    41′ – Bellusci regala palla a Mertens che entra in area, la mette in mezzo, chiude Costa.

    42′  Fallo di Pasqual su Callejon, siamo ai 25meti leggermente defilati a sinistra, punizione per il Napoli

    44′ – Calcia la punizione Callejon mettendo la palla sopra la traversa.

    46′ – Tiro cross rasoterra di Thiam da destra, palla messa fuori.

    47′ – Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo con il Napoli avanti 3-0.

    2° Tempo

    1′ – Cross di Pasqual da sinistra, libera Ghoulam.

    3′ – Pucciarelli entra in area da sinistra e viene chiuso in angolo, il secondo per noi. Palla messa fuori area, Croce la riscodella dentro per la testa di Bellusci che commette fallo su Reina.

    6′ – Insigne prova dal limite de’area mettendo palla di poco fuori sotto lo sguardo vigile del nostro estremo difensore.

    7′ – Insigne apre per Callejon che schiaccia la palla a terra mettendo pero’ fortunatamente fuori.

    8′ – Primo angolo per il Napoli sulla chiusura di Bellusci su Mertens. Calcia Callejon, di pugno la toglie Skoru.

    10′ – El Kaddouri va via a sinistra, la mette in mezzo, prova la botta da fuori Krunic prendendo in pieno un difensore del Napoli.

    12′ – Punizione per l’Empoli ai 30mentri. Calcia El Kaddouri, va in spaccata Thiam mettendola vicino al sette alla sinistra di Reina.

    15′ – Azzurri vicini al gol con Thiam che riceve da destra da El Kaddouri sparando dal dischetto del rigore sul portiere.

    16′ – Primo cambio per il Napoli: Diawara per Jorginho.

    18′ – Ammonito Diousse per fallo a centrocampo su Hysaj.

    20′ – El Kaddouri in verticale per Pucciarelli che si tuffa di testa non impensierendo il portiere.

    22′ – Primo cambio per gli azzurri: Maccarone per un polemico Pucciarelli.

    23′ – Ammonito Callejon per fallo su El Kaddouri che era partito centralmente. Punizione centrale ai 20metri.

    24′ – GOL GOL GOL El Kaddouri (il primo in azzurro) trasforma la punizione accorciando le distanze. Gol dell’ex.

    25′ – Secondo cambio azzurro: Jose Mauri per Diousse.

    29′ – Ammonito Mauri che fa fallo su Allan a centrocampo.

    30’ – Buona chiusura di Costa su Mertens.

    31’ – Cambio Napoli: Giaccherini per insigne.

    33′ – Hysaj stende Croce al limite dell’area, sulla fascia sinistra, e viene ammonito.

    34′ – Calcia direttamente in porta El Kaddouri, tiro ribattuto dalla difesa.

    35′ – Rigore per gli azzurri, Krunic messo giù in area da Ghoulam.

    36′ – GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL GOL Maccarone segna dal dischetto, accorcia le distanze ed è il centesimo gol in maglia azzurra.

    37′ – Ultimo cambio per Sarri: Milik per Mertens.

    38′ – Ammonito Albiol per fallo su Maccarone a centrocampo.

    40′ – Ultimo cambio anche per Martusciello: Dimarco per Croce.

    43′ – Attacca l’Empoli a destra che ora ci crede, Thiam dentro per Maccarone che da buona posizione calcia fuori.

    45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

    47′ – Gioco di gambe di Maccarone che poi la mette in mezzo ma è direttamente fuori.

    49′ – Finisce 3-2 per il Napoli, grande secondo tempo degli azzurri che pero’ non evitano la sesta sconfitta consecutiva.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteWEEK END AZZURRO GIOVANI | Risultati gare 18 e 19 marzo 2017
    Articolo successivoFotogallery Serie A: Empoli – Napoli
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    77 Commenti

    1. Sua Emanazione ha partorito la mossa letale…per noi…
      Magari spera in una partita come quella che fece Levan con il Cagliari…insomma bando alla tattica…avanti con la cabala.

    2. Direi che Costa ha iniziato benino…un rigore con giallo compreso e un bell’ assist per il gol di Insigne…comunque in 20 minuti non si è toccato palla.

      • Ce ne faranno forse un altro all’ inizio del secondo tempo…poi sarà dato ordine al Napoli di rallentare e tenere palla per non umiliare Sua Emanazione.

    3. Veramente era gia tutto scritto…..ma vedere dentro Thiam Pucciarelli Costa…dopo l’ultima settimana e dopo la sua conferenza stampa di ieri…bohhhhhh…ci prendono tutti per il cxxo.

    4. Seguiro sempre lEmpoli in qualsiasi categoria. ..ma signor Corsi guarda che hai fatto …Cosa sei riuscito a rovinare. .Grazie di cuore da uno che è AZZURRO DENTRO!!

    5. Ho riposto l’abbonamento…..oggi sono al mare. Da due mesi non vengo più allo stadio, e non ci verrò fino a quando i mago di Ischia sarà in panca, e fino a quando giochera’ diusse (non lo tollero).
      Come se non bastasse, vedo anche che gioca thiam….. veramente diabolico

    6. W il presidente !!!!! W Martusciello… !!!! Meno male che sono a Viareggio a mangiare…. !!! Almeno il fegato me lo rovino mangiando e bevendo e non vedendo la triste prova di una squadra abulica e imbarazzante…

    7. La prestazione però c’è!
      Ahahahaha…
      Menomale che domenica c’è la sosta…
      Evviva la nazionale!!!!!
      Grazie Corsi che mi hai fatto inammorare dell’Italia !

    8. E’ veramente avvilente e umiliante veder giocare l’empoli, probabilmente le colpe non sono solo dell’allenatore, ma la società si deve convincere che così non ci salviamo sicuramente, probabilmente anche sostituendo l’allenatore non cambierà molto, ma almeno proviamoci. Con Martuscelo non faremo più un punto, questo è certo….

      • E aggiungo per il bene di tutti della squadra della citta e per te stesso se hai le palle DIMETTITIIIIIÌIIIIIIIÌI….. caxxxxxxxo!!!

    9. Qui non si è capito che il problema non è fare punti ma tirare in porta …e martufello non se ne andrà mai anche se fa qui alla FINA non faremo 1 gol , la piazza sopporta tutto ma adesso basta te ne DEVI ANDARE NON TI VOGLIAMO PIÙ

      • Come? Con questo 2-3 non te lo levi fino a giugno …. Era tutto studiato: loro vincono e noi non si demerita. A Bologna nel fecero 7 perché non avevano questi legami affettivi, ma va giudicato il primo, non il secondo tempo. E se si è giocato con maggior impegno perché non lo abbiamo fatto anche in passato? Le motivazioni c’erano, e mi conferma che noi giochiamo al 30-40% delle nostre possibilità.

    10. Martuscello si è salvato anche questa volta, che dire, ripartiamo dal secondo tempo, perlomeno combattuto, ho rivisto un MACCARONE in palla, un buon El Kaddouri in crescita, speriamo in bene………

    11. Buona la reazione nel secondo tempo ma ci hanno voluto bene, sul 3-0 si sono fermati, se loro volevano ce ne facevano 5. Non esaltiamoci

    12. Qualcuno correva più del solito ma spiegatemi questa mossa a sorpresa con Thiam titolare. Thiam titolare!!! Non Maccarone o Marilungo, thiam Titolare! Siamo veramente deprimenti

    13. Sicuramente si è visto un miglioramento della prestazione e non mi è dispiaciuto Thiam. La partita però va presa nel suo contesto, se Martusciello pensa di aver messo all’angolo il Napoli è la nostra fine. Ora c’è d tifare Udinese

    14. Vorrei sape chi lha visto questo grande secondo tempo. Semplicemnte Sarri ha fatto smettere di giocare la sua squadra. Ecco il contentino.

    15. Immagino che la fanfara mediatica tesserà le lodi del grande stratega che solo per un soffio ha mancato l’impresa. Ma la parte peggiore è che il Rommel di Ischia sarà convinto di aver messo in campo la squadra alla grande…ora a Roma, con l’amico Spalletti che disse addirittura alla “cattivissima” stampa di Empoli di “non rompere le paxxe” al belluguajone, andrà in scena il solito teatrino.

    16. Una vera partita tra gli amici. Il Napoli che diminuisce il fiato nel 2° tempo regalandoci​ più spazio che diventano opportunità gol. Una partita dove gl’ avversario non poteva perdere per conta del 2° posto in classifica, ma che c’ha lasciato giocare risultando in gol. Un gioco per tranquillizzare l’ambiente.

      Thiam sulla fascia destra è presentabile, mi è piaciuto.

    17. Ma al 94 su nostra rimessa cosa ci fanno 2 nostri giocatori nella nostra meta’ campo. Mahh e’ roba da matti si vede solo a Empoli.

    18. Iniziamo facendo un pressing alto buonissimo, come non si vedeva da tempo. Abbiamo anche la prima palla-gol della partita con quel contrasto aereo Reina/El Kaddouri che meritava miglior sorte. Poi regaliamo un rigore, sul quale Skorupski si dimostra ancora una volta grandioso. Episodio che avrebbe dovuto darci la carica (“Qua un crossa + nessuno, cavolo”) e invece ai primi palloni messi in mezzo ci squagliamo come un formaggino Mio e vanifichiamo tutto. Nella ripresa ritroviamo l’Anima, dell’Empoli, quella che i tifosi apprezzano aldilà del risultato. Ci crediamo, giochiamo finalmente in verticale, Thiam fà vedere i sorci verdi alla difesa partenopea, Macca è altra cosa rispetto a un Pucciarelli spento e moscio, El Kaddouri si procura e trasforma una punizione dal limite, Krunic si lancia nello spazio e prende un rigore che riapre la partita (100° di BigMac) e nel finale sempre Macca ha sul piede la palla del clamoroso 3-3 sempre su cross di Thiam! Applausi e cori alla fine dalla Maratona. E dopo la sosta recuperiamo Levan. Io ci credo ancora, amici. Un so’ voi

    19. Tutto scritto! Ora ve lo ridico…al 94 esimo di Palermo – Empoli sarà serie B! Magari con un po’ di scena…tipo 0-0 fino all’80 esimo e poi …borda in culo! Le parole saranno che abbiamo lottato fino alla fine del campionato…non è tutta colpa di Giovanni, purtroppo la squadra è stata fatta da Carli con le direttive del presidente!

      • si si ultras che poi vorrei vedere questo ultras , il palermo vince e convince infatti le partite durano 94 minuti e ne ha preso 4

    20. …mi rincresce dirlo ma Thiam è meglio di Marilungo e Pucciarelli ….ha calciato 3 volte in porta oggi ed anche bene….gli altri 2 mai durante tutto l anno. Partita così…orgogliosa quando hanno smesso di giocare perciò niente entusiasmi. Purtroppo il Palermo alla sfida dell ultima giornata avrà già recuperato i 7 punti e forse sarà addirittura avanti a noi.

    21. Volevamo delle risposte e oggi le abbiamo ottenute. Grandi ragazzi, ci è mancato davvero poco per renderla una domenica speciale

    22. da stasera saranno solo 4 i punti di vantaggio…e già da dopo la sosta, saranno anche meno…mi sa che Empoli arriverà a giocarsi la partita di Palermo dovendo vincere…pensa te come siamo messi male!!!

    23. Flavia, mi dispiace ma nel gioco del calcio se perdi 3-2 non ti danno alcun punto…perciò manovra con il Sarri, per perdere e sembrare che Empoli fosse ancora vivo???

    24. sportivamente parlando…anche se Empoli si salvasse, lo farebbe solo per demerito di squadre che sono riuscite ad abbassare la media salvezza con minor punti…da record

    25. no no no no no no no ma come si fa a trovare esaltazione in questa partita?? Tutto combinato per far uscire alla meno peggio l’Empoli. Nel primo tempo ne potevamo prendere 4/5 e poi loro hanno smesso. Con la sosta deve scattare l’esonero dell’iscritto al corso

    26. Il Napoli il primo tempo ha giocato al 70% nel secondo tempo al 15%…ma quanti punti di vantaggio avevamo??? Si poteva sfruttare alcune partite abbordabili per essere sopra al Genoa…invece serie B voluta!

    27. Con un altro allenatore ed un altro presidente Costa non avrebbe più giocato titolare.Un giocatore di serie A non può rimettere un pallone in mezzo all area di rigore come ha fatto lui , sono errori troppo grossi che si ripetano da tanto tempo e che di ripeteranno ancora purtroppo e che ci costeranno caro

    28. Ha preso la maglia da titolare è tutto il campionato che la prende .Fa’ errori madornali e tiene la squadra bassa non accorcia il campo quando di deve ripartire siamo sempre lontanissimi dall area avversaria

    29. e vù mi fate pena … avete anche il coraggio di vedere le cose con ottimismo’ …l’unica cosa sù cui ci si può tirar sù le ” ciocce” …è che le Ns. avversarie e son messe anche peggio di noi …anzi proporrei alla lega in via eccezionale di far retrocedere quattro squadre per manifestata incapacità …poi della partita lasciamo stare il secondo tempo? ….una bellissima falsa per salvare il sedere …al presidente, al DS all’allenatore e alla squadra …
      oramai la partita era finita al 45′ sul 3 a 0 solo un extra terrestre poteva pensare che una squadra che a fatto 15 gol in 28 giornate ne facesse 3 in 45′ quindi non ho nessun motivo per trovare lati positivi …tantè che a fine primo tempo me ne sono andato …e non era mai successo in oltre 45 anni che vengo a vedere l’empoli…. ma mi domando; SIG FABRIZIO CORSI :::ma te la FACCIA NON C?é LA VUOI PROPRIO METTERE? VIENI DAVANTI ALLA PIAZZA E SPIEGACI QUAL’E’ LA STRATEGIA ; festini di notte .. nemmeno le scuse, allenamenti da oratorio, allenatore imbarazzante…e imbarazzato…giocatori presi a casaccio quà e la che non stanno ne in celo ne in terra …. Fabrizino …i soldi degli abbonamenti li hai presi ….. allora spiagaci … o rimborsaci ..per l’inadeguato spettacolo che ci fai vedere …!!!!!! e smettete di difendere … questi pseudo calciatori … quà salvo il portiere e Croce se ne salva pochi davvero …e pensare che criticavate Saponara …e forse ero l’unico che diceva che se a questa squadra gli togli anche un Saponara all’80% … la B è assicurata … a meno che non si provi a cambiare modulo ..e qualche giocatore …che puntualmente viene ignorato dal MAGO di ISCHIA !

    30. …caro Palermo….faremo di tutto per perdere sempre ma tu per piacere almeno 3 partite puoi vincerle ? Sennò i 30milioni per il paracadute della B le prenderai te con la finta vendita della squadra ..Grazie ..firmato Fabrizio Corsi

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here