E’ tempo di derby, quello di ritorno, quello che si giocherà dall’altra parte dell’Arno. Viola a caccia di punti per l’Europa ma azzurri vogliosi e determinati di dare una spallata alla lotta salvezza con un risultato che oltre che importante per la classifica lo sarebbe per tutta la tifoseria. Vediamo le ultime:

 

La squadra azzurra ha sostenuto questo mattina la rifinitura che come sempre si è tenuta nella segretezza delle porte chiuse. Dal punto di vista dell’infermeria non ci sono novità e quindi tutti a disposizione di Martusciello che dopo aver fatto la storia nel 1997 ci riproverà 20 anni dopo come allenatore. L’unico indisponibile è Cosic e dunque problemi di abbondanza con tanti ballottaggi vivi in tutti i reparti. In difesa dovrebbe rientrare Bellusci dal primo minuto ma per l’altra maglia da titolare Costa e Barba se la giocano al 50%. In mezzo al campo dovrebbe essere tutto uguale a settimana scorsa con la continuità di Buchel in mezzo mentre davanti è davvero tutto da scrivere anche se Mchedlidze potrebbe tornare a giocare dal primo minuto dopo diversi mesi. Scontato dire che il modulo sarà anche a Firenze il 4-3-1-2.

In panchina dovremmo trovare: Pelagotti; Costa; Dimarco; Veseli; Zambelli; Diousse; Jose Mauri; Tello; Zajc; Maccarone; Thiam; Pucciarelli.

Mister Martusciello vuole raccogliere tutte le energie per andare a giocare una gara importante ma raffigurando un gozzo (l’Empoli) contro una portaerei, in un momento non facile ma con il destino sempre assolutamente nelle nostre mani.

 

Sarà un 3-4-2-1 il modulo con cui scenderà in campo la formazione di Paulo Sousa, anche se il tecnico ha tenuto aperta la porta delle due punte, formazione nella quale dovrebbe figurare dal primo minuto il grande ex, Saponara. Il forlivese dovrebbe essere quindi preferito a Ilicic. Ballottaggio Chiesa-Milic con il secondo che dovrebbe essere preferito nelle scelte iniziale. Partirà dalla panchina l’altro ex, Vecino. Si è fermato Gonzalo al suo posto potrebbe giocare Tomovic.

Il tecnico portoghese presenta la sfida come una gara contro un Empoli ferito che vorrà trovare in questa gara il riscatto stagionale e questo complicherà il match, un match che la sua squadra vuol vincere per tenere aperto il sogno europeo.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

3-4-2-1: Tatarusano; Sanchez; Tomovic; Astori; Tello; Borja Valero; Badelj; Milic; Bernardeschi; Saponara; Kalinic.

 

4-3-1-2: Skorupski; Laurini; Bellusci; Barba; Pasqual; Krunic; Buchel; Croce; El Kaddouri; Marilungo; Mchedlidze

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Aspettando il pregara
Articolo successivoDa Firenze… parla il tecnico Sousa
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Partita gia’ persa in partenza, ragazzi rimaniamo ad empoli, fiorentina troppo forte per noi, ci batteranno facilmente, 3-0..:(

  2. Cocchi: anche Napoleone “fece la Storia nel ’97”. Due secoli prima di Martusciello, ma la fece. Come siamo caduti in basso!

  3. Dioussè non gioca più. Allora i tifosi non avevano torto, ma intanto si sono buttate via diverse partite perse per colpa sua…

  4. SE DA QUEL FORMAGGINO DI MERXA NON VEDO IN CAMPO
    MACCARONE E LEVAN DA SUBITO
    ATTACCO CON LE INFAMATE INVECE CHE COL TIFO
    BASTA CAXXATE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here