0
0

 

EMPOLI: Pelagotti; Vinci; Tonelli; Stovini; Gorzegno (76′ Gotti); Moro (73′ Musacci); Valdifiori; Soriano; Saponara; Laurito (62′ Mchedlidze); Forestieri.

A disp: Handanovic; Nardini; Mori; Fabbrini.

 

NOVARA: Ujkani; Coubronne; Lisuzzo; Ludi; Gemiti; Marianini; Drascek; Rigoni; Pinardi (64′ Scavone); Bertani (85′ Motta); Gonzalez.

A disp: Fontana; Gheller; Rubino; Vicentini; Centurioni.

 

ARBITRO:  Tommasi di Bassano del Grappa.

 

AMMONITI: Pinardi (N); Moro (E); Laurito (E); Stovini (E); Valdifiori (E); Musacci (E); Gonzalez (N)

 

L’Empoli pareggia 0-0 nell’anticipo con il Novara. Un match dal quale ci si aspettava qualcosa in più sotto il profilo dello spettacolo ma le due squadre hanno badato, nel complesso dei novanti minuti, più a non prenderle che a darle. Un Empoli che non ha giocato male, anche se il match point l’ha avuto il Novara che nel secondo tempo con Bertani si divora un qualcosa di incredibile con un salvataggio miracoloso di Vinci. Però gli azzurri hanno tenuto bene gli avanti piemontesi ai quali, salvo l’azione sopra descritta, niente. Davanti un passo indietro, oggi negli ultimi metri c’è stata poca concretezza. Il pubblico, anche se meno sonoramente rispetto al Padova, ha fatto capire di non essere stato soddisfatto.

 

LIVE MATCH:

1° Tempo

1′ – E’ subito corner per noi guadagnato da Saponara. Palla in area su tiro di Soriano, ma l’Empoli commette fallo in attacco.

5′ – Secondo angolo per gli azzurri su un batti e ribatti, ancora a destra. Batte Soriano corto per Forestieri, libera Drascek.

8′ – Prova un lob Gonzalez dal limite dell’aerea, blocca senza problemi il nostro Pelagotti.

11′ – Bella palla di Valdifiori per Soriano che la mette dentro per la testa di Laurito, ma l’argentino è in ritardo e la palla esce sul fondo.

13′ – Da venticinque metri ci prova Forestieri con un rasoterra. Palla centrale e facile preda del portiere, bene però per l’iniziativa.

14′ – Ancora angolo per l’Empoli, il terzo, primo da sinistra, con un pò di fatica libera la difesa piemontese.

17′ – Buona iniziativa azzurra, velo di Forestieri per Saponara che dal limite tira ma trova il corpo di Gemiti a respingere il tiro.

18′ – Giallo per Pinardi che mette giù Valdifiori in malo modo.

19′ – Per il fallo di cui sopra c’è una punizione per l’Empoli siamo sui ai venti metri ma lungo la linea dell’out di sinistra, batte Forestieri a spiovere in mezzo all’area, esce Ujkani.

23′ – Cross di Gorzegno, arriva Moro che tira una botta di piatto che però esce dall’altra parte del campo.

25′ – Parte Bertani sulla sua destra che come sempre va a mille all’ora, al limite lascia partire il tiro che Pelagotti devia in angolo, il primo per il Novara.

26′ – Contropiede azzurro con Valdifiori che entra in area, cerca un compagno che non vede e tira. Un rasoterra facilmente parato da Ujkani.

30′ – Il Novara innesca la sua azione tipo, palla lunga per Gonzalez che sul filo del fuorigioco va via a Stovini e si presenta davanti a Pelagotti. Per fortuna il tiro esce sul fondo.

34′ – Su un pallonetto di Pinardi capitan Stovini di testa la mette in angolo prima che arrivi un avanti piemontese. Dall’angolo con grande sicurezza blocca Pelagotti.

36′ – Primo giallo per gli azzurri, se lo prende Moro per un fallo a centrocampo.

39′ – Batti e ribatti in area del Novara, palla a Forestieri che da prova da sinistra un tiro al giro, bello ma non centra la porta e la palla va fuori.

42′ – Sassata di Gorzegno dai ventimetri: palla fuori.

44′ – Contro sassata di Drascek, che tira da qualche metro più indietro rispetto a Gorzegno. Palla fuori ma non di molto.

46′ – Finisce 0-0 il primo tempo. Frazione piacevole ma senza emozioni.

 

2° Tempo

2′ – Ammonito Laurito per un fallo di mano.

4′ – Bel diagonale di Moro da dentro l’area decentrato sulla destra che fa la barba al palo ad Ujkani battuto.

6′ – Valdifiori viene ribattuto al limite, arriva allora Forestieri sulla palla calciandola in porta, ma il tiro esce nettamente alla sinistra del portiere.

9′ – Punizione per gli azzurri sulla sinistra, batte Gorzegno direttamente in area, si avventa sulla palla di testa stovini che trova il corpo di Bertani e l’attaccante piemontese salva i suoi.

10′- Marianini serve rasoterra Bertani, che ben ostacolato da Tonelli, colpisce male e la manda alta.

12′ – Ammonito Stovini che si trova costretto a mettere giù Gonzalez che lo aveva saltato.

14′ – Forestieri inventa un tiro cross rasoterra, sul quale arriva la manona del portiere albanese a liberare. Gorzegno era ben messo per battere a rete.

17′ – Primo cambio del match, lo effettua Aglietti che manda dentro Levan per Laurito.

18′ – Botta di Bertani dai venticinquemetri: alta.

19′ – Rasoterra di Gorzegno che innoquamente va fuori.

19′ – Cambia anche il Novara che richiama Pinardi per Scavone.

20′ – Ancora un ammonito nelle file azzurre. E’ Valdifiori per fallo su Drascek.

28′ – Secondo cambio per gli azzurri, esce Moro entra Musacci.

30′ – Passaggio illuminante di Valdifiori per Levan, che da posizione decentratissima cerca la porta e la palla esce di un niente.

31′ – Bravo Pelagotti ad uscire su Bertani ben innescato da Scavone.

31′ – Ultimo cambio per gli azzurri che richiamano Gorzegno per Gotti.

33′ – Arriva il giallo anche per Musacci che diffidato dalterà Bergamo.

35′ – Un gol di Vinci, che non segna ma para con il piede un tiro di Bertani da tre metri che tirava dopo una cavalcata in solitaria di Gonzalez che appunto serviva il compagno che batteva in porta con la stadio già rassegnato al vantaggio novarese, ma ripetiamo Vinci, mette il piedone e la caccia in angolo.

37′ – Ammonito Gonzalez che stende Valdifiori.

38′ – L’arbitro fa innervosire lo stadio, tanti fischi pro Novara che stanno davvero diventando esagerati.

40′ – Colpo di testa di Saponara che esce sopra la traversa.

40′ – Secondo cambio per gli ospiti: fuori Bertani dentro Motta.

42′ – Tiro sporco di Gemiti dalla sinistra che esce di poco sopra la traversa.

45′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

48′ – Finisce 0-0. Empoli graziato dall’errore di Bertani.

 

Al. Coc.

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteConvocazioni Under21: c'è anche Forestieri
Articolo successivoLe pagelle di Empoli-Novara 0-0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Adesso mi pare che stiamo esagerando…abbiamo giocato contro la terza in classifica che ha la bellezza di 14 punti più di noi…e una squadra chiaramente più forte di noi…c’abbiamo provato a differenza di sabato scorso…e abbiamo rischiato di perdere proprio come volevamo…
    Oggi secondo me vanno applauditi e non fischiati (sabato scorso sono stato il primo a fischiarli)
    SIAMO UNA SQUADRA DEL VALORE PARI ALLA POSIZIONE DI CLASSIFICA CHE ABBIAMO!!
    NON ILLUDIAMOCI DI ESSERE DA PLAY-OFF!!
    avete visto i giocatori dI Torino Vicenza Reggina Novara??

  2. Secondo me siamo fisicamente alla frutta e se bertani non impazziva oggi uscivamo a mani vuote.
    Cominciamo a fare il tifo per le squadre che lottano x i play off perché vincano con quelle dietro a noi… Il baratro é lí ad un passo… In piú abbiamo un calendario da spavento!
    Speriamo di avere un briciolo di fortuna di qui alla fine…

  3. infatti con questa gara addio play off ma il rammarico è tanto perchè non si puo spiegare UNA SQUADRA CHE VINCE 3-0 CON ATALANTA E SIENA(prima e seconda)E PAREGGIA A NOVARA E VARESE(terza e quarta)STIA IN QUESTA POSIZIONE.PERCIO’ PER QUEST’ANNO STANNO TANTI RIMPIANTI E pensiamo a fare questi 52 punti e poi pensiamo all’anno prossimo,dove senza scuse se questo è un progetto bisogna alzare l’asticella degli obbiettivi e quindi LOTTARE PER I PLAY OFF!!!!!!!!

  4. Poveracci… Stadio mezzo vuoto.. E facciamo schifo. . Non. Ci lamentiamo. Il sig aglietti con che faccia va in giro a dire che stiamo facendo un buon campionato?

  5. gente non montiamoci la testa. meritiamo la posizione di classifica che abbiamo. la rosa è buona, ma troppo giovane. crescerà, se gli verrà data la possibilità di farlo. ma quest’anno il solo scopo dev’essere quello di fare questi ultimi 6-7 punti e salvarsi. e non è ancora scontato. il pareggio di stasera per la salvezza vale oro! si gioca da schifo, è vero.. ma quello è un altro paio di maniche. ci penseremo da luglio in avanti, non prima.

  6. Io sono uno dei tanti che ero a sostenere la squadra della mia città a CESENA e pure ad ALESSANDRIA (ndr) nei momenti forse più bui della nostra storia. Ebbene io dopo le prestazioni di quest’anno con portogruaro e sassuolo NON C’HO PIU’ MESSO PIEDE e come me tantissimi altri vecchi tifosi…. MAI, DICO MAI, visto una squdra in queste condizioni, giocare male così, non tirare MAI fuori un briciolo di grinta! E ringraziamo solo il cielo che quest’anno la B è davvero un campionato amatoriale sennò….poeri noi! E questo ce lo dovremo sorbire per altri 2 ANNI?

  7. A me sinceramente ha dato l’impressione di una partita combinata.. Nessuna delle 2 squadre ha provato veramente a vincere. Non diciamo che il novara è più forte di noi perchè sono stronzate e all’andata l’empoli lo ha dimostratato. Dopo la prima sconfitta l’empoli è stato davvero irriconoscibile, discontinuo e privo di grinta. Non credo sia un problema di rosa perchè altrimenti non potevamo giocare in quel modo la prima parte della stagione, ma un problema di allenatore, incapace di dare un’identità alla squadra. Non abbiamo solo giovani in squadra, ma anche gente con esperienza come Stovini, Handanovic, Moro, Valdifiori, Coralli, Gorzegno, Marzoratti ecc.. il resto della squadara è giovane vero, però sono giovani di talento visto che 6 sono nel giro della nazionale under 21.. quindi la rosa è buona e avevamo il dovere di provarci ad andare ai play off, ma alla società sembra che proprio non gli interessi e questo è davvero un peccato. La salvezza penso che la raggiungeremo senza problemi, speriamo nel prossimo anno che gli obiettivi cambino..

  8. MI SEMBRA CHE QUI NESSUNO ABBIA CAPITO QUALCOSA. LA CONTESTAZIONE NON RIGUARDA I RISULTATI E NEANCHE LA CLASSIFICA, QUELLO CHE VOGLIAMO è UNA SQUADRA CHE SPUTI SANGUE CHE CORRA E CHE GIOCHI SEMPRE PER VINCERE ANCHE SE A VOLTE NON RIESCE.

    • che come conseguenza ha risultati, perchè se giochi sputando sangue, le partite le vinci specie quelle con novara padova grosseto, portogruare ecc.ecc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here