LAZIO-VILLAREAL 2-1

Finisce 2-1 la sfida di Europa League tra Lazio e Villarreal. A passare in vantaggio i padroni di casa con una precisa conclusione di Mauro Zarate, Il pareggio è opera di Eguren, bravo a battere Bizzarri con un colpo di testa al 40′. Nonostante l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Matuzalem al 69′, i biancocelesti riescono a trovare il gol vittoria a tempo scaduto: Tommaso Rocchi capitalizza al meglio un assist di Kolarov. Con questo risultato la Lazio sale a sei punti in classifica, tre in meno del Salisburgo, squadra che guida il girone a punteggio pieno.


FULHAM-ROMA 1-1

All’ultimo minuto disponibile Marco Andreolli regala un punto alla Roma con una conclusione da posizione defilata che è andata a sbattere sotto la traversa. E’ questa l’immagine più gradevole dal “Craven Cottage” di Londra dove Fulham e Roma hanno pareggiato 1-1. Nel primo tempo sono gli inglesi a passare in vantaggio con un imperioso colpo di testa di Hangeland al 23′ su un’uscita a vuoto di Doni, ma nella ripresa la Roma guadagna progressivamente spazi ed opportunità conducendo costantemente il pallino del gioco. Il subentrato Vucinic impegna severamente Schwarzer al 27′ e Menez fallisce un rigore (Kelly espulso) quattro minuti più tardi: occorre aspettare l’ultimo calcio d’angolo del match per fissare il risultato sul pareggio e dare alla Roma il minimo che meritasse, vale a dire un punto in trasferta.


LILLE-GENOA 3-0

I circa duemila tifosi rossoblù presenti hanno assistito ad una grigia esibizione del Genoa che, sul campo del Lille, ha rimediato una secca sconfitta per 3-0. E’ Obraniak di testa al 38′ a dare la prima scossa al match dopo un sostanziale equilibrio. Il primo tempo si chiude con il preoccupante infortunio occorso a Criscito che esce dolorante alla coscia sinistra. Nella ripresa i francesi fissano il risultato prima con Vittek al 62′ e poi con il talentino Hazard in contropiede a cinque minuti dalla fine. Esattamente come al termine della gara contro l’Inter, i sostenitori del Grifone presenti hanno applaudito i giocatori di Gasperini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here