Al “Castellani” arriva il Padova, squadra costruita per provare il salto di categoria ma che per adesso non ha raccolto ne un punto ne fatto un gol: situazione questa che renderà ancora più difficile il match. Vediamo le ultime:

 

andata del match di padovaIn casa azzurra si è svolta la rifinitura questo pomeriggio e la squadra, fortunamente, era tutta a disposizione. Anche Moro, seppur sostenendo una seduta più leggera, ha lavorato con il resto del gruppo. Anche Tavano (ieri a parte) era con gli altri compagni ma anche lui, alla stregua del capitano, rappresenta una delle incertezze di domani. I due hanno voglia di scendere in campo, ma solamente domani mattina verrà presa una decisione definitiva. Pronti, eventualmente, Signorelli e Mchedlidze.

Per il resto la squadra che scenderà in campo contro i patavini, con il solito 4-3-1-2, sarà la medesima vista settimana scorsa.

Squadra messa sotto torchio per tutta la settimana, ed anche oggi, si sono ripetuti i punti cardine di quelle che saranno le cose da fare, e non fare, nella gara di domani. Provate varie soluzioni da palla inattiva che anche contro il Padova potrebbero risultare efficaci.

In panchina, accanto al portiere Pelagotti, dovremmo trovare: Barba, Mario Rui, Camillucci, Ronaldo, Signorelli. Pucciarelli, Mchedlidze,Shekiladze.

Mister Sarri è stato chiaro, la classifica non va assolutamente guardata, ma anzi, bisogna aver moltissimo rispetto di questo Padova, squadra con ottime individualità, costruita per grandi traguardi.

 

Il Padova scenderà in campo con il 3-5-2 di mister Marcolin. modulo nel quale si darà spazio e fiducia a Modesto sulla corsia di sinistra. Non potrà però disporre di Vantaggio, Melchiorri e Raimondi tutti e tre infortunati.

Davanti, accanto a Feczesin andrà a giocare l’ex Pasquato mentre l’altro ex, Musacci, partirà dalla panchina.

Marcolin non sente il peso degli zero punti, puntando il dito sul gioco espresso dalla sua squadra, gioco che anche ad Empoli non subirà alterazioni e soprattutto non verrà esasperato dal voler vincere per forza, cosa che – parole di Marcolin – contro l’Empoli potrebbe essere un harakiri.

 

Queste quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 logo empoli  padova
 BASSI  COLOMBI
 LAURINI  PERNA
 TONELLI  CARINI
 RUGANI  SANTACROCE
 HYSAJ  MODESTO
 MORO  AMPUERO
 VALDIFIORI  IORI
 CROCE  OSUJI
 VERDI  CECCARELLI
 TAVANO  PASQUATO
 MACCARONE  FECZESIN

 

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedente" Il Punto " …. con Alessandro Marinai
Articolo successivoLe curiosità del prossimo match
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

  1. tranne pasquato che reputo un giocatore da seria A ….nn c’ e’ ne uno che vorrei nell’ Empoli al posto di un altro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here