Ferreira con la maglia del Portogallo Under 21

Ferreira con la maglia del Portogallo Under 21Il prossimo fine settimana la Serie A riposerà per lasciare spazio alle varie nazionali, la serie B infatti scende in campo domenica pomeriggio al posto della massima serie. I riflettori sul calcio italiano si sposteranno verso la Serie B, e questo per i club cadetti è un bel vantaggio. Al tempo stesso però molti club pagheranno come al solito “salato” il turno di stop della serie A; infatti molte nazionali pescano dai club di serie B italiani e tra questi anche l’Empoli. Due azzurri, infatti, sono già sicuri di saltare la prossima sfida casalinga con l’Ascoli: si tratta del difensore Ferreira, l’ex del Porto e del Milan dovrà rispondere alla chiamata dell’Under 21 del Portogallo; e dell’attaccante Saponara, punto di forza oltre che dell’Empoli anche per l’Under 21 italiana. 

 

Gli azzurri “rischiano” di perdere anche Levan Mchedlidze che potrebbe essere chiamato dalla nazionale della Georgia, al momento non è arrivata in sede nessuna comunicazione, mentre ricordiamo che anche Shekiladze a settembre era finito in nazionale maggiore.

 

LA RIPRESA DA MARTEDI – Dato che l’impegno con l’Ascoli è previsto per domenica, e non al sabato come di consueto, mister Sarri ha deciso di concedere un giorno in più di riposo ai suoi uomini. Ecco che dunque i “lavori” al campo in vista della sfida con i bianconeri prenderanno inizio martedi pomeriggio dalle ore 15. Da valutare le condizioni di Accardi, che all’ultimo ha dovuto dare forfait contro il Varese per un problema ad un ginocchio, e Croce che però sembra pronto al rientro coi compagni. Curiosità anche intorno a Ciccio Tavano che, dopo i minuti giocati nella sfida di ieri, contro i bianconeri marchigiani potrebbe trovare maggior spazio.

 

Gabriele Guastella

 

10 Commenti

  1. Per quanto riguarda le nazionali..sono sempre le solite cose..ci portano via dei giocatori che almeno per noi sono molto importanti!!
    La serie A riposa..noi no….mah..

  2. Sarò banale ma queste assenze sono pesantissime. Saponara, non solo perchè in forma ma anche per motivi tattici in un momento in cui si sta definendo un modulo che potrebbe (spero come tutti) essere , quello più redditizio. Ferreira perchè nonostante qualche errore fisiologico, comincia a crescere ed essere più sciolto (questi calciatori cominciano ad entrare in forma adesso). Levan, perchè….o quest’anno o mai più. E lo sa bene. Ancora credo a questo ragazzone.

  3. una volta, un paio d’anni fa, le societa’ potevano chiedere il rinvio della partita se avevano nazionali convocati. Non esiste piu’ questa possibilita’?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here