corsiAbbiamo contattato fugacemente il Presidente Azzurro, Fabrizio Corsi, per capire il suo pensiero sulla vicenda “Tonelli-denis” anche al netto della squalifica di un turno commissionata al nostro difensore.

 

Presidente oltre al danno la beffa. Ieri è arrivato addirittura la squalifica di un turno per Tonelli…

Una cosa che si riesce difficilmente a commentare. Si, oltre al danno la beffa, rimango davvero basito di fronte a quello che ieri è arrivato dalla giustizia sportiva con una squalifica per un qualcosa non rilevato dai giudici in campo, ovvero gli arbitri ed i delegati, ma dallo stesso giudice sportivo. Come già sapete, faremo ricorso

 

Per quanto riguarda i fatti ?

C’è poco da aggiungere. Il nostro giocatore è stato colpito a freddo, dopo il termine della partita, quando era già rientrato nello spogliatoio assieme ai compagni. Tutti i ragazzi della nostra squadra hanno confermato la versione di Lorenzo alla quale, conoscendolo molto bene, credo. Il gesto di Denis è stato poi ben visibile ed arrivato, come detto, a gara già finita da almeno venti minuti, quindi chi come voi ha scritto di agguato, non ha sbagliato.

 

Adesso?

Adesso bisogna tutelare Lorenzo e non permettere che i discorsi vengano rigirati facendo passare il nostro difensore da colpevole. Come società ci siamo già espressi e sapete che Tonelli ha aperto le pratiche per andare avanti legalmente.”

 

Alessio Cocchi

1 commento

  1. bene, e dopo la denuncia vogliamo vedere i fogli del DASPO a Denis, che secondo i ns amiconi polizzzzziotti PARTE IN AUTOMATICO.

    o vediamo…..

  2. presidente la lega tutela una società che ha difeso CRISTIANO DONI e ho detto tutto e ci squalifica tonelli e nemmeno questi incivili hanno chiesto scusa x il gesto

  3. …al contrario di molti che frequentano questo sito, devo un attimo rimodulare qualche considerazione. Preso atto che, al contrario di quanto pensassi, gli stessi atalantini si lasciano andare a considerazioni che, difficilmente, si riscontrerebbero anche ad un asilo nido, e che fanno pari e patta con quelli che leggo qui, mi rimangio quanto detto fino ad ora. Al peggio non c’è mai fine. Tifosi che litigano per dei soggetti che dalle nostre maglie ci traggono guadagno e basta, senza curarsi minimamente dei propri tifosi (tranne ovviamente le solite, nauseanti, dichiarazioni di facciata)…………….incredibile. E rispettivi presidenti, dg, che fanno? Uguale, litigano come quando da piccini si tirava alta la palla e si chiamava in causa la traversa….che non esisteva. Se i figlioli mi combinano una cazzata non li difendo a prescindere, gli dò di bischero e basta.

      • …semplicemente che, stare a scannassi tra di noi per un giocatore mi sembra alquanto ridicolo. Non è perchè Tonelli è un giocatore dell’Empoli, a prescindere, prendo le sue difese. L’esempio dei figlioli questo voleva dire. Poi, personalmente, mai visto i giocatori come dei dii in terra da venerare e osannare, possono provare affetto e riconoscimento al massimo, e solo per rarissimi casi, ma stop finisce lì. Qui c’è gente che offende, si altera per la causa di Tonelli….boh.
        I bergamaschi sono uguali, nei loro forum il tenore dei commenti è identico.

  4. O pera mangia mangia un frutto invece di pensare ad altro… Cmq il Presidente ha ragione… Una vergogna la squalifica di Tonelli.. Vero è che la reazione spropositata di Denis a qualcosa sarà dovuta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here