Dopo le due incredibili vittorie esterne si torna al “Castellani” con la speranza di poter proseguire su questo trend ed avvicinare sempre di più il boccino della salvezza. Vediamo le ultime:

 

Rifinitura mattutina ed a porte chiuse per gli azzurri. Situazione non felicissima a livello infermeria con alcune defezioni davvero importanti a partire da quella di Levan infortunatosi domenica scorsa a Milano. In avanti mancherà anche Marilungo e la coppia offensiva dovrebbe essere formata da Thiam e Pucciarelli. Problemi anche per Croce che deve fare i conti con un fastidio alla coscia sinistra e poi c’è la situazione di Buchel che purtroppo non è ancora rientrata. Anche Cosic, che sta meglio, non è pronto per domani. Rientra negli undici invece Krunic dopo aver scontato il suo turno di squalifica. Scontato il modulo che sarà l’abituale 4-3-1-2.

In panchina dovremmo trovare: Pelagotti, Pugliesi, Costa, Dimarco, Veseli, Zambelli, Tello, Picchi, Zajc, Maccarone.

Gli indisponibili sono: Mchedlidze, Buchel, Croce, Marilungo, Cosic.

Mister Martuscielo vuole i piedi ben piantati per terra e non pensare assolutamente che le due vittorie abbiano dato crediti che in partenza domani non avremo contro un avversario forte.

 

In casa neroverde si va avanti con il classico 4-3-3 di DI Francesco. Anche il tecnico degli emiliani deve fare i conti con alcune defezioni ed infatti non saranno disponibili i vari: Pomini, Gazzola, Defrel, Mazzitelli e Pellegrini. In avanti il tridente sarà capitanato da Matri con Ragusa (attenzione pero’ anche a Politano) e Berardi. In difesa ballottaggio aperto tra il giovane Adjapong e Lirola.

Di Francesco parla di una gara difficile contro un Empoli in salute che ha ritrovato anche i risultati ma il suo Sassuolo non ha la pancia piena e vuole giocare per fare più punti possibili.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

4-3-1-2: Skorupski; Laurini; Bellusci; Costa; Pasqual; Krunic; Diousse; Jose Mauri; El Kaddouri; Pucciarelli; Thiam.

 

4-3-3: Consigli; Adjapong; Cannavaro; Acerbi; Peluso; Sensi; Aquilani; Duncan; Berardi; Matri; Ragusa.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Aspettando il pregara
Articolo successivoDa Sassuolo… parla il tecnico Di Francesco
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Avete messo Costa in panchina e poi in campo…Certo un disastro così non ce lo meritavamo. Ma tant’è…cerchiamo di farci fronte. Secondo me Levan, se si trova da vendere, è bene darlo via perché non ci si può contare, ha un fisico che non gli consente di giocare. Peccato.

  2. Data l’emergenza andrebbe bene anche un pareggio. Peccato perchè dare continuità alle due vittorie esterne sarebbe importante, un bel segnale al Crotone ….. va bene, domani tiferemo Milan.

  3. Siamo lanciati: Dobbiam giocare pe’ i 3 punti, un c’è seghe….
    Poi, a seconda di come và la partita boh, si potrebbe prende anche i’punto.
    Ma all’inizio io gioco pè vince!

  4. ATTACCARE BENE LA PROFONDITA’ = VITTORIA
    ATTENZIONE PERO’ IL SASSUOLO VIVE DI QUESTA PROPRIETA’ OFFENSIVA
    CALIBRATA SU LANCI LUNGHI.

    OGNI PASSO DEVE ESSERE MISURATO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here