EMPOLI 3
REGGINA 2

 3′ Saponara; 7′ Signorelli; 57′ Tavano; 87′ Missiroli; 93′ Ragusa

 

 

EMPOLI: Pelagotti; Ficagna (56′ Tonelli); Mori; Stovini; Regini (89′ Fatic); Coppola; Valdifiori; Signorelli (71′ Moro); Saponara; Coralli; Tavano.

A Disp: Dossena; Pucciarelli; Dumitru; Mchedlidze.

 

REGGINA: Kovacsik; Cosenza; Emerson; Marino (56′ Ragusa); D’Alessandro; De Rose (65′ Campagnacci); Rizzo (17′ Barillà); Rizzato; Missiroli; Bonazzoli; Ceravolo.

A Disp: Marino; Bini; Colombo; Castiglia.

 

ARBITRO: Sig. Giacomelli di Trieste. Assistenti: Conca/Costanzo.

 

AMMONITI: Barillà (R); De Rose (R); Cosenza (R)

 

L’Empoli rialza la testa e lo fa in una serata tutt’altro che facile, battendo per 3-1 la temuta Reggina che arrivava questa sera al Castellani come squadra dall’attacco più forte del campionato. Una vittoria che a di la dei tre punti (importanti) dovrà servire per ricaricare le batterie mentali e ripartire in questo campionato iniziato davvero male. Stasera hanno vinto tutti, la squadra che comunque ha dimostrato di essere un gruppo con qualità, la società che ha fatto quadrato intorno allo staff tecnico ed il mister che ha ripagato in piena tale fiducia e continuerà il suo lavoro.

Gara davvero strana, gli azzurri, pur approcciando bene al match ed andando dopo sette minuti avanti di due gol, da quel momento e fino al terzo gol (un clamoroso contropiede di Ciccio Tavano) ha praticamente poi subito le iniziative avversarie che altrettanto clamorosamente non si sono mai trasformate in gol. Nel finale, con le squadre lunghe, l’Empoli, avanti sul tre a zero è tornato a giocare ed ha sfiorato la quarta segnatura ma poi i gol gli ha fatti la Reggina che al 50° è andata vicina al gol del 3-3. Sottolineiamo il bellissimo gol del 2-0 realizzato da Signorelli, un grande gol.

C’è da lavorare molto ma prendiamoci questi tre punti. Come detto una vittoria come punto di ripartenza, adesso più che mai pagherà quell’umilità richiesta dai dirigenti azzurri perché già sabato prossimo, sempre sul campo amico, ci sarà un altro banco di prova davvero difficile con il Padova.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

3′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL azzurri subito in gol con Saponara che di testa segna dopo una corta respinta del portiere reggino. Bello il tiro di Tavano che crea la deviazione di Kovacsik.

7′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL gran fendente di Signorelli dai venticinquemetri che si infila al sette. Siamo già 2-0.

9′ – Rizzato da posizione defilata la mette fuori. Buona la copertura della difesa azzurra.

10′ – Ficagna procura il primo corner per la Reggina. Libera bene la nostra retroguardia.

11′ – Ancora corner reggino dopo una grande percussione di Rizzato.  Spazza Mori.

16′ – Bel tiro a giro di Cervalo che cerca il secondo palo ma la palla esce di un niente. Pelagotti non avrebbe potuto niente.

17′ – Primo cambio per la Reggina che richiama Rizzo per Barillà.

21′ – Debole rasoterra di Barillà che diventa facile preda di Pelagotti.

22′ – Reggina vicina al gol con Ceravolo, scatenato, che entra in area cerca ancora il secondo palo ed il pallone sibila la traversa.

25′ – Gioca a calcio solo la Reggina che sfiora il gol in due occasioni, prima libera Regini su Rizzato e poi un mischione davanti a Pelagotti dice bene ai nostri.

27′ – Arriva il quarto corner per i calabresi (nessuno gli azzurri) e sugli sviluppi di questo viene caricato Pelagotti.

31′ – De Rose da fuori calcia male ed esce di molto la palla.

32′ – Adesso è Rizzato da pochi metri a colpire fiaccamente ed a mettere la sfera nelle mani del portiere.

37′ – Bella combinazione Barillà-Rizzato con quest’ultimo che fa la barba al palo alla destra di Pelagotti. Azione nata da una palla persa a centrocampo da Saponara.

40′ – Punizione insidiosa di Cosenza dal vertice sinistro dell’area azzurra, per fortuna nessuna testa calabrese trova l’impatto vincente. La Reggina sta facendo la partita, siamo scomparsi da diversi minuti.

43′ – Punizione rasoterra di Tavano dai venticinquemetri, para a terra il portiere avversario.

45′ – Si rivede l’Empoli con Coralli che di testa, in tuffo, la mette di poco fuori, raccogliendo un bel cross di Regini.

46′ – Miracolo di Pelagotti su Bonazzoli che si distende a dire di no al bomber reggino che da un metro di piatto era andato a botta sicura.

46′ – Finisce il primo tempo: Empoli avanti due a zero ma che sofferenza.

 

2° Tempo

3′ – Riparte forte la Reggina, azione prolungata che poi finisce con una bomba di Bonazzoli che va di poco fuori.

6′ – Barillà dai trentametri: alto.

7′ – Barillà adesso si prende il giallo per un fallaccio su Saponara. Fallo che poteva essere anche da rosso.

9′ – Fallo di De Rose su Coppola, ed è ancora giallo.

11′ – Cambio contemporaneo per due squadre. Gli azzurri operano Tonelli per Ficagna. La Reggina Ragusa per Marino.

12′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL contropiede micidiale con Tavano che da fuori area con un pallonetto fredda la Reggina. La dura legge del gol.

17′ – Fallaccio di Emerson su Saponara che non viene clamorosamente sanzionato con il giallo.

19′ – Coralli guadagna il primo corner per gli azzurri. Batte Tavano libera Emerson, poi botta di Signorelli che esce di poco.

20′ – Ultimo cambio per la Reggina che manda in campo l’attaccante Campagnacci per de Rose.

22′ – Buona azione in solitaria di Coralli che salta due uomini ma il terzo gli porta via la palla.

23′ – Bravo Pelagotti su Bonazzoli che in corsa ha sparato a rete. Angolo per la Reggina. Su gli sviluppi dell’angolo arriva la traversa di Ceravolo. Reggina, va detto, sfortunata la Reggina.

26′ – Secondo cambio per gli azzurri: dentro Moro fuori Signorelli.

30′ – Azione incredibile degli azzurri con Saponara che fa un gran lavoro sulla destra, scodella poi la palla che ne Coralli ma soprattutto Moro riscono a deviare in gol.

33′ – Brava la difesa azzurra a chiudere su Campagnacci che poteva girarsi e battere a rete.

35′ – Ammonito Cosenza per fallo su Valdifiori.

37′ – Dal limite va Campagnacci ma è bravissimo Pelagotti a deviare in angolo. Il conto è di 10-1 per gli amaranto. Non sorte niente dalla bandierina.

38′ – Risponde Moro con un fendente al sette ma adesso bravo è il portiere ungherese a metterla in angolo.

41′ – Fallaccio di Ragusa su Coralli che non viene ammonito, si arrabbia il dg Vitale che viene espulso.

42′ – Trova il gol la Reggina con Missiroli che di piatto da due passi segna il gol della bandiera.

44′ – Ultimo cambio per Aglietti che inserisce Fatic per Regini.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

48′ – Raddoppia la Regina con Ragusa, gol fotocopia del primo.

49′ – Ceravolo grande girata che esce di poco. Reggina vicina al pari.

50′ – Finisce azzurri vittoriosi per 3-2, ma come per il primo tempo lo diciamo, che sofferenza.

 

Alessio Cocchi

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePrimavera – Si anticipa mercoledì 28 settembre
Articolo successivoLe pagelle di Empoli-Reggina 3-2
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

45 Commenti

  1. Ma stai zitto albertino, commento cretino, e` appena rientrato cosa vuoi? Ingrato e inutile essere, vai tu in campo se se cosi bravo……

  2. Ascolta zac, non è la prima volta che sbaglia goal di questo tipo.. Mi ricordo empoli-torino a 2 passi dalla porta (vuota), nessuno che lo marcava, palla in tribuna, il giorno dopo lo fecero vedere a striscia la notizia.. Ma poi se fosse così forte come dite, perchè questa estate non lo ha cagato nessuno?? Ma che ci ragiono a fare con te di calcio..evito di offenderti per non abbassarmi al tuo livello..

  3. Sentite Coralli non sarà Ibrahimovic, ma si sacrifica sempre tanto per la squadra. Anno scorso era tutto sulle sue spalle. E quando cxxxo finisce questa partita!

  4. DIFESA RIDICOLA. L’Empoli deve pensare solo alla salvezza. Squadra senza equilibri, salviamoci il prima possibile. Ci sono squadre nettamente + equilibrate di noi per i PLAY OFF. Forse qualcuno dai dirigenti alla stampa a troppo sopravvalutato questi giocatori. La REGGINA ha creato solo 10/12 palle gol pulite e ne ha sbagliati tantissimi. Bene solo per la vittoria in vista delle prossime difficilissime partite, speriamo di risolvere alla svelta i problemi anche se è difficile in poco tempo. Prendiamo ben volentieri i 3 punti.

  5. concordo..chissenefotte dei playoff…giochiamo con attenzione che sulla carta non si vincono i campionati..mea culpa personale e di tutta la dirigenza e tifoseria..
    amiamo l’empoli davvero..basta criticare..
    $tutti allo stadio contro il padova..

  6. Zac se non abitassi a siena andrei molto volentieri allo stadio. A maggior ragione perchè mi fanno entrare gratis.. Credo che anche per i ritardati vale la stessa offerta. quindi invito anche te ad andare allo stadio..

  7. Ma che commenti assurdi avete fatto a questa partita? Critiche a Coralli, inviti a paraplegici ad andare allo stadio, risposte di ritardati, carrozzelle, cretini… Ma… Non ho parole… Forse ci meritiamo davvero una squadra così scarsa!

    • Usualemi, hai perfettamente ragione.. Le critiche ai giocatori le fanno tutti.. C’è chi critica levan, chi l’anno scorso fabbrini, io invece quando gioca male critico coralli.. Però le critiche vanno accettate ed eventualmente rispondere se non siamo d’accordo.. ma zac, ha iniziato ad offendere come spesso fa quando dico qualcosa ed in modo assurdo ed io alla prima non gli ho risposto, ma questo continua con i suoi commenti fuori luogo e uno all fine si scoccia.

  8. Per una volta siamo partiti bene, ma dopo i 2 gol la Reggina ci ha preso letteralmente a pallonate e Aglietti ha dimostato, una volta di più, di essere un allenatore che non sa leggere le partite perchè ci ha messo un tempo a capire che sulla sinistra eravamo scoperti, con Ficagna che veniva preso in mezzo dai giocatori della Reggina.
    Inoltre i cambi proprio non li ho capiti, soprattutto lasciare Coralli in campo 95′ dopo che era stato fuori quasi 2 mesi è da pazzi.
    E’ normale che da ultimo non ne aveva più dopo aver corso su tutte le palle, inoltre Regini è in difficoltà e continua a giocare.
    Sabato arriva il Padova che probabilmente è più forte della Reggina.
    Se rigiochiamo come stasera si ride…

  9. Che commenti da cretini. Coppola ha giocato benissimo, Coralli ha tenuto tanto palla e fatto salire la squadra e ha messo lo zampino il primo goal. Più che altro si è sentita la mancanza di un terzino destro di ruolo anche se ficagna per non essere in condizione non ha sfigurato più di tanto.. E poi una volta tanto un pó di cul0 anche a noi.. Aglietti finalmente ti sei svegliucchiato, ora non ti riaddormentare..

  10. Alberto se ti va tanto di criticare rimani a siena!!!!

    Criticare coralli non mi sembra proprio i’ caso ti ricordo ingrato che se non c’era lui negli ultimi anni s’era ancora a piangere ,chi li faceva i go fabbrini o forestieri ma venvia chetati è meglio!!!!!

    • Io penso che sei te a doverti chetare.. Non so perchè qui a empoli alcuni giocatori non si possono toccare.. Coralli è uno di questi, io dico che bisogna apprezzarlo quando gioca bene e criticarlo quando gioca male. Tutto qui, non che coralli non si tocca. Ricordo anche che fabbrini e forestieri non sono centravanti di rapina, ma hanno un ruolo diverso e quindi non li puoi paragonare. Se coralli arriva a tirare tante volte è anche merito loro..non che tutti i meriti vanno a coralli.. Inotrle se era così forte penso che qualcuno in serie a lo avrebbe chiesto nooo??? E impara rivolgerti in un altro modo la prossima volta.. ma chi cavolo ti conosce..

  11. ragazzi buono per i tre punti…buona la prova di Signorelli, Saponara, Stovini e ovviamente del mitico Ciccio!!…Corallone ancora si deve riprendere…mi dispiace ma Tonelli fa proprio schifo!!!con il suo ingresso la difesa ha traballato più del normale!! e sinceramente i cambi di Aglietti non mi sono piaciuti..cmq ragazzi se non riusciamo più nemmeno a stare tranquilli sul 3 a 0 andiamo da poche parti!!! Forza Empoli Svegliati!!!

  12. Vada x la giovane eta…vada che abbiamo tanti giocatori infortunati ma kaiser…non essere tranquilli su un 3-0 in casa perché non si da fare possesso palla, chiudersi e addormentare la partita vuol dire che qualke colpa ce l ha anche l allenatore che non da gestire la rosa e le partite!

    • Oppure in rosa e a centrocampo soprattutto non abbiamo giocatori in grado di addormentare la partita e svolgere quel compito???? Credo piu’ questa….e qui l’allenatore ci puo’ fare ben poco…

  13. Tre punti di platino. Complimenti alla Reggina, una delle migliori squadre viste negli ultimi anni al castellani. sabato ci sarà la riprova, il culo non è eterno.

  14. L’empoli ha l’allenatore più scarso e improvvisato della serie B e avrebbero fatto bene a mandarlo via a calci in culo, si ha una delle peggiori difese, si ha giocatori sopravvalutati che ancora non hanno dimostrato nulla in serie B e si chiamano fenomeni (Dumitru, Mchelidze, e metterei anche Mori), si discute il valore un giocatore come Coralli che in serie B è uno dei migliori centravanti e all’empoli ha dimostrato amore..Tutto vero però quello che conta è smettere di criticare e stare vicino alla squadra , compatti si esce fuori da questo momento no, anche perchè arriva il Padova e una vittoria varrebbe sicuramente doppia… l’Empoli si ama e basta…

    • esatto, parole sante..
      Guardate che c’è molta differenza fra fare goal e giocare bene, Coralli è uno che i suoi goal li fà sempre è questo che lui sa fare, lo ha ampiamente dimostrato nella sua carriera.
      Giocatori come lui valgono oro colato per le squadre di calcio.
      Guardate il georgiano: bello a vedere, gioca bene sicuramente, ma i goal nemmeno l’ombra.
      allora dico: ognuno ha le sue caratteristiche e quella del Sig. Coralli è indubbiamente quella più concreta di tutte.

      • concodo pienamente con te, basta critiche, i giocatori ci sono e alla lunga uscirà anche il loro valore, piuttosto andiamo allo stadio e stiamo vicini alla squadra, oh, sabato vengo anch’io da Dusseldorf per vederla, vi ricordate il coro …..le padovane p******,p******, p******, e i loro figli ….conigli, conigli, conigli, ……e bei tempi s’era in C ma che tifo ragazzi!!!!!! Sarebbe bello giocare in dodici;-) forza Empoli sempre indipendentemente da chi gioca e sopratutto da chi allena!!!!

  15. Se ci si mette a criticare CORALLI dopo ke è stato fuori un mese e dopo tutti i goal che ha fatto x la causa azzurra…RAGAZZI….FACCIAMO FESTA!!!!

  16. La partita di ieri sera ha confermato che il cambio di allenatore urge e alla svelta!ABBIAMO VINTO PER 2 MOTIVI:1°perchè abbiamo giocatori che possono risolvere la partita in qualsiasi momento…2°perchè la Reggina ha sbagliato un sacco di occasioni da goal.Obbiettivamente sono piu’di 20 anni che sono abbonato e non avevo mai visto una squadra avversaria creare tutte quelle palle goal al Castellani…nemmeno in serie A CONTRO LE PRIME DELLA CLASSE!Dal campo si vedeva benissimo che a sinistra Saponara non dava la giusta copertura e che Ficagna era sempre messo in mezzo,ma anche si vedeva un Ficagna in perenne ritardo e in un ruolo non suo!Unica scusante il fatto di essere molto indietro nella preparazione.E questo dal campo lo vedeva anche un bambino….ma Aglietti non lo vedeva…..Guardiamo i singoli e ci accorgiamo che tutti a parte Ficagna e forse Saponara(ma solo perchè non ha coperto mai sul suo terzino)meritano la sufficenza.Il problema piu’grosso non è la difesa(in cui Tonelli quando è entrato ha giocato piuttosto bene….questo se avete visto la partita allo stadio non si puo’ negare),ma il gioco d’assieme che non esiste….questa squadra non ha gioco,campa solo sulle folate di Ciccio e qualcun altro!Aglietti non ha dato l’impronta di un bel niente.Le posizioni che fa tenere in campo portano solo a questo!Non c’è un giocatore che sappia smarcarsi senza palla a parte Ciccio.Non criticate Corallone…è appena rientrato da un infortunio,ma nonostante questo sa dare quel qualcosa in piu’alla squadra….State tranquilli che sabato con il Padova Corallone,sara’l’arma vincente.Ieri sera in fondo era troppo importante vincere e la tensione si vedeva anche dopo il 2 a 0!Vorrei sapere anche come si fa a criticare Coppola…Per me in campo è stato veramente un guerriero…mi ha ricordato il nostro grande Ficini!Questa è una squadra importante,ma bisogna urgentemente dargli un gioco sennò alla fine i conti non possono tornare

    • Daniele sono d’ accordo con tutto ciò che hai detto, eccetto su saponara che sicuramente ieri sera ha giocato da sufficienza piena…ha fatto il suo primo gol in maglia azzurra e subito molti falli, oltre a servire l’ assist per il possibile 4-0 che moro ha buttato via. Per il resto abbiamo avuto fortuna, la Reggina ha giocato bene sprecando molto, con il Padova errori in difesa come quelli di ieri si pagano…ottime impressioni su Coppola, Pelagotti e soprattutto Signorelli. Cobra e Ciccio imprescindibili, devono solo imparare a giocare bene insieme e avremo una coppia devastante!

      • Mi dispiace contraddirti su Saponara,tutto quello che ha fatto di buono ieri sera è stato il suo primo gol ed il bell’assist a Tavano e naturalmente non è poco…..ma se eri sul campo come me,non puoi non aver visto che a sinistra soprattutto nel primo tempo ci hanno fatto a fette….hanno avuto sei sette palle gol,piu azioni pericolosissime che non sono poi sfociate con tiri in porta….e purtroppo Saponara in tutte quelle azioni ha fatto la bella statuina.Non sto a discutere il valore del ragazzo ,ormai da mesi lo sto esaltando in ogni mio commento….mi ripeto questo è un giocatore da grandi squadre e se non lo ricordate ha solo 19 anni(20 li compie il 21 dicembre)ha un potenziale enorme ed adesso che si è sbloccato con il goal son convinto che rendera ancora di piu’….Però ho una convinzione….ed è quella che lui sia piu’ un attaccante che una mezza punta o esterno che vogliate…

        • Ti devo contraddire ed anche enormemente, nel primo tempo Saponara era uno dei pochi che stava correndo, Ficagna era sempre in netta difficoltà e la figuraccia l’ha dovuta fare Saponara nel dover rincorrere sempre l’esterno al posto di Ficagna. Un gol, un assist, altre due palle gol e tanta corsa, ovviamente non ha il posizionamento e la capacità di difendere di un difensore ma secondo me il tuo giudizio è completamente sbagliato

  17. Difficile commentare il metch di ierisera.

    Comunque il divario tra la capacità di segnre 3 gol su 4 palle goal create
    e il dominio della Reggina e le sue 2 reti nel finale sta sempre li:

    “Campiamo sulle individualità” pregevoli che abbiamo e
    quando affrontiamo squadre organizzate di alta o bassa classifica “soffriamo il loro gioco d’assieme”.

    Alfredo bene che non hai perso il posto.
    Ma palleggio = zero e poi quanti errori!

    Tiratina di orecchie anche a Martuscello
    che dovrebbe aiutarti a valutare meglio

  18. L’unico che puo’ dirsi contento è Aglietti che sicuramente si è guadagnato qualche tempo in più. Ma avete visto i cambi? Avete visto quelli di Breda? Non c’è da aggiungere altro.

  19. Lo ripeto perché mi sembra davvero paradossale: si critica un giocatore che e’ stato un mese fermo e nonostante non abbia fatto goal ha tenuto in apprensione la difesa avversaria e preso anche qualche punizione? E guarda caso il suo ritorno ha coinciso con la prima vittoria…Mi sembra ke qualke tifoso empolese si sia “imborghesito” un Po troppo…

    • Concordo con te.
      Coralli è immenso.
      E’ vero che sbaglia tanto ma nessuno come lui sa dare profondità in area, creare occasioni e segnare.

      P.s. la gente concorda solo e sempre su un’altra cosa….

  20. Leone a parte che non è la prima vittoria, ma la seconda.. Ma poi mi devi spiegare dove ha il merito coralli se gli altri sbagliano 10 azioni da goal o signorelli inventa un tiro incredibile.. E’ stata una delle partite più brutte dell’empoli, il fatto che abbiamo vinto è stata solo fortuna.. cosa cavolo centra coralli che tra l’altro ha fatto pena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here