di Gabriele Guastella (Fonte: RadioBruno)

 

Come noto l’Empoli è sulla frequenza toscana più importante di RadioBruno, quella con il maggior ascolto, cioè 103fm. Quella in pratica scelta dalla sede centrale di Carpi come frequenza principale per le trasmissioni unificate nazionali, che in sostanza si “unisce” alle altre frequenze in Emilia Romagna, basso Veneto, bassa Lombardia e Marche. In occasione della festività del 1° novembre RadioBruno ha organizzato un palinsesto con dirette importanti che purtroppo vanno in contrasto con il turno infrasettimanale di Serie B, che viene giocato non in orario serale ma nel primo pomeriggio.

RadioBruno 

Si è venuta a creare così una situazione che va a compromettere la regolare diretta radiofonica della partita Empoli-Nocerina, in programma al Castellani per martedi 1° novembre alle ore 15. Tuttavia la redazione di RadioBruno Toscana si è attivata appena appresa la decisione per cercare di non oscurare del tutto l’evento e, grazie all’impegno di Maurizio Bolognesi responsabile della redazione di Ponte a Egola, la partita sarà trasmessa in streaming web attraverso il portale di RadioBruno Toscana (www.radiobrunotoscana.it) e attraverso il nostro portale PianetaEmpoli.it.

 

La radiocronaca è affidata come al solito al sottoscritto, con i commenti tecnici di Alessio Cocchi e dello staff di PianetaEmpoli.it. Il collegamento avverrà alle ore 14.45 circa, con la diretta integrale del match, i commenti tra il primo ed il secondo tempo ed un ampio dopogara.

11 Commenti

  1. L’errore è, secondo me, dipendere da una radio che NON tifa Empoli e che pertanto basa il proprio palinsesto sugli ascolti.
    Tutto qui.
    In più quest’anno stiamo facendo un campionato “indecente” quindi, anche dal punto di vista dell’interesse in generale per le nostre partite, capisco che possano essere fatte scelte di “taglio” delle telecronache degli azzurri…
    P.S. per tutti quelli che “sperano” di andare il lega pro, così almeno “un bagno di umiltà ci farà bene”, vorrei far notare agli stessi che se mai malauguratamente ciò accadesse, l’anno prossimo saremmo davvero “oscurati” del tutto… E non ditemi che è un bene perchè almeno torneremmo “all’antico” perchè per me (ma nella mia situazione ce ne sono tanti…) che non abito + a Empoli da tempo, significherebbe dire addio alla visione di tutte le partite…

  2. Ragazzi siamo/siete due gatti a ascoltare la radiocronaca e tanto meno lo saremo il pomeriggio di martedì. A me sembra gia tanto così. Non so quanto ci guadagni effettivamente radio bruno

    • pochi ma boni, e chi vuol bene all’Empoli capisce quanto era meglio radio lady, ti sembra tanto così! ma tanto cosa? è niente per me, e mi riferisco soprattutto alle cronache delle trasferte al prepartita alla frequeza che dopo montelupo non si sente più niente ecc.. ecc… uno schifo, veniamo dopo tutti Livorno, Pisa in primis
      Solo Guastella salvo, di un’altra categoria direi, il resto è solo tristezza.

    • Ighli, hai perso un’occasione per stare zitto…
      Anche se fossero due gatti, empoli e l’empoli hanno una storia alle spalle che andrebbe maggiormente rispettata!
      Se Radio Bruno non ci guadagna a trasmettere le nostre telecronache, perchè ha fatto un’offerta per trasmetterci in esclusiva? Perchè non c’ha pensato prima, invece di trattarci da schifo adesso?
      Salvo Guastella, Radio Bruno si è dimostrata sul punto “radiocronache dell’empoli” fin da subito un’emittente molto approssimativa e con idee del tutto improvvisate…
      Ci vuole + rispetto per la gente, per i tifosi e per la storia dell’empoli…
      capito caro Ighli?

  3. Togliendomi il cappello davanti al lavoro di Guastella, non posso non dire che questa radio è davvero pessima. Per il resto forza Empoli e grande PE.

  4. Vi faccio una domanda: pensate che radyoladi oggi sia in grada di fare quello che faceva fino a qualche anno fa? Io credo di no. Poi per una gara in casa chi se ne frega.

    • Ti do la “mia” risposta:
      1) non ho idea se radiolady sia ad oggi in grado di fare quella che ha fatto più che egregiamente per anni;
      2) per una gara in casa chi se ne frega? Se sei allo stadio non c’è dubbio, ma se non puoi andarci o hai un impegno, o non ci sei per altro motivo oppure se lavori, E COMUNQUE NON PUOI VEDERLA IN TV… che c’entra se è in casa o in trasferta?

  5. RadioBruno di questi tempi fa il massimo che può con i mezzi che ci sono… le pubblicità che passano durante le partite sono quasi tutte ricavate da altre zone della toscana, la verità è che l’empoli si è allontanato da tutto e da tutti, le aziende sono fatte da persone che sportivamente e da tifosi hanno sentito il distacco e non spendono un euro per l’empoli nemmeno di riflesso (quindi anche alla radio)… poi mi pare di aver capito che in trasferta ci vanno solo quelli di RadioBruno e proprio questi ragazzi di PianetaEmpoli quindi le spese, senza partecipazione di altri, raddoppiano… insomma se “semini vento raccogli tempesta” ed è quello che sta raccogliendo la nostra amata squadra in tutti gli ambienti e in tutte le situazioni… dispiace solo che a rimetterci alla fine siano solo i tifosi… però alla fine non va poi tanto male, perchè in tante altre realtà la radiocronaca della propria squadra neanche c’è più.. girando per i forum dei tifosi sono tante anche tra quelle di serie B…

  6. Andreamicione hai reso perfettamente quello che volevo dire io.

    Siamo pochi. Siamo in quartultimo tifo in serie B come presenza, il che cari miei conta.. Soprattutto non so se sapete che radiobruno è una radio. E una radio che cos’è? Una società .. E una società cosa deve fare? Far quadrare i conti! Altrimenti cosa succede? Chiude!

    Quindi, premettendo che mi dispiace anche a me, la verità è questa: siamo 2 gatti e non siamo l’ideale luogo in cui fare investimenti.. Per questo, radiocronache scarse, niente SKY in alta definizione ecc.ecc., il tutto circondato da un profondo e radicato menefreghismo da parte della città.

    Se poi si vuol fare i bambini che cadono dalle nuvole allora diciamo che radio bruno è tanto tanto cattiva, e che i capi sono brutti e str0nxi perché non fanno quello che vogliamo..

    Io mi accontento gia che abbiamo una telecronaca radio, e speriamo che non si vada in c perché sennó poi un s’avrà più nemmeno quella..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here