allenamento 2111Ultimo allenamento per gli azzurri prima della rifinitura di domani che farà da viglia al primo match del 2015, quello interno con il Verona.

 

Anche oggi si è lavorato su parte atletica e parte tattica, seguendo il medesimo canovaccio di sempre con il 4-3-1-2 a fare da modulo primario. Il gruppo, salvo fatta eccezione per il lungodegente Guarente, è di fatto al completo con il rientro di Laurini dall’infortunio ed il ritorno a disposizione di Vecino. Soltanto l’uruguagio sarà però in campo dal primo minuto, per il “concorde” ancora è presto ma già di per se tornare tra i convocati è da considerarsi un successo. Non è mai troppo difficile pronosticare quello che sarà il probabile undici, un undici che sarà la fotocopia di quello visto a Firenze con, come già detto, il rientro dell’ex Cagliari. Si giocano in avanti una maglia Tavano e Pucciarelli con il primo che parrebbe però in vantaggio. Tutto ok per Simone Verdi che, come raccontato ieri, aveva subito un infortunio di gioco, ma nonostante la paura iniziale, aveva comunque terminato la seduta ed oggi non ha avuto nessun risentimento.

 

La squadra tornerà in campo domani per la rifinitura che sarà seguita dalla conferenza stampa di mister Sarri.

 

Stefano Scarpetti

1 commento

  1. A me questa storia delle alternanze comincia a seccare. Meglio mettere Pucciarelli da subito, se poi non se la cava si metterà Tavano, al decondo tempo oppure l’ultima mezz’ora. Di più non mi pare possibile. Un giocatore giovane come Puccia ha bisogno di avere più tempo davanti, anche per prendere le misure agli avversari, studiarli un po’. Non ha l’esperienza di Tavano che in poco tempo può trovare un assetto e una posizione propria – e poi…se segna segna. Ma non è il giovane che deve entrare dopo, ma il meno giovane.

    • Bisogna prendere un attaccante già maturo, non uno da insegnargli qualcosa. Ma tu pensi che vogliano tirar fuori i soldi? Ne dubito. Si va avanti sperando che Tavano ricominci a segnare…se lo facesse sarebbe l’ora; ma dubito anche di questo.

  2. Ma dico io, vi sembra che le altre squadre spendono e spandono? Non c è soldi come fate a non capire! Figurati se si vanno a tirare fuori noi che siamo i più piccoli!!! Questa è la ragione per cui sopravviviamo tra A e B da 20 anni. Vivaio, qualche prestito e rizzati!

    • E infatti vedrai che le altre squadre si rinforzeranno, anche il Cesena e il Parma già retrocessi. Non è necessario spendere, ma avere idee buone: hai preso Aguirre e Rovini senza spendere, ne potevi prendere altri gratis ma che ci servivano. Lo stesso vale per Guarente: preso a 0, percepisce 250.000 € di stipendio e ha il rinnovo automatico in caso di salvezza: Lo dissi appena lo presero che non sarebbe mai sceso in campo, che sia un indovino? Ne potevano prendere altri 200 meglio senza spendere nulla… Occorrono le idee e la conoscenza dei giocatori

      • Mi pare caro Gandalf,che la società azzurra in questi ultimi 20 anni,ma sicuramente anche prima…….di idee e conoscenza di giocatori….ne abbiano avute…..forse anche troppe!Questa comunque è una squadra non come Parma,Cesena ed altre,che avranno bisogno di rinforzarsi perché di piu’ non possono dare….Per me e naturalmente parlo per me,questa è una squadra giovane con ancora diversi margini di miglioramento,sia di gioco che soprattutto di sostanza nelle conclusioni…..percui anche se non arrivasse nessuno,son sicuro che ce la possiamo giocare fino in fondo…..anche ben sapendo che spesso “le riparazioni fatte a gennaio”…..servono a poco…..Se non c’è il gruppo,se non c’è un buon telaio….si va poco avanti lo stesso!

  3. Ne parlo per l’ultima volta perché obiettivamente,sia che io abbia ragione,sia che io abbia torto,mi pare che continuare a parlare dell’attacco Empolese,sia davvero una “c@zzata!
    Abbiamo una squadra che ha 17 punti in classifica CON UN +5 SUL TERZULTIMO POSTO(e chissà quanti in piu’ ne meritava)…..abbiamo una squadra che a detta di tutti,probabilmente come gioco è inferiore solo a Juve e Roma….abbiamo una squadra che NON DIMENTICHIAMOLO MAI ARRIVA DALLA B….abbiamo una squadra con un’età media da far invidia all’under 21(escludendo naturalmente i due “vecchietti”…….e mi fermo sennò ci sarebbe da scrivere altre 20 cose…)e si continua a parlare dei nostri attaccanti……Per inciso abbiamo segnato 17 goals e ci sono squadre che ne hanno segnati ancora meno….Parma 16,Cesena 13,Atalanta 11,Chievo 12,Torino 12…Il Sassuolo 17 come noi…..il Cagliari se non trovava quella nostra “incredibile controprestazione” non ne avrebbe segnati 21,ma magari 17-18…..La Fiorentina ne ha segnati solo 4 piu’ di noi,l’Udinese solo 3,la Samp quinta in classifica solo 5 goals in piu’….MA DI COSA STIAMO PARLANDO?Mertens 1 goal,Succi 1,Torres 1,Sansone 1 goal,Missiroli 1,Pavoletti 1,Maxi Lopez 1,Marilungo 1,Iturbe 1,Floro Flores 1,Gomez 1,El Shaarawi 1,Totti 2 goals,Cossu 2,Pellissier 2,Ibarbo 2,Meggiorini 2,Hamsik 2,Floccari 2,Gervinho 2 goals,Berardi 3 goals,Pinilla 3 goals,Klose 3 goals,Okaka 3,Cuadrado 3,Belotti 3,Eder 4,Quagliarella 4 goals,Paloschi 4,Morata 4,Llorente 4,Destro 4 goals,Babacar 4 goals e mi fermo……PERCHE’ TOLTO TEVEZ(10 GOALS) E QUALCUN’ALTRO si contano sulle dita di 2 mani goleador che vanno dai 5 agli 8 goals!Quindi si vede benissimo fior di giocatori che hanno segnato meno di Ciccio e Mac o fior di giocatori che al massimo ne hanno segnati 2 in piu’!Ribadisco il concetto: “MA DI CHE C@ZZO STIAMO PARLANDO?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here