Si torna al Castellani per la sfida contro la Pro Vercelli, una sfida che potrebbe portare gli azzurri all’impresa di completare un intero girone da imbattuti, ma soprattutto la possibilità e la necessità di non perdere lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. Vediamo le ultime.

 

In casa azzurra rifinitura a porte chiuse, ma di certo non è in dubbio l’assetto tattico che Andreazzoli metterà dentro anche per la gara di domani con il 4-3-1-2. L’infermeria va pian piano svuotandosi ma ci sono alcuni dubbi legati ad almeno tre giocatori, due dei quali potrebbero essere anche titolari. Donnarumma infatti è totalmente a disposizione, la sensazione però è quella che non venga buttato domani nella mischia dall’inizio, con quindi Piu ancora accanto a Caputo. Anche Maietta dovrebbe non essere tra i titolari non avendo mai sostenuto allenamenti in settimana per via di un gravissimo lutto che lo ha colpito: è disponibile Veseli e sarà quindi l’albanese a giocare al fianco di Luperto. C’è poi da capire bene se Ninkovic potrà essere tra i convocati o meno. Per quanto concerne la formazione titolare, a differenza di Spezia, c’è da annotare il ritorno di Castagnetti dopo il turno di squalifica.

In panchina dovremmo trovare: Terracciano, Giacomel, Imperiali, Maietta, Polvani, Untersee, Brighi, Lollo, Traorè, Donnarumma, Ninkovic.

Gli indisponibili sono: Provedel, Rodriguez, Pejovic, Mchedlidze.

Mister Andreazzoli non si fida dei numeri che parlano di due squadre agli antipodi e alla gara di domani chiede molta attenzione e pazienza.

 

In casa vercellese non ci si dovrebbe discostare dal 3-5-2 come modulo, ma anche a livello di singoli la formazione che Grassadonia potrebbe portare ad Empoli dovrebbe essere molto molto simile a quella vista nel derby contro il Novara. In avanti, per far coppia con Reginaldo, c’è ballottaggio tra l’ex Rovini e Raicevic con quest’ultimo che dovrebbe essere favorito. Anche dietro potrebbe esserci un dubbio con Gozzi che potrebbe giocare a discapito di Jiday, sempre dietro poi Berra dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Bergamelli. In campo senza dubbi l’altro ex, Castiglia.

Mister Grassadonia non vuole venire ad Empoli a fare la vittima sacrificale, ammette che la gara di andata non è da prendere in considerazione ma la Pro ci vuole provare.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

4-3-1-2: Gabriel; Di Lorenzo; Veseli; Luperto; Pasqual; Krunic; Castagnetti; Bennacer; Zajc; Piu; Caputo

 

3-5-2: Pigliacelli; Gozzi; Alcibiade; Berra; Ghiglione; Castiglia; Vives; Germano; Mammarella; Reginaldo; Raicevic

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA TIM CUP | E’ del Torino il trofeo dopo 19 anni
Articolo successivoDa Vercelli… parla mister Grassadonia
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

20 Commenti

  1. Secondo me Maietta gioca lo stesso.
    Troppo importante…e poi,nello stato in cui è adesso, gli è più benefico non allenarsi che rischiare di farsi male in allenamento.
    Magari da valutare lo stato psicologico,quello sì…
    Ma la scuola di Boskov e del colonnelo Lobanowski in questi casi dovrebbe insegnare…

  2. Avete visto la formazione della provercelli… da clinica geriatrica.. ci si vince anche con la nostra primavera.. condoglianze domenico…

  3. Mi sembra di aver capito che Maietta e’ assente per un lutto che lo ha colpito…e se non sbaglio (spero di si) per la sorella. Se cosi fosse..(spero di essere smentito)

    SENTITE CONDOGLIANZE E UN FORTISSIMO ABBARCCIO DA TUTTA EMPOLI MIMMO…NUOVO GLADIATORE DELL’EMPOLI CALCIO

  4. Perché te l’Empoli lo guardi solo in serie A? Fai una cosa non lo fare proprio più , tu lo fai a Firenze aimmeno non tu sbagli

  5. Eh ma adesso che si avvicina la meta ,lo stadio si popolerà anche di quei fenomeni che ,tifando x strisciate od altro,si credono in grado di sputar sentenze come depositari di verita assolute..
    Cmq è bene che lo stadio si popoli..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here