Ha parlato quest’oggi in conferenza stampa il terzino sinistro azzurro, Federico Dimarco:

Quella di domenica a Genova sarà una gara come le altre, non è un crocevia. Noi andremo la per cercare, come sempre, di portare a casa i tre punti, sappiamo che non sarà facile ma noi andremo a giocarcela. Abbiamo un calendario non facile, dobbiamo pero’ cercare di fare più punti possibile prima della sfida di Pescara. Credo che fin qui sia davvero mancato solo il gol, le prestazioni sono sotto l’occhio di tutti. Sono molto felice di essere qua ad Empoli, è la scelta migliore che potevo fare per la mia crescita. Non temo assolutamente la concorrenza con Pasqual, lui ha dimostrato negli anni il suo valore, io devo farmi trovare pronto e giocarmela in ogni allenamento, poi credo sia ad Udine che con l’Inter di aver fatto quello che dovevo. Sono un terzino al quale piace salire ed attaccare, penso di poter giocare anche in mezzo ma è il mister che deve fare le scelte, ad Ascoli ho giocato anche esterno alto in un centrocampo a cinque. In Nazionale sta andando bene, sono esperienze che mi fanno crescere.”

1 commento

    • O Claudio che fai mi copi le idee!Son giorni che lo dico.Scherzi a parte,questo è un giocatore giovane ma con l’Inter ha dimostrato di aver buona attitudine ad inserirsi ed a tirare in porta anche da distante.Mi pare un ragazzo molto dinamico nella corsa e schirato davanti a Pasqual io lo vedrei parecchio bene,anche perché le sue incursioni culminate con 2 gran parate di Handanovich,son venute da suoi inserimenti non proprio esterni….Croce?Quando rientra puo’ giocare benissimo a destra.Quello che mi preme sottolineare e che Pasqual deve giocare perché è un gran bel giocatore ed è inutile continuare con la cantilena di Quadrado che gli andava via di continuo….Quello è un giocatore che se in forma non lo ferma nemmeno un muro…lo puoi limitare anticipandolo,ma 99 volte su 100 va via a tutti sia sullo scatto che in progressione…..Non per niente….gioca nella Juve….non a Canicattì!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here