Gli azzurri, in testa alla classifica, ospitano il Siena in un derby sempre sentito. Primo turno infrasettimanale della stagione che metterà a dura prova anche l’aspetto fisico delle squadre. Vediamo le ultime:

 

empsieIn casa azzurra, nonostante il turno infrasettimanale, si andrà a dar continuità ad un lavoro e ad un undici ormai collaudato. La rifinitura di questo pomeriggio, infatti, ha escluso particolari novità di formazione, e quindi, partendo dal 4-3-1-2 gli undici che andranno in campo dal primo minuti contro la Robur, saranno gli stessi di due giorni fa. L’unica eccezione è rappresentata dal capitano: Davide Moro. Moro, che ha avuto problemi per tutta la scorsa settimana, ha dovuto alzare bianca durante il match con il Padova, mettendo cosi in discussione il suo prossimo impiego. Oggi il capitano azzurro  ha lavorato a parte, ma soltanto domani si capirà realmente se sarà campo o panchina. Al suo posto, qualora non lo si voglia rischiare dall’inizio, dovrebbe andare Signorelli anche se non è escluso l’impiego di Mario Rui da interno sinistro con lo spostamento al cento di Croce.

Ballottagio Pucciarelli-Verdi con il primo che potrebbe ritrovarsi titolare, ma anche qui soltanto domani ne potremmo sapere di più.

In panchina, accanto a Pelagotti dovremmo trovare Accardi, Barba, Mario Rui, Ronaldo, Camillucci; Moro, Pucciarelli, Mchedlidze,

Mister Sarri nel dopo gara veste i soliti abiti da pompiere, premettendo che non c’è da guardare la classifica e sottolineando la forza dell’avversario. Detto pero’ questo, c’è voglia di vincerla, è un derby e questo sarebbe un bellissimo (dopo quelli già arrivati) regalo per la tifoseria.

 

 

A Siena mister Beretta dovrà fare a meno degli infortunati D’Agostino e Morero, entrambi con problemi muscolari. Sono quindi 22 i giocatori convocati tra i quali spicca anche l’ex Spinazzola che però partirà dalla panchina.

Il modulo sarà l’offensivissimo 4-3-3 con davanti il tridente formato da Rosina, Paolucci e Giannetti.

Il tecnico bianconero, presentando la sfida ha fatto capire che questo derby, alla stregua del collega empolese, lo vorrà regalare ai tifosi, e la squadra senese dovrà giocare per un solo risultato, nonostante l’attuale forza degli azzurri – più volte sottolineata dallo stesso Beretta – potrebbe indurre ad un pizzico di prudenza in più.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 logo empoli  logo_siena_big
 BASSI  LAMANNA
 LAURINI  ANGELO
 TONELLI  FEDDAL
 RUGANI  DELLAFIORE
 HYSAJ  MILOS
 SIGNORELLI  PULZETTI
 VALDIFIORI  SCHIAVON
 CROCE  VERGASSOLA
 VERDI  ROSINA
 TAVANO  PAOLUCCI
 MACCARONE  GIANNETTI

 

 

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe curiosità del prossimo match
Articolo successivoFantacalcio | Risultati del 21-22 settembre 2013
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

23 Commenti

  1. Io proverei Castiglia interno di sinistra…e sulla traquarti darei continuità al nostro Pucciarelli visto che Sabato quando è entrato ha fatto la differenza…

    • ma se castiglia accusa ancora i sintomi del piccolo infortunio…il mister ha 6 centrocampisti li vede tutti i giorni se decide su franco avrà le sue buone ragioni…

  2. Come si è insistito su Saponara, su Regini e su Tonelli quando venivano sbeffeggiati come giocatori da LegaPro o giù di lì…speriamo i frutti siano i medesimi.
    .
    Magari sentire un pò di fiducia e calore in più da parte del pubblico gli farebbe bene.
    .
    Se il mister gli dà fiducia, un buon motivo lo avrà 🙂

    • Però anche la loro difesa non dovrà dormire sugli allori, con Tavano, Maccarone e Verdi anche noi facciamo paura. Se loro tre non cela fanno c’è Tonelli.

  3. o ragazzi, non ci crederete ma fanno vedere la
    partita su antenna 5…che si siano svegliati anche loro?
    forse aspettavano l’empoli primo in classifica?
    come si fa presto a salire sul carro dei vincitori…
    ridicoli!!!!

  4. Grande Tonelli tutti lo scansavano lui ha avuto forza e determinazione stà doventando un grande difensore e quello che mi piace che lui è cresciuto nel vivaio dell’EMPOLI bravissimo ti auguro tanta e tanta fortuna perchè te lo meriti sei un ragazzo d’oro…forza EMPOLI dal settore degli sfigati in carrozzina Rossano di Fucecchio

  5. Tonelli se fosse in un altra squadra sarebbe gia’ fuori rosa per tutte le cappelle che ha fatto. Ha avuto possibilita’ a empoli, ma deve ancora dimostrare molto, non sono di certo tre gol a cancellare le cazzate fatte. Vedremo se si confermera’ o se sono stati solo casi………..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here