Nonostante le pesanti sconfitte delle squadre interessate non ci dovrebbero essere avvicendamenti sulle panchine cosiddette “traballanti”.

Una di queste vede da vicino l’Empoli visto che si tratta della Juve Stabia (prossima avversaria degli azzurri di Sarri, ndr) e sconfitta 2-1 a Padova.

.

Il tecnico della Juve Stabia BragliaJUVE STABIA, Braglia non rischia: fiducia al tecnico che ha portato tre stagioni fa i campani nella serie cadetta. Contro l’Empoli, l’allenatore dalle origini toscane, dovrebbe sedersi regolarmente sulla panchina delle vespe.

.

REGGINA, Foti da fiducia ad Atzori: nonostante la pesante sconfitta di Modena (0-3) il presidente Lillo Foti da comunque fiducia al tecnico Atzori che, presentatosi in sala stampa sbotta “partita condizionata dall’espulsione, in parità numerica non abbiamo fatto male contro una squadra che in casa esprime tutto il massimo potenziale…”

.

NOVARA, il ds Cattani conferma fiducia ad Aglietti: nonostante l’incredibile 5-0 subito a Terni il direttore sportivo del club piemontese da fiducia al tecnico valdarnese; “dobbiamo chiedere scusa – dice il DS del Novara – per la pessima prestazione, Alfredo resta con noi perchè crediamo in lui…”

.

PESCARA, fiducia a Marino: il Pescara fa sentire tutto il sostegno al tecnico Marino, “dobbiamo uscire da questa situazione difficile tutti uniti senza addossare responsabilità a qualcuno in particolare”. Anche Pedullà di tmw.com conferma che Marino dovrebbe andare verso la conferma sulla panchina pescarese. Il Pescara nell’ultimo turno ha perso in casa con il Latina (0-1).

.

Sarà così oppure nelle prossime ore ci sarà qualche colpo di scena?

.

Gabriele Guastella

10 Commenti

  1. Spero che Braglia non venga esonerato…perché così Sabato dovranno vincere a tutti i costi e se si scoprono sappiamo tutti cosa possiamo fare!!

  2. Bè io dovessi scegliere di giocare una partita,preferirei sempre giocarla con l’ultima in classifica che contro la prima….se sono in fondo alla classifica evidentemente qualche problema ce l’hanno…..sta a noi andarcela a giocare CON IL GIUSTO PIGLIO….cosa che volenti o nolenti non abbiamo fatto a Reggio…..non bastano certo il gran goal di Pucciarelli ed il cross di Moro(di lì comunque si tira in porta come ha fatto Foglio….non si passa la palla)per Levan a far pensare che quella partita si poteva vincere……Naturalmente la sconfitta è stata immeritata….ma per vincere le partite bisogna essere ben piu’ pericolosi e determinati….cosa che sicuramente ieri abbiamo visto con il Varese!

    • Ma tu non 6 quello che quando gli altri fanno commenti, per te sono a gufare, e quando lo fai tu il gufologo retrodatato ti sembri un commentatore?

  3. in un certo senso si ripete la partita e le tematiche
    di reggo calabria…vediamo se abbiamo capito la lezione…
    e comunque evitiamo di mettere pressioni a questa squadra che forse non le regge e lasciamoli liberi di esprimere tutta la loro capacita’ e spensieratezza…

  4. A Padova , Braglia come modulo, ha adottato un suo vecchio cavallo di battaglia (3-4-3). Esattamente come lo scorso anno contro gli azzurri , quando prese una vagonata di gol. Non mi dispiacerebbe se si ripetesse anche sabato.

  5. Braglia o non Braglia quest’anno la Juve Stabia mi sembra poca roba.Certo,giocheranno con il coltello fra i denti e sicuramente l’ambiente sarà bello carico ma la differenze la faremo noi con il nostro atteggiamento e la nostra prestazione.E’vero che il fattore campo incide ma si gioca 11 contro 11,i tifosi non entrano mai in campo,tranne forse a Catania nel 2008 dove erano in 400 perchè dovevano salvarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here