La Coppa di Serie C diventerà un torneo “molto” prestigioso

    

Si è tenuta ieri sera al Bar Ariston (dalle ore 21.15), come annunciato nelle scorse settimane, la riunione di Lega per decidere le linee guida per la prossima stagione fantacalcistica 2014-2015, la ventesima della storia. Alla presenza dello staff organizzativo sono stati discussi molti punti e confermato il quadro tecnico delle squadre partecipanti ai campionati. Riunione molto corposa svolta comunque a tempo di record per permettere ai partecipanti di poter assistere in tv alla semifinale mondiale tra Brasile e Germania.

  

Ecco i principali punti discussi. 

 

CONFERMA QUADRI TECNICI – Massimo Preti resta il Presidente di Lega, con lui confermati in blocco tutti i quadri. La riduzione da due a un solo girone di Serie C1 comporta che Massimo Preti sarà il coordinatore dei conteggiatori, quindi in caso di necessità si occuperà di effettuare i conteggi dei campionati in cui si richiede il suo sostegno, e verrà affiancato in questa operazione da Stefano Guzzo.

Gianni Bonari si occuperà direttamente della Serie A, David Bellacci della Serie B e Alberto Nenci della Serie C1, confermando in pratica quanto fatto nell’ultima edizione.

 

CAMPIONATI E COPPE – Confermati i quadri dei campionati e delle coppe. La Serie A è composta da 18 squadre e prevede tre retrocessioni in Serie B. Anche la Serie B è composta da 18 squadre e prevede oltre a 3 promozioni le solite 4 retrocessioni. 

Novità corpose per la Serie C1: confermata la formazione di un solo girone da 16 squadre, con quattro promozioni, ma vediamo più in dettaglio (sotto) come.

 

NOVITA’ SERIE C1 – Formazione di un solo girone da 16 squadre con 4 promozioni. Le prime due andranno in Serie B direttamente. Terza, quarta, quinta e sesta giocheranno i Play Off e la vincente accederà alla Serie B. La quarta squadra ad accedere alla serie cadetta sarà la vincente della Coppa di Serie C (prima volta nella storia del nostro gioco!) alla quale prenderanno parte le 16 squadre di terza divisione. Nel caso la vincente della coppa fosse già promossa accede in B la finalista, nel caso anche la finalista fosse già compresa tra le promosse allora a salire in Serie B sarà automaticamente la finalista (perdente) dei Play Off.

La Coppa di Serie C prende così un’importanza molto rilevante e per tale motivo la coppa sarà molto curata. Le squadre verranno sorteggiate in quattro gironi di quattro squadre ciascuno con gare di andata e ritorno. Le prime due di ciascun girone accederanno ai Quarti di Finale, con gare di andata e ritorno fino alla Finalissima che invece si giocherà in gara secca.

La Supercoppa di Serie C (essendo ridotti da due ad un solo girone) vedrà affrontarsi la vincente del campionato contro la vincente della Coppa di Serie C.

 

NOVITA’ REGOLAMENTO – Ecco alcune modifiche introdotte, ovviamente il dettaglio sarà ufficializzato solo ad agosto quando la Federazione Italiana Fantacalcio e la Gazzetta dello Sport, quotidiano ufficiale di Lega, ufficializzeranno anche il loro.

 

Introdotto Comma 6 all’Articolo 26 in cui si specifica che per la prima volta anche nei tornei della Lega FantaCalcio Spicchio saranno valide tutte le partite giocate ad ogni orario ed ogni giorno della settimana. Quindi, come a grande richiesta da molti fantallenatori, spariranno in pratica i 6 politici per i giocatori delle squadre coinvolte in anticipi (per esempio del venerdi pomeriggio) o posticipi (per esempio del martedi).

Resta il 6 politico per le partite eventualmente sospese o rinviate a data da destinarsi, ma non per quelle gare che eventualmente potrebbero essere giocate il giorno seguente al giorno in cui la stessa viene rinviata (quindi se una partita inizialmente programmata alla domenica viene rinviata, per esempio per calamità naturale, al lunedi la stessa si ritiene valida ai fini dei conteggi prendendo regolarmente i voti ottenuti il lunedi dai giocatori schierati in campo, ndr).

 

Altre piccole precisazioni, o modifiche ad alcuni articoli, derivanti per esempio anche dalla novità introdotta di cui sopra saranno pubblicate ufficialmente nel prossimo regolamento e verranno messi in evidenza sullo stesso con carattere in grassetto proprio per renderle visibili anche a tutti coloro che non hanno potuto prendere parte alla riunione di martedi 8 luglio scorso.

 

Staff LFCS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here