empoli parma (9)Dopo il pari di ieri con il Parma, un match che certo non ha reso giustizia ai nostri per quanto prodotto in campo, la squadra beneficerà oggi di una giornata di riposo.

E’ dunque programmata per il pomeriggio di domani l’adunata con la ripresa dei lavori. All’orizzonte il match esterno che disputeremo domenica (ore 12:30) a Bergamo contro l’Atalanta.

 

Sarà sicuramente Simone Verdi l’osservato speciale del primo giorno di allenamenti, per capire se il trequartista scuola Milan potrà essere arruolabile per il match contro i nerazzurri.

Per il resto non dovrebbero esserci situazioni particolari, almeno a posteriori dalla gara di ieri. Certo c’è Levan che anche ieri ha stretto i denti per poter essere in panchina per via del problema al piede. Il georgiano però dovrebbe essere regolarmente in gruppo alla ripresa.

E come ci diciamo sempre, anche questa settimana dovrebbe essere avara di sorprese. Mister Sarri imposterà la squadra con il solit0 4-3-1-2 affidandosi agli stessi uomini di sempre. Certo sarà da interpretare la scelta fatta su Laurini che male non ha fatto.

 

La gara di Bergamo, con i 34 punti già in cascina, potrebbe essere da considerarsi un match point. Vincere significherebbe andare a 37, quota che (siamo pronti a scommetterci) ne Cesena ne Cagliari riusciranno a raggiungere.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Empoli/Parma)
Articolo successivoPOSTICIPO DEL LUNEDI | A sopresa l'Hellas Verona manda ko la Fiorentina
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. ….chissà quanti match ball riusciremo a sprecare……un tennista sa che spesso arrivare al match ball non è sufficiente per vincere la sfida…..

  2. E’ indubbio che la partita di domenica ah detto che qualche giocatore ha bisogno di rifiatare…..chi fisicamente (Rui,Rugani,Croce e Vecino)chi di “testa” come il Puccia(corre corre ma a vuoto o quasi),come ha anche detto che Saponara sta dimostrando che Inzaghi è meglio che cambi mestiere….Ora sicuramente non possiamo cambiarne 4 o 5 tutti nella stessa partita(almeno non ora)pero’ credo che Rui dopo un campionato splendido abbia davvero bisogno di un paio di turni di riposo.Il fatto che Laurinì stia tornando su buoni livelli dopo l’infortunio ci deve far stare tranquilli e non sarà un problema rimettere sulla fascia sinistra Hisaj,come credo che a Bergamo o giochi con il 4-3-2-1(Zielinski e Saponara dietro Maccarone) o davvero sia tornata l’ora di rimettere in campo Ciccio….Credo che questi 2 cambi siano davvero obbligatori….almeno per me,poi c’è Sarri che saprà valutare bene le cose,ben sapendo che anche a Bergamo andremo per vincere perché non sappiamo fare altro da 3 campionati a questa parte,ma sapendo anche che un pareggio accontenterebbe tutte e due le squadre,anche perché per l’Atalanta perdere potrebbe portare qualche problemino visto che la prossima partita andrà a giocare a Cesena…..un Cesena che comunque domenica potrebbe rimanere anche a 23 punti,visto che il Genoa non vorra’ sprecare l’occasione di cercare di avvicinare chi gli sta davanti per la corsa all’Europa!

  3. Domenica il Mister ha già in mente la formazione
    Le parole dette e ridette su come stanno mentalmente i papabili a lasciare Empoli sono state molto chiare
    Da una parte è bene che si facciano affari ma dopo tanti anni lontano dalla serie A certe tensioni fanno male

  4. Noi siamo altruisti…perdiamo 2 volte con una squadra ridicola come l’Udinese,pareggiamo col parma fallito, altri pareggi con Atalanta verona in casa con catenaccio perenne degli avversari…mah

    • A Bergamo ci sta di perdere perché loro si battono come leoni; e sono in casa. Non mi aspettavo la papera di Neto al 90esimo. Il discorso su Sepe va fatto. Bisogna convenire che ha dei meriti ma ancora deve crescere. E se la palla che ha battuto sulla traversa fosse entrata? Si perdeva! Il Parma ha giocato bene, non si può dire con disprezzo che è l’ultima in classifica per demerito dei giocatori. E’ l’ultima per la società in frantumi che ha avuto. Quindi abbiamo giocato con una squadra a pari nostro.
      Nelle prossime partite 3 punti si raccattano, ma stiamo giocando mediocremente. Io non sono un patito di Tavano AL MOMENTO. I meriti che ha avuto nessuno glieli disconosce ma noi parliamo di ORA, e non ha mai fatto nulla di buono qiuest’anno. E’ sostituito da Pucciarelli, ma il Puccia non segna. Ma che provi a tirare in porta da tutte le posizioni, così non ci metterà davanti a situazioni in cui non riesce a tirare mai. E Madonna! Che ha? la maledizione di un dannato dell’INferno! Costretto a correre e senza mai arrivare alla mèta? Meno male che Mac c’è!!! E meno male che Laurini è tornato in grande spolvero, anche se Mario Rui e Croce hanno bisogno di riposarsi un po’, come dice Daniele.
      Insomma francamente stiamo facendo maluccio. Chi diceva Basta Mercato non aveva tutti i torti. Questi si sono messi a pensare a dove andranno e non hanno la mente sgombra. E poi mi chiedo, così alla rinfusa, ma l’allenatore dei portieri non gliel’ha fatto capire a Sepe che si deve svegliare sulle palle alte da fuori? Che deve provare in tutti i modi a buttarsi anche quando le palle gli sembrano lontane (e poi entrano)? E’ dall’inizio dell’anno che fa così. Anche un bvambinoi lo capirebbe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here