Alberto Gilardino, l’attaccante della Fiorentina che nel match di domenica sera aveva segnato il gol del vantaggio viola mandando il pallone in rete volontariamente con un braccio, è stato squalificato dal giudice sportivo per due giornate, grazie alla prova tv.

 

Non è certo una buona notizia per la Fiorentina e per tutti gli amanti del fantacalcio che hanno nelle rispettive rose il talentuoso attaccante ex Parma e Milan. In un certo senso è stata fatta però giustizia visto il caso Zalayeta della scorsa stagione. Già ma il Palermo di Zamparini comunque ha perso la partita e nessuno potrà mai ridargli i tre punti.

 

G. G.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here