Azzurri subito in campo il giorno dopo la vittoria con il Gubbio perchè sabato sarà ancora campionato e l’avversario è da prendere con le molle: l’Ascoli

.

Una seduta per lo più defaticante per chi ha giocato la partita ieri con un pizzico di intensità in più per chi invece non è stato impiegato contro la squadra umbra.

Ovviamente non sono arrivate indicazioni per un discorso di formazione anche se non dovrebbero esserci particolari stravolgimenti, a partire dal modulo iniziale che sarà il 4-3-1-2.

Riposo precauzionale quest’oggi per Massimo Maccarone che sta assolutamente bene, ma dopo il recupero lampo si è deciso di tenerlo quest’oggi in palestra.

Per il resto l’infermeria non si è nè svuotata nè riempita, con i soliti Vinci, Tonelli, Mori e Gallozzi fermi. Tra l’altro arrivano le prime informazioni un po’ più approfondite riguardo le condizioni di Alessandro Vinci, che pare avere un dolore ad un polmone, postumo della brutta influenza che lo ha colpito.

.

La squadra tornerà nel pomeriggio di domani al campo con al lavoro tutti gli effettivi, e domani il tecnico Aglietti dovrebbe scoprire un po’ di più le carte per quello che sarù l’undici anti-picchio.

.

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAllievi: che spettacolo con la Juve!
Articolo successivoLegaPro | Clamoroso! Spezia ribalta tutto e vince la Coppa Italia!
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

    • E qui mi trovi daccordo,anche se non saremo mai contenti….chi vuole il 4-4-2 come me,chi vuole il 4-2-3-1 come te….comunque l’importante sara’ giocare alla morte e con cattiveria…..se poi ne uscira’ anche un bel gioco saremo tutti contenti….ma ti ripeto…non credo siano queste ultime partite,quelle che ci faranno vedere un bel gioco.Lo so tu piu’ che di bel gioco intendi UN GIOCO….MA PER QUEST’ANNO CE LO DOBBIAMO DIMENTICARE.ADESSO SALVIAMOCI E POI TUTTI GIUSTAMENTE DOVRANNO FARE IL MEA CULPA…A PARTIRE DA NOI TIFOSI CHE BACINO DI UTENZA O NON,SIAMO DAVVERO 4 GATTI ALLO STADIO…E NON FACCIAMO CERTO PESARE IL FATTO DI GIOCARE IN CASA.Però ci piacerebbe sempre lottare per la A o esserci in A E NON RIUSCIAMO A PERDONARE A QUESTI RAGAZZI IL FATTO CHE DOPO 13-14 ANNI DI GRANDE LIVELLO PER UNA VOLTA NON SIANO STATI ALL’ALTEZZA…..ANZI GLI GRIDIAMO “Venduti,Smidollati etc.etc.!Ripeto tutti alla fine dobbiamo guardarci in faccia,ma grosso modo lo sappiamo gli sbagli che sono stati fatti e chi l’ha fatti…ma è ingiusto pensare che bisogna essere sempre perfetti….perchè nessuno lo è!Comunque i giocatori passano…ma la MAGLIA RIMANE…ed è importante che quella maglia abbia SEMPRE SCRITTO DIETRO IL NOME DEL GIOCATORE!

      • Si ma a me del bel gioco non me ne importa nulla.
        Il gioco è un mezzo indispensabile per andare a segno, per ottenere la palla e gestirla.
        Le squadre che non sono organizzate e che sbagliano molto in campo sono sempre sprovviste di gioco.
        Le squadre organizzate che vivono di assieme tecnico riescono ad andare avanti anche nelle difficoltà.
        Non è una questine di bel gioco.
        E’ una questine di gioco.

        • MI SEMBRAVA DI AVERTELO SPECIFICATO ANCH’IO….CHE TU INTENDI GIOCO…E NON BEL GIOCO…SEMBRA CHE QUANDO ATTACCHI IL DISCO NON LEGGI QUELLO CHE GLI ALTRI SCRIVONO! 🙁

          • Povero Daniele57 a te ti fa male il cervello!

            ti riporto in copia incolla le tue parole!
            guarda un po’ cosa hai scritto guarda….cervellone!
            “cattiveria…..se poi ne uscira’ anche un bel gioco saremo tutti contenti….ma ti ripeto…non credo siano queste ultime partite…”

            E tu sei te quello che un legge! e sopratutto mi sembra che un tu capisci!
            E’ un secolo che parlo del gioco come strumento! mai parlato di bel gioco!

            BONAAAAAA!!!!

  1. Quello che stiamo facendo dopo l’esonero di Carboni e cioè praticare il 4-3-1-2 non piace neanche a me, pero’ adesso non ha senso cambiare modulo, perché facendo così lo prenderemo nel sedere..perciò mancano queste benedette 4 partite( esclusi i play-aut) e dobbiamo giocarcela alla morte cercando di portare a casa sempre il massimo, così possiamo ottenere questa salvezza!!

    Poi dopo potremo parlare di moduli,allenatori e dirigenti….ma adesso pensiamo ad un’unica cosa; LA SALVEZZA!!!!!!

    • Bè SAM questa è una squadra abbastanza eclettica e in una partita come quella che andremo a giocare ad Ascoli…si potrebbe pensare di coprirsi un po’ di piu’ a centrocampo togliendo il trequartista…come abbiamo fatto poi nel secondo tempo con il Gubbio con buoni risultati!Certo modulo o non modulo,gioco o non gioco se non giochi alla morte per 90 minuti con la testa e con la corsa…il risultato te lo sogni…..Speriamo solo che il goal di Ciccio non sia l’ultimo…e che come ci ha tenuto a galla all’inizio…possa poi insieme a Super Mac…farci trovare un isola che ci porti la salvezza!Comunque se vinci ad Ascoli sei salvo al 90 %…se pareggi non ci sei poi lontano…nella malagurata ipotesi di sconfitta non siamo certo ancora retrocessi!Come Boskov diceva che “rigore è quando arbitro fischia”,io penso che finchè la matematica non dice il contrario ….la salvezza è sempre possibile!

  2. Adesso conta solo metterla dentro una volta in piu degli avversari. Ad Ascoli per vincere con rabbia dal primo minuto. Non scordiamoci che sabato, sia Vicenza che Nocerina faranno 3 punti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here