Aria di cambiamenti in casa azzurra. Un cambiamento che non cambia niente di tutto cio’ che l’Empoli Fc è, ma pur sempre un cambiamento, importante e d’impatto.

 

E la “sorpresa”, nell’aria per gli adetti ai lavoro già da qualche tempo, è stata scoperta quest’oggi, quando, chiamiamolo volgarmente cartello, di accesso a Monteboro è stato sotituito con uno nuovo che, appunto, portava con se il cambiamento.

Parliamo del logo societario. Come potete vedere dall’immagine, si cambia, si volta pagina, o meglio, si torna indietro, alla radici della storia del club empolese.

 

Il Logo che vedete, sarà dalla prossima stagione sportiva sulle maglie azzurre.

 

La collegiata se ne va, torna l’acronimo, le tre iniziali di Empoli Football Club, incrociate. Ma nella novità, la storia rimane con la storia, infatti attorno all’effige rimane lo scudo che ormai da decenni incornicia il logo istituzionale, la medesima fattezza di quello che era. Cambia la grafica della scritta nella parte superiore ma resta ben impresso l’anno di nascita, il caro 1920.

 

La realizzazione grafica, voluta fortemente dala societeà per riappropiarsi ancora di più di una storia importante, mai dimenticata, è stata curata dall’Ufficio Marketing con il futuro dell’Empoli in capo. Rebecca Corsi, figlia del Presidente Fabrizio, da diversi anni ormai nell’organigramma societario, ha curato lo sviluppo del nuvo logo, accompagnata dal nostro Massimiliano Ciabattini, fotografo e grafico societario.

 

Una scelta d’impatto e coraggiosa, una scelta però voluta e fatta arrivare alla gente graduatamente, con la messa sulle maglie dell’acrononimo già da due stagioni, con una sua escalation: prima la sola terza maglia, poi quest’anno la seconda ed adesso via verso l’alto. Nel corso della presentazione della squadra, il prossimo luglio, si parlerà più specificatamente di questo cambiamento….forward looking back

 

Alessio Cocchi

 

 

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Empoli/Cesena)
Articolo successivoGiudice Sportivo serie Bwin: fermati Sarri e Carli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

66 Commenti

  1. Non mi è chiaro, la collegiata dalla stemma sparisce per sempre? Mah, a quale pro? Lo stemma è quello, ma che roba è questa l’imitazione di quello dell’Inter????

  2. Cero è un cambiamento importante. In genere queste cose celano qualcos’altro. Saremo curiosi di arrivare a luglio. Il logo comunque non è male, parlo a livello grafico, certo la cara vecchia collegiata….

  3. Noooooo o che troiaio ê. Venite via dai, è uno scherzo del primo aprile in ritardo. Nulla togliere a chi lo ha fatto, ma lo stemma dell’Empoli e il nostro duomo.

  4. Scusate ma il prossimo anno ci farete mica anche giocare con le maglie viola??? Una società sempre più lontana dagli empolesi.

  5. Meraviglioso, era da quando è uscito il libro degli 80 anni che amo questo simbolo. Grandi, bello davvero anche se il 1920 lo mettevo da un’altra parte.

  6. Sarebbe stata una cosa bella se aveste fatto scegliere ai tifosi, tipo referendum. Devo essere sincero, la collegita rimarrà sempre nei nostri cuori, però questo cambiamento lo apprezzo, non tanto per lo stemma in se per se, ma il cambiamento.

  7. Bello non c’è niente da dire. La collegiata ha fatto della nostra storia, ma quella sulle maglie era una ridicola stilizzazione. Questo è il logo dell’Empoli. Maglietta già prenotata.

  8. Quindi voi mi direste che c’è qualcuno che ha anche perso tempo? Ragazzi fateci un regalo ridateci subito la collegiata. Poi è brutto, noi non siamo il Livorno.

  9. Non giudico lo stemma che di per se non è affatto brutto, però non mi piace l’aver epurato l’effige nella quale noi tifosi ci riconosciamo. Sarebbe da capire il perché?

  10. I soliti empolesi pronti subito a criticare ogni novità. Diamo tempo e vediamo, ci si lamenta sempre di tutto. A me piace e complimenti a chi ci ha lavorato

  11. La fine di un epoca. Inutile dire che mi dispiace, custodirò con le gelosia le maglie che ho che a questo punto hanno un valore storico.

  12. All’occhio non è assolutamente brutto, certo è un cambiamento clamoroso per il quale magari (nulla togliere a PE) poteva essere fatto qualcosa di pubblico. L’ardua sentenza ai posteri, però la collegiata ci mancherà.

  13. Dai Cocchi dicci che che avete scherzato per festeggiare la vittoria di ieri. Non ci voglio nemmeno credere che la società abbia deciso di non avere più la collegita sulle maglie.

  14. Questa sarà la seconda volta che scrivo su Pianetaempoli, ma non posso tacere di fronte a questa cattiveria che viene fatta verso la città. Il logo è brutto lo faceva meglio il mio nipotino di 5 anni. Bravi bravi così avvicinate la gente. Alla fine, quando anche i risultati sportivi non gireranno più restare soli.

  15. Non ho parole, ci avete privato così del simbolo che ci ha accompagnato nella prima promozione in serie A, in quelle successive, il simbolo con cui abbiamo vinto la coppa Italia di serie c, siamo tornati in a e siamo andati in coppa UEFA. Se volete fare strategie di marketing aggiornate empoli store che è scandaloso, sono tre anni che dice che il catalogo è in aggiornamento e ancora propina le maglie di 5 anni fa, per non parlare dell’impossibilita’ di acquistare una maglia attuale, con la royal che nemmeno risponde alle mail.

  16. Francamente qui di ridicoli ci sono solo alcuni commenti… Passi le critiche al nuovo scudetto che, bello o brutto che sia, e’ giusto che ogniuno dica la sua… Ma chi parla di societa’ lontana dAi tifosi, squadra che sara’ lasciata sola quando i risultati nn gireranno piu’…… Mi fa semplicemente ca..reee!!!!! Che vi premurate anche di chiamarvi pseudo tifosi??? Basta un logo nuovo per farvi venire certi dubbi sul tifare empoli…. E’ sconfortante da morire…..e cmq anche a me piaceva piu’ il vecchio logo…. Ma l’amore x l’empoli e’ altro…..andate a casa

  17. Caro Io, ho visto solo un commento che metteva in dubbio la fede empolese, il resto mi sembrano opinioni di tifosi talmente affezionati da non poter sopportare un cambio così, non trovo giusto che li chiami pseudo.tifosi. Per me è una variazione incredibile, quasi come se domani mi dicessero che la prima maglia sarà gialla e non più azzurra, ma sono opinioni, nessuno smetterà di amare l’Empoli per questo

  18. Bello è bello, ci mancherebbe, sulla seconda maglia quest’anno è uno spettacolo, altrettanto serigrafato sulla terza, è il cambio dello stemma societario che mi lascia spiazzato. A proposito, qualcuno sa dirmi come fare per comprare una maglia di quest’anno? All’ empoli point mi dissero che erano finite e la Royal non mi risponde.

  19. Me gusta mucho!!! Ottimo lavoro, un mix di storia e di modernità, per dare un tocco di rinnovamento ma senza tralasciare le nostre lontane origini. 😉

  20. Si poteva cambiare anche il logo, succede spesso, ma qui si cambia in peggio. Lo Stemma viene sostituito di solito per motivi di marketing, che a Empoli ovviamente non esistono..non siamo mica il Milan o la Juventus, che si deve vendere più maglie..all’Empoli Point non ce le compra nessuno, se le fanno regalare dai giocatori.. e poi la scritta vintage sta malissimo con la grafica e le sfumature moderne, inoltre il 1920, scritto di lato, dà l’idea che non ci fosse lo spazio dove metterlo… semplicemente orrendo e poi…sareste contenti se per rilanciare il made in italy cambiassero la bandiera italiana?..sai che?, domani il papa fa cambiare la croce, un simbolo troppo antico…mettiamo una bella saetta a zig zag sulle facciate delle chiese….La collegiata è il nostro simbolo, chi non lo capisce offende la storia di questa società e non ha rispetto per i suoi tifosi!!

  21. A me non piace!

    Non è certo qualcosa di campato in aria, anzi: è un forte richiamo alle radici della squadra. Si è già visto spesso anche in Maratona (vedi link sotto). Ma non sono d’accordo che diventi il logo ufficiale!

    Personalmente mi piacciono le iniziali “EFC”, sono molto vintage e hanno il sapore di un calcio passato (ahimè).
    Ma questo restyling moderno gli toglie tutta la poesia. É una brutta via di mezzo tra lo scudetto attuale ed il primo stemma.

    Lo stemma ufficiale dell’Empoli è quello con la Collegiata e non c’è alcuna ragione di cambiarlo. Un conto è usare la grafica “EFC” come un richiamo alla tradizione sulle bandiere, sulle maglie, sui numeri.
    Un altra cosa è cambiare lo stemma ufficiale a discapito della Collegiata. É un patrimonio di tutti, rappresenta il legame con la città, sopratutto in un momento in cui ce n’è ancora più bisogno!

    Ho detto la mia, scusate..

    LINK: PRIMO STEMMA

    LINK: COREOGRAFIA

    LINK: ZURIGO

  22. Logo semplicemente orrendo, improponibile, indecifrabile. Empoli si riconosce solo per al Collegiata stilizzata e non per altro.
    Poi se vogliamo far guadagnare dei soldi a giovani parenti dai dubbi gusti…….allora è un’altra cosa, sarebbe stato meglio alla fanciulla trovargli da fare qualche altra cosa di più utile. Vorrei ricordare che l’Empoli, anche se è una società privata, ci rappresenta tutti, quindi un piccolo sondaggio fra gli sportivi era, non solo opportuno ma doveroso…,
    Va bene ci hanno mancato di di rispetto, c’è di peggio, ma noi ce lo ricorderemo….
    Saluti a tutti.

  23. Veramente pietoso e da viscido il commento riguardo la “fanciulla” come dici te; tipico del vecchio anti-novità empolese che ce l’ha con tutti e con tutto.. scommetto che sei fra quelli che offendono lo speaker quando dice le formazioni o esulta per i goal.. e scommetto che eri anche fra quelli che insultavano quello precedente invocando a un cambiamento di speaker… purtroppo ci sono anche queste persone.. senza contrari non c’è progresso..

  24. La società poteva sentire il parere dei tifosi, ma lamentarsi ritenendolo un obbligo mi pare eccessivo. Anche perchè non mi pare che nel resto del mondo calcistico sia la regola operare diversamente…certamente poteva essere presentato in maniera diversa, meno “butatto là” (cosa che influisce negativamente sulla prima impressione della gente secondo me).
    .
    Poi si sa che i bastian contrari a Empoli sono una specie diffusissima: c’è chi gufa il sogno “Serie A”, figurarsi se non c’è chi si lamenta di uno stemma 😀

  25. Caro Ighli Vannucchi,
    C’hai indovinato su tutto, anche sullo speaker, ad esclusione del fatto che io non ho offeso nessuno nessuno e sopratutto mi firmo con il mio nome.
    Per tuo insegnamento, in democrazia si rispetta anche chi la pensa diversamente da noi, anche perché chi ti da la certezza di essere tu il depositario del Verbo????
    Se la novità sei tu figuriamoci e scoraggiante: “Bonanotte Ugo”……
    Ti puoi astenere dal rispondermi, tanto non ti leggo più.
    Saluti
    Gian Carlo.

  26. Ighli scusa il ritardo, ti ringrazio per l’intetessamento alla mia domanda sulle maglie. Purtroppo ho già scritto sa quell’indirizzo ma non mi hanno risposto

  27. Ma che state a dire non sapere niente dell’Empoli questo e’ il simbolo di quando è’ nata la società’ e’ proprio bello! Venite allo stadio invece di criticare sempre!

  28. Oh finalmente qualcuno ha tolto quella chiesa di mxxxa dallo stemma.

    brava cor$ina!

    io c’avrei messo anche una falce e martello sotto ma va bene anche così.

  29. Onestamente a me non piace ….un intreccio di simboli dove non si vede dove inizia uno e finisce l’altro.
    Dovendo scegliere tra l’attuale (che non è il massimo….) e questo, opto x l’attuale e sarebbe stato carino far scegliere al popolo azzurro tra 2-3 opzioni. Però noi contiamo il giusto, e allora, con buona pace di tutti aspetteremo qualche decennio per il nuovo cambiamento!!.
    E gia’ che parliamo di cambiamento (parola forse troppo usata a malo modo di questi tempi….) un cambiamento che dovremmo fare tutti societa’ compresa, e allo stadio, non inteso come struttura, anche se uno stadio di proprieta’ non sarebbe male, ma è un sogno irrealizabile…., un cambiamento dicevo di forma di essere….perchè non rimettere la musica sui gol dell’Empoli e alla fine della partita, coinvolgendo maggiormente il pubblico e la squadra??!!. Gia’ che abbiamo inparato a gridare il cognome dei giocatori al gol, la societa’questa volta, si adoperi a ripristinare un impianto sonoro e video (come mai il cartellone che fino a poco tempo fa dava i risultati e punteggio non funziona + ….??).Sperando di arrivare ai playoff, cerchiamo di dare tutti quel qualcosa in + che ci porti a realizzare un sogno….quello si di CAMBIAMENTO e non solo di logo!!

  30. A parte la scarsa chiarezza di individuare la e f c mi sembra poco originale… Copia di altri simboli .. La città empoli meritava la citazione come era nel precedente ..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here