Ancora un pareggio per gli azzurri, con la squadra che prosegue il suo percorso d’imbattibilità e per Andreazzoli si chiude il personale girone netto. Partita che inizia a ritmi molto bassi, con l’Empoli che costruisce e la Cremonese che cerca di trovare spazi per ripartire. Il primo vero tiro lo effettua Donnarumma con palla sopra la traversa, mentre un minuto dopo Caputo lascia partire un rosoterra che si spegne a fil di palo. Al 22’ azzurri vicini al gol: grande palla di Krunic per Caputo, piatto al volo del pugliese con Ujkani che per sua fortuna si ritrova il pallone tra le braccia. Pallino del gioco costantemente nella mani degli azzurri che provano varie combinazioni di gioco senza però creare veri e propri pericoli anche se al 41’ Krunic trova un bel tiro da fuori che impegna con i pugni il portiere grigiorosso. La prima frazione si chiude così sullo 0-0. Nella ripresa la gara si fa un pò più divertente rispetto alla prima frazione, con la Cremonese che cerca di farsi vedere dalle parti di Terracciano. L’equilibrio si rompe e si ricompone nell’arco di 3′ fra il 24’ ed il 27’: prima va in vantaggio la Cremonese con Arini che riceve un rasoterra da sinistra, poi Donnarumma pareggia su calcio di rigore che l’attaccante stesso si era procurato. Gli azzurri nei minuti finali si gettano in avanti alla ricerca del gol vittoria ma sono senza fortuna le conclusioni, per quanto pericolose, di Luperto, Pasqual e Caputo. A fine gara commovente sipario fra il grande ex Daniele Croce e la tifoseria empolese.

EMPOLI – 1
Terracciano; Di Lorenzo, Maietta, Luperto, Pasqual; Traorè, Castagnetti, Krunic; Zajc (73′ Brighi); Donnarumma (73′ Piu), Caputo.
A Disp: Gabriel; Giacomel; Imperiale; Veseli; Polvani; Buglio; Lollo; Ninkovic.
Allenatore: Aurelio Andreazzoli

CREMONESE – 1
Ujkani; Canini, Claitono, Marconi, Renzetti; Arini, Pesce, Croce; Macek (70′ Cavion), Brighenti (70′ Smacca), Perrulli (88′ Sbrissa).
A Disp: Ravaglia; D’Avino; Scappini; Forni; Camara; Cinelli; Massari; Garcia.
Allenatore: Andrea Mandorlini

ARBITRO: Sig. Serra di Torino.  A Disp: Robilotta/Pagliardini

GOAL: 69′ Arini; 72′ Donnarumma (R)
AMMONITI: 35′ Di Lorenzo (E); 75′ Pasqual (E)

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe Pagelle di Empoli-Cremonese
Articolo successivoTV | Domenico Maietta & Pietro Terracciano nel post Cremonese-Empoli
La scintilla azzurra la accendono il Subbuteo e la prima volta al Castellani per Empoli-Como in un grigio pomeriggio dell'Inverno 1993. Memoria storica delle divise dell'Empoli, la sua collezione privata conta di circa 200 maglie indossate che vanno dagli anni '80 ad oggi, ha lavorato al restyling dello stemma societario e alla creazione dei completi gara utilizzati dagli azzurri dalla stagione 2009/10 alla stagione 2014/15. Nello stesso periodo è stato fotografo ufficiale della prima squadra, occupandosi successivamente del settore giovanile fino alla chiusura del rapporto con la società azzurra al termine della stagione 2017/18.

10 Commenti

  1. Calciatori da Empoli ne sono psssati e ne passeranno tanti, ma tu Daniele sei uno dei pochi che avrà sempre questi colori cuciti addosso…Empoli ti stima, sia come calciatore, ma soprattutto come uomo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.