Quella di Salvatore Foti potrebbe essere la carta che la Samp potrebbe giocarsi per arrivare a Nicola Pozzi.

foti con la maglia del vicenzaIl cartellino dell’attaccante empolese scuola Milan è alto, e nonostante i contatti tra le due società, come confermatoci anche dal presidente azzurro Fabrizio Corsi, siano fitti ma sopratutto ufficiali, sembra che non si riesca ad arrivare ad un compromeso economico che potrebbe accontentare tutte e due le parti.

Ecco quindi, che la controparita tecnoca potrebbe essere il vettore per arrivare a destinazione. fermo restando un cospicuo, molto cospicuo, conguaglio in danaro.

Il nome, come sopracitato, è quello di Salvatore Foti, che nella giornata di ieri è diventato un calciatore della Samp al 100% dopo averne preso la metà del cartellino dall’Udinese.

Lo scorso anno, l’attaccante palermitano, classe 1988, ha disputato una travagliata stagione nel retrocesso e poi fallito Treviso, dove ha giocato 19 gare, mettendo a segno un solo gol.

La sua stagione migliore risulta essere quella 2006-07. La società blucerchiata decise di mandarlo in prestito per giocare e maturare esperienza: passò nel gennaio 2007 al Vicenza, in Serie B, dove contribuì insieme all’esperto Stefan Schwoch alla salvezza della formazione veneta, mettendo a segno 6 reti nel girone di ritorno.

 

A.C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here