Il Milan viene bloccato in casa da una buona Lazio. Biancocelesti che giocano, aldilà delle dichiarazioni della vigilia di Reja, più per contenere che per proporre. La gara non è spettacolare, tanti calci con Kozak protagonista di un gioco “ruvido” che elimina prima Bonera poi l’esordiente Legrottaglie che escono entrambi in barella. Le migliori occasioni sono tutte per i rossoneri, ma la mira non è quella delle serate migliori. Pato, e nel finale Cassano, non trovano una buona prestizione, così l’occasione più clamorosa tocca a Zlatan Ibrahimovic: un destro letale che colpisce il palo interno, danza sulla linea e va a sbattere anche sull’altro palo finendo fra le braccia di Muslera. Ora il Napoli ha la possibilità di accorciare a -2 in classifica.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here