Andiamo a vedere le ultime in casa Empoli e Vicenza a 24 ore da quello che sarà il match più importante della stagione.

 

Rifinitura blindata per Stovini & soci, ma son davvero poche le novità che dovremmo vedere domani in campo, anzi potremmo parlare di due sole variazioni nell’undici iniziale rispetto a Bergamo: quella di Regini per Gorzegno e quella di Ze Eduardo per Valdifiori.

Per il resto, a partire dal modulo che sarà il 4-3-1-2, si va verso la totale riconferma, andando qundi a solidificare un gruppo che ormai ha la piena fiducia del tecnico senza particolari stravolgimenti, in un momento della stagione in cui le certezze saranno fondamentali.

Qualche piccolo problema di affaticamento lo hanno avuto, a dir la verità, Buscè e Stovini, ma i due saranno comunque li nel muro difensivo azzurro.

Recuperato anche Mchedlidze che partirà dalla panchina. Ce la farà anche Gorzegno, sempre partendo da seduto, che ha un occhio completamente chiuso dopo lo scontro avuto nel match contro i seriani.

Chi invece non sarà del match è Roberto Guitto, il giovane centrocampista è stato colpito da influenza ed assieme ai lungodegenti Mori, Vinci, Tonelli e Gallozzi non sarà tra i convocati.

La panchina dovrebbe essere formata dal portiere Pelagotti e dai vari Gorzegno, Signorelli, Saponara, Brugman, Dumitro e Levan.

Mister Aglietti conferma che la gara potrebbe rappresentare un vero e proprio matchball ed in caso di vittoria, seppur senza la matematica, la squadra potrebbe veramente dirsi ad un passo dalla salvezza, ma, continua il tecnico, domani sarà difficilissima, il Vicenza è ad una sorta di ultima spiaggia e ci attenderà una gara difficile da sbloccare.

 

Anche il grande ex, e domani grande avversario, Gigi Cagni, ha deciso di far svolgere ai suoi la rifinitura a porte chiuse. E’ comunque certo che non saranno del match per indisponibilità fisiche sia Augustyn che Bastrini. Recuperano invece Zanchi e Tonucci che saranno convocati per il match di domani seppur partendo dalla panchina. Il modulo che Cagni sta assemblando è quello del 4-4-1-1 con davanti Pinardi a supporto del bomber Abbruscato, Centrocampo corposo che dovrebbe vedere in campo un temibile Maiorino sulla sinistra con Gavazzi dirimpettaio ed  i due centrali che saranno sicuramente Botta e Soligo. Regolarmente in porta Frison che nel corso della settimana aveva accusato un problema di tipo intestinale.

Cagni non la va a dire dietro e conferma che la gara di Empoli potrebbe essere il passaporto per un posto al sole, come al contrario, potrebbe ridurre al lumicino le speranze anche di acciuffare un playout. Ammette che ci sarà un pizzico (forse anche qualcosa in più) di emozione nel risedersi sulla “sua” panchina, ma l’importanza della gara prevarrà su qualsiasi altro aspetto.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 DOSSENA  FRISON
 BUSCE’  BRIGHENTI
 FICAGNA  MARTINELLI
 STOVINI  PISANO
 REGINI  GIANI
 ZE EDUARDO  GAVAZZI
 MORO  SOLIGO
 COPPOLA  BOTTA
 LAZZARI  MAIORINI
 TAVANO  PINARDI
 MACCARONE  ABBRUSCATO

 

Al. Coc.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteWeek end azzurro giovani – Le gare del 12 e 13 maggio
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Aglietti
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

10 Commenti

  1. comunque per la prima volta al liceo scientifico è passata una circolare dell’Empoli Football Club che invita gli studenti a venire allo stadio.. ottima cosa, la società deve fare così!

  2. “Cagni non la va a dire dietro e conferma che la gara di Empoli potrebbe essere il passaporto per un posto al sole, come al contrario, potrebbe ridurre al lumicino le speranze anche di acciuffare un playoff”…
    Magari “PLAYOFF”… ci farebbero la firma entrambe le squadre!
    😉

  3. Pareggiare potrebbe avere quasi lo stesso valore della sconfitta… il Livorno secondo me vince contro il Sassuolo, perderà a Pescara… gli abruzzesi ribalteranno lo 0-2, però poi il Livorno farà sei punti su sei vincendo a Brescia e in casa contro il Grosseto… quindi secondo me la squadra amaranto chiuderà a 47 punti… di contro se noi si vince si va a 45 e poi con il Cittadella a 48, perchè il Grosseto contro di noi giocherà alla morte perchè quel giorno loro festeggiano i 100 anni… quindi ecco perchè secondo me bisogna vincere contro il Vicenza perchè senno si rischiano i PlaY Out proprio contro di loro che faranno almeno 4-6 punti nelle prossime due… mentre vedo peggio la Nocerina che dovrebbe andare a far punti a Crotone contro una squadra non matematicamente salva dai Play Out e all’ultima giornata gioca a Pescara… questa la mia modesta opinione tra qualche giorno sono curioso di vedere cosa è successo!

  4. L’importante è che Gorzegno stia bello tranquillo a scaldare la panchina!!!
    Terzino più scarso degli ultimi 20 anni dell’Empoli riesce a fare errori impensabili non azzecca un lancio , Regini 10 volte meglio!!!

  5. Regini ha dimostrato di essere un discreto giocatore, al contrario di quanto fatto vedere ad inizio stagione. Gorzegno però non si tocca è uno dei pochi guerrieri di questa squadra di senza p@lle. CARLI A CASA A GIUGNO ANCHE IN CASO DI SALVEZZA !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here