VS    2 – 2

 

Il Siena non riesce ad avere la meglio sul Novara e deve rimandare la festa per la promozione in Serie A con ogni probabilità alla prossima settimana. Primo tempo che si era concluso sull’1-0 per i padroni di casa con la rete di Gonzales, mentre nella ripresa è arrivata la doppietta di Calaiò che aveva illuso i bianconeri di riuscire ad espugnare Novara. Al 74′ arriva la rete di Ludi che rimanda il discorso promozione alla prossima settimana. Un pari che, alla luce dei risultati di ieri, è apparso ai più scontato, anche per far si che la festa promozione del Siena venisse attuata in casa.

M.dL.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe interviste esclusive del dopo Sassuolo-Empoli
Articolo successivoFlachi e Saudati bomber della ristorazione
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

4 Commenti

  1. una domanada:come mai con l’arrivo del caldo
    le partite della domenica alle 12.30 vengono
    fatte giocare alle squadre di b e quelle del
    lunedi sera alle squadre di a?
    sono i soliti giochi di potere o c’e’ un motivo
    piu’ logico e serio?
    se qualcuno sa’ la risposta..

  2. Mi sembra che la parola “scontato” sia quanto mai inappropriata, proprio per noi che (dico Empoli) abbiamo fatto dei risultati nelle ultime partite che dire scontate e prevedibili (forse troppo) mi sembra un “eufemismo”!!!

  3. Il grande guastella aveva previsto tutto… Tempo fa mi disse che se l’Empoli non avesse fatto un colpo importante fuori avrebbe rischiato la retrocessione… Vincendo a Bergamo la salvezza e’ a un passo… Qualche giorno fa mi disse che atalnta e Siena avrebbero fatto i calcoli per festeggiare la promozione in a nei loro stadi..vuoi vedere che sabato prox entrambe salgono in a??

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here