All’indomani del pari di Marassi, ha parlato il Presidente Corsi rilasciando delle dichiarazioni all’edizione locale de “Il Tirreno”

Per come si stava sviluppando la parttita c’erano tutto i presupposti per perderla: noi facevamo fatica a sfondare, loro ripartivano sistematicamente. Alla fine credo che il punto non sia da disprezzare: non so quante squadre della nostra fascia usciranno indenni da quel campo e contro quell’avversario. Il primo tempo è stato più che discreto, è stato buono. La squadra era messa bene in campo, giocava con personalità e la sensazione era di poterla vincere. Qualcosa in più, poi, si poteva e si doveva fare, è chiaro. L’analisi di quello che non è andato, ovviamente, spetta all’allenatore e ai direttori, ma quella in casa del Genoa è una partita che anche il Napoli ha sofferto molto, rischiando a più riprese di perderla, proprio perché il nostro modo di giocare finisce quasi per esaltare avversari di questo tipo. Non siamo usciti da una situazione difficile, però non dobbiamo né vogliamo trascurare il fatto che ci sono stati anche degli aspetti positivi, segnali incoraggianti che ci dicono chiaramente che ci sono i presupposti per venirne fuori in fretta. Il problema del gol resta e va risolto il prima possibile, probabilmente è tutto l’atteggiamento generale della squadra che deve migliorare.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCampionato Primavera: Empoli – Udinese
Articolo successivoIl peggior attacco d’Europa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Caro presidente non c’è dubbio che se non c’eri te,in tutti questi anni,forse adesso eravamo una squadra che barcamenava alla bene meglio in categorie tipo lega pro.Però a volte succede che non tutto quello che si dice o si fa diventa oro colato….a volte si sbaglia a volte si fa bene e magari anche quando si esprimono opinioni come quelle che si leggono in questo articolo.Vorrei capire come si può dire che si siano visti dei miglioramenti solo perché si è portato un punto a casa,vorrei capire come si può pensare che questo sia avvenuto,dopo che si è giocato per 56 minuti in superiorità numerica e contro una squadra a cui mancavano giocatori importantissimi.Vorrei anche capire e sapere perché ad un certo punto della gara non si cambia modo di giocare se anche te presidente sai(visto che lo dici)che: “il nostro modo di giocare finisce quasi per esaltare avversari di questo tipo”.E poi perdonami presidente ma se dici che: “Per come si stava sviluppando la partita c’erano tutti i presupposti per perderla

    • Redazione fate qualcosa perché non si riesce a commentare normalmente a volte si blocca tutto o anche non si riesce ad entrare nei commenti…..dicevo…..ma se dici che: “Per come si stava sviluppando la partita c’erano tutti i presupposti per perderla” non è che ti sbagli e stai parlando da presidente sì….ma del Genoa…I presupposti al 34′ del primo tempo c’erano…..MA PER VINCERLA!

    • Ma certo Claudio….ci mancherebbe che domenica non siamo tutti a tifare Empoli e Martusciello…..Però non vorrei che le cose vengano prese troppo alla leggera e poi da questi bassifondi di classifica non ne usciamo più….è vero che basta arrivare quartultimi,ma piacerebbe arrivarci con qualche bel punto di vantaggio.Il fatto che siamo la squadra che ha segnato meno in Europa,MI PREOCCUPA E PARECCHIO e mi pare che tutti sti passi avanti in una partita che pareggi senza provare minimamente a vincerla dovrebbero far riflettere un po’ tutti.In certe occasioni o dai la scossa allontanando l’allenatore o tu presidente o comunque tu Carli ti fai sentire dalla squadra….Invece sembra quasi che si aspetti il miracolo….che dire….speriamo che i miracoli incomincino da domenica prossima!

  2. Per voi di PIANETA EMPOLI: è la quarta volta che vi scrivo in proposito: non si riesce a commentare, salta la registrazione ogni due o 3 giorni…Non vedete che moltissima gente non scrive più? Perché? Perché erano solo persone che scrivevano patolacce e quindi da perdere? Insomma: non sono il solo che lo scrivo e forse un articoletto dovreste dedficarlo a questo nuovo sito e a come funziona per noi!

    • Insisti Giovanni, io provo anche 4 o 5 volte, ma dopo il log e diversi refresh riesco a commentare. Non perdete la libertà di esprimere il vostro pensiero! !!

  3. Guardi Corsi, io penso che la Sua politica sia stata questa: vendiamo giovani bravi e incassiamo. E questo è stato fatto. Cerchiamo di vendere Saponara ma a prezzo che conviene a noi. E questo non l’avete ottenuto. Compriamo giovani a poco e un paio di “anziani”. E poi: se va va, altrimenti andiamo in B, i tifosi li accontentiamo e li mettiamo zitti col nuovo stadio, e poi si riparte. Per ora le cose stanno andando in questo senso. Domenica scorsa abbiamo fatto un secondo tempo penoso, e alla fine ho avuto paura di perdere: ed eravamo in 11 contro dieci.

  4. Vorrei sapere che partita ha visto il Corsi.Pasqual ha un’autonomia di 30 min poi esplode,Krunic per me,poi diverrà un fenomeno,è un giocatore inutile.La squadra ha subito anche e soprattutto in superiorità.Mauri è un mezzogiocatore e nemmeno unnquarto di Paredes.Saponara predica da solo in un centrocampo inesistente ed immobile.Non si aggredisce a centrocampo,non si fa alcun movimento senza palla,non si fraseggia più,non si cercano più le ali.Contro il Gemoa era da giocare come abbiamo.sempre fatto,ma più passano le partite più credo che il nostro modo di giocare aia irrimediabilmente compromesso.Dovevamo rientrare dagli spogliatoi col piglio ci chi li avrebbe presi a pallate ed invece sono entrati undici cagnolini bagnati che si passavano.la.palla come se fosse un tizzone ardente.Gilardino costretto a rientrare x prendersi il pallone e quindi con poca lucidità per inquadrare la porta,eppure due tiri.li ha fatti(ma tanto ci sarà chi dice che è un bubbone).Martuscello svegliati e fai le scelte che son sicuro sia che vanno fatte x salvare questa squadra.Pasqual a centrocampo e di marco dietro.Krunic in panca e fai giocare Tello che x come gioca il croato basta e avanza.Gila.deve stare davanti a prendere i traversoni con Puccia che gli gira.imtorno,Saponara e Buchel ad interdizione.e uno tra Mauri,Croce.Meno male è rientrato Costa sennò non si rasciugava neanche a questo giro..

  5. What Empoli is missing is a forward that holds defenders on check and make runs. That is not what Pucciarelli nor Gilardino nor Maccarone are. Like I said before, Empoli is missing somebody like Tavano. I really think that Empoli should have gone after Lasagna. It is just annoying that Genoa had control of the second half with 10 players.

  6. a tuute le interviste fatte sia ai giocatori che all’allenatore ed ora al presidente, leggo una cosa principalmente, un unità di intenti a dire che meglio di così non possiamo fare, quindi noi a quanto pare stiamo perdendo tempo e discorsi, questi vanno avanti con le sue idee. Altra cosa, ci vogliono far credere che quando siamo rimasti in undici e loro in dieci, ci hanno chiuso tutti i varchi per fare il nostro gioco, lo sa anche un bambino che in dieci si deve fare questo tipo di gioco, sta all’altra squadra cambiare tattica per far si che si aprivano i varchi. Io sono ancora del parere che ci hanno preso per le mele fin dall’inizio, loro vogliono concludere l’anno spendendo meno possibile e poi si ripartirà o in b o in a, con nuova dirigenza e nuovo allenatore e giocatori, quindi di quello che succede in questo campionato, mi sa che gliene frega il giusto, spero di sbagliarmi, ma la vedo così.

  7. Squadra debole allenatore inesperto, gioco inesistente. Ci sono tutti i presupposti per una brutta retrocessione. Quello che non mi torna é il vantaggio che avrebbe la società a retrocedere, no hanno fatto gravi errori e non lo riconoscono. Prendere Gilardino farlo giocare col contagocce senza adattare il gioco alle sue caratteristiche che senso ha? Si può far giocare un giocatore con grande tecnica ma che cammina Pasqual? Si può fare a meno del dinamismo fi Di Marco? Si può adottare questo modulo a centro campo senza avere un play basso adeguato? Con un centrocampo diverso Di Marco potrebbe essere impiegato anche li come esterno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here