Andiamo a sbirciare all’interno dell’infermeria azzurra per vedere e valutare le condizioni di alcuni calciatori che ad oggi lamentano una non perfetta condizione fisica che potrebbe metterli a rischio per la difficile gara di sabato.

 

C’è da dire che i grossi problemi, quelli che hanno afflitto la squadra per quasi tutta la gestione Aglietti e buona parte di quella Pillon, sono stati risolti, ad oggi c’è soltanto una situazione “grave” che è quella di Ficagna che si è strappato all’altezza del gluteo superiore alcune settimane fa: per lui lo stop sarà prolungato e potrà ricominciare ad allenarsi con il gruppo solo dopo le festività. Si ipotizza un suo impiego per la prima gara del girone di ritorno.

 

Accanto al difensore ex Siena però adesso ci sono atri atleti alle prese con alcuni fastidi. I più leggeri sono quelli di Lazzari e Gorzegno. Per i due si tratta solo di affaticamento, già oggi saranno in gruppo e potrebbero già iniziare a giocarsi una maglia da titolare per Vicenza.

 

C’è poi Riccardo Saponara. Dopo la bella prova di Gubbio, il giovane giocatore dell’Under21 era in procinto di bissare la sua prestazione da trequartista, ma proprio nella rifinitura pre-Ascoli ha avvertito un doloro alla pianta del piede (dopo che aveva segnato un bellissimo gol). Un problema questo che si trascina da qualche tempo e che si è riacuttizzato proprio in occasione di quel fatale allenamento. Le sue condizioni sono monitorate costantemente, difficile però capire se per sabato sarà a disposizione. Le condizioni di massima non sono preoccupanti ma non c’è la voglia di rischiare per niente.

 

L’ultima situazione, tutt’altro che simpatica, riguarda (come già accennato ieri) il bomber Ciccio Tavano, da poco insignito del record come miglior marcatore di sempre nella storia azzurra.

Francesco si è sottoposto ai primi accertamenti del caso che hanno evidenziato delle lesioni muscolari. Il giocatore avverte dolore e questo gli ha impedito di lavorare sia lunedi che martedi. Anche per oggi Ciccio sarà a completo riposo, se poi ci dovessero essere le condizioni (dipenderà molto dal fastidio che avvertirà) giovedì potrebbe essere in gruppo. Difficile pensare di poter fare a meno di Tavano ma anche in questo caso, come confermato dallo staff medico, deve prevalere la ragione e il non cercare di rischiare per poi trovarsi in guai peggiori.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFantacalcio | Risultati del 2-3-4-5 dicembre 2011
Articolo successivoI precedenti tra biancorossi ed azzurri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. Senza Tavano siamo una squadra che non segna, con tutte le spiacevoli consueguenze del caso.
    Per questo non lo rischierei.
    Meglio saltare 1 partita e curarsi, che giocarla e perderne 10 per una ricaduta!

    • se tavano no ce la dovesse fare io proverei a giocare con 2 trequartisti e una punta. i trequartisti non ci mancano – lazzari, brugman,saponara se recupera – e come punta coralli.

  2. Allora dentro l’unico che ha fatto vedere qualcosa fino ad ora: SHEKILADZE. NOn voglio nemmeno sentir pronunciare il nome di DUMITRU

  3. O in caso dell’assenza di tavano si potrebbe optare con un lazzari trequartista e saponara insieme a coralli in attacco a condizioni che Riccardo stia bene……ma concordo con usualemi senza tavano goal non si fa’!!!!!e’ per questo che nel mercato di gennaio serve una punta che fa ‘ goal!!!

  4. dumitru e’ da aspettare,fara’ bene, caro ighli,ha solo 21 anni, ed e’ gia stato preso dal napoli,non dal canicatti’con tutto il rispetto

  5. In caso di forfait di Tavano (sinceramente non lo rischierei), si potrebbe provare ad impiegare Lazzari al suo posto, mettendo Brugman nel ruolo di trequartista, o Saponara se sta meglio (anche in qst caso sarei prudente al massimo).
    Infondo lo stesso Flavio ha sempre detto di sentirsi soprattutto una seconda punta!

  6. Io concordo con maremma maiala, per far giocare 2 trequartisti.. Come punta non farei però giocare Coralli che è in condizioni pessime, ma uno dei 2 georgiani..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here