Vediamo cosa bolle nelle pentole di Empoli e Portogruaro a ventiquattro ore dal delicato match:

 

In casa azzurra si è svolta questa mattina la rifinuta, che come già noto, il tecnico Aglietti ha fatto disputare a porte chiuse. Andiamo quindi più per logica intuizione che non per quello che effettivamente non si è visto. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-2-1, una sorta di albero di natale che avrà nel robusto centrocampo la spinta in più per provare a sfondare le maglie amaranto. Oggi era assente alla rifinitura Vinci per un problema gastrointestinale, ma il terzino destro dovrebbe essere regolarmente al suo posto domani, Tonelli è comunque in preallarme. Non si sa chi tra Mori e Kokoszka avrà vinto il ballottaggio, ma data la presenza del polacco a Bergamo propendiamo più per l’ex primavera. Nardini e Fabbrini saranno a supporto del Cobra. Mister Aglietti è sereno, ha visto bene la squadra in settimana, ed anche se ovviamente tiene la guardia alta, è molto fiducioso sul match di domani, che imprerogabilmente dovrà avere un solo risultato a disposizione degli azzurri. Indisponibili i soli Mchedlidze e Gorzegno, con quest’ultimo che ci ha confermato il suo rientro in gruppo da lunedi.

 

Agostinelli dovrebbe propendere per giocare con il trequartista dietro le punte, in un classico 4-3-1-2.  A sorpresa dovrebbe farcela Espinal che potrebbe adirittura partire titolare, mentre Pià è in forse per la convocazione.Anche Pisani dovrà dare forfait. Sarà affidato a Cunico il ruolo di fantasista per provare a superare il muro difensivo azzurro, davanti a lui Altinier e Gerardi. Per il neo tecnico dei veneti questa è la partita della maturità, quella in cui, senza fare catenacci, il non perdere, potrebbe dare quella spinta emotiva per tornare in corsa verso il sogno salvezza.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

HANDANOVIC ROSSI
VINCI LANZONI
MORI CRISTANTE
MARZORATTI MADASCHI
GOTTI CARDIN
MORO TARANA
MUSACCI SCHIAVON
VALDIFIORI ESPINAL
NARDINI CUNICO
FABBRINI ALTINIER
CORALLI GERARDI

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEditoriale – Adesso mi sono proprio rotto…
Articolo successivoLa conferenza pregara di Aglietti
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here